Relazione amicale devastante...help!

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Dom Feb 12, 2017 11:03 pm

Ciao Dianaz, adesso sei stata più chiara. Dunque, devo spiegare un po' di cose che dal post iniziale non trapelano perché ho dovuto sintetizzare 10 anni di conoscenza in poche righe. Oltretutto mi interessava esporre i fatti salienti per avere un parere da parte degli utenti. Simpatico il paragone con Fantozzi, ha reso l'idea. Lei bella donna, simpatica, alla mano (apparentemente). All'inizio mi sono posto delle domande, il suo atteggiamento sembrava inequivocabile, è una caratteristica dei border, ma io ho "convertito" il tutto in amicizia senza problemi, non ho mai avuto secondi fini. Purtroppo le relazioni anche amicali con questi soggetti sono molto invasive e c'è poco che si possa fare per non farsi attirare nel vortice della codipendenza, credimi. È una cosa difficile da spiegare ma è così. Gli ultimi 4 anni ho cercato di stare molto sulle mie e l'intensificazione dei push & pull avevano di fatto raffreddato molto l'amicizia, ma soprattutto io avevo realizzato che c'era qualcosa che non andava. Normalmente sono loro a riavvicinarsi in modo invasivo, ma ho cercato sempre di rimanere sulle mie, non mi fidavo più. Comunque ad oggi il problema non sussiste più, la cosa è terminata nel peggiore dei modi. Avendo scoperto di essere stato pesantemente diffamato, sono andato a farglielo presente, pur sapendo di rischiare una sua piazzata...così è stato, come nella miglior tradizione borderline d'altronde. Ora sto bene, avevo bisogno di troncare di netto con questa persona, che francamente spero di non avere mai più a che fare.

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dianaz il Dom Feb 12, 2017 9:03 pm

ciao, credevo solo di esserti di aiuto, nel senso di consigliarti a farti delle domande su cosa provi per questa collega. Non entro nel merito del suo disagio boderline o non borderline, lì ci vuole un professionista. No, non sono border, né codipendente, non ho "un "problema", ho voluto sinceramente bene a un uomo border che ho lasciato e sono venuta qui per capire e confrontarmi, visto che mai avevo visto certi aspetti border "schizzati" appunto. Ora cerco di dare una mano a chi posso, border e non. Luoghi comuni e io siamo la cosa più distante, credimi..il mio casomai era un invito -se ve ne fossero le premesse- a che tu viva questa storia liberamente se c'è un sentimento, a costo di un dove tutti sannoa relazione a tre, di lasciare la moglie o vedi tu l'opzione, magari fare l'amico e basta e starne un po' fuori lei avrà altri amici, o no?. Letta così come l'hai descritta con la bellona sul posto di lavoro che ti si avvicina alla macchina del caffè se ben ricordo, di te che come uomo ovviamente (luogo comune?) non può rimanere indifferente ecc ecc.. mi ha tanto fatto pensare a Fantozzi, che sogna di tradire la Pina con la Mazzamauro....insomma proprio la classica commedia italiana...Tu hai letto il mio testo al contrario, io non ero scandalizzata, al contrario invitavo te a uscire dai binari eventualmente, ma con onestà verso tutte le parti, nel caso. Ovvio che non posso giudicare tua moglie, se leggi bene non c'è giudizio, era per scrollarti e farti fare qualche domanda a te stesso...ero solo un po' ironica.....in fondo la Pina a un certo punto non si invaghisce di Abantatuono fornaio? Se lei facesse tutto questo per un collega suo amico a te andrebbe bene?
osservo da molto la società italiana dal di fuori...e volevo incoraggiarti a una maggiore chiarezza con te stesso...al di là di convenzioni ecc... il tradimento ripeto non è solo l'atto sessuale fuori dal matrimonio....e mi sembra che tu stia investendo parecchie energie in questa relazione amicale anche se hai famiglia e un figlio. Ripeto, l'onestà con se stessi è fonte di serenità. Poi magari tu hai veramente convertito l'attrazione iniziale con questa donna in una amicizia pura e disinteressata? allora tanto meglio. Ma non mentire a te stesso. E soprattutto evita di polemizzare con chi offre un opinione in fondo volta al tuo bene

Dianaz

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 16.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Sab Feb 04, 2017 9:09 pm

Gentile Dianaz, ti ringrazio per il tuo intervento innanzitutto. In secondo luogo, visto l'anonimato che contraddistingue la narrazione di queste vicende, secondo te avrei avuto difficoltà a scrivere effettivamente come stavano le cose se fossero realmente andate come propone la tua mente aperta? Direi proprio di no. Detto questo, io non so se tu sei borderline o meno, sta di fatto che se ti trovi a scrivere qui evidentemente hai un problema, che sia di codipendenza o borderline, hai un problema, quindi non comprendo come tu non capisca come si sviluppino certe dinamiche, che come vedi coinvolgono in egual misura molte altre persone, che pur in amicizia hanno avuto lo stesso tipo di problemi, e puoi verificarlo tra le persone che hanno scritto proprio in questo thread. Per quanto riguarda mia moglie posso dirti che non la conosci e non puoi giudicare la situazione, ma ad occhio e croce sto assistendo alla sagra dei luoghi comuni. Ad ogni modo, sfido chiunque a non rimanere esterrefatto di fronte a comportamenti di assoluta follia di cui vi ho raccontato veramente pochissimi particolari. Per quanto riguarda la mia situazione attuale posso dire di esserne uscito abbastanza agevolmente applicando il no-contact e togliendomi una piccola soddisfazione...siccome mi stava diffamando gratuitamente, ho rotto per pochi minuti il no-contact, mi sono avvicinato a lei e le ho semplicemente detto che sapevo tutto ciò che stava facendo a mio danno. Reazione? Esplosione da terza guerra mondiale...adesso tutti sanno chi è. E stiamo ancora a chiederci se sia borderline?? Ma su dai...

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dianaz il Sab Feb 04, 2017 8:36 pm

scusa la franchezza, e guarda che sono una persona aperta e moderna, avvezza al nord Europa, ma tutto questo coinvolgimento, le altalene emotive, i crucci e le sofferenze che hai passato e passi per questa relazione "amicale" mi sembrano sproporzionate e anomale. La relazione di amicizia uomo - donna può esserci, ma se è tale ha dei suoi naturali paletti, altrimenti facciamo passare per amicizia una attrazione che vorrebbe andar oltre, ma reprimiamo per convenzione sociale, pseudo-morale ecc. Il tradimento non sta solo nell'atto sessuale con un non-coniuge. E soprattutto mi domando: questa moglie così comprensiva e prodiga di consigli, non avrà un amante? E' lei che mi sembra ti veda come un amico ..... (anche se fate sesso e di qua e di là spuntano pargoli, ma la cosa cambia poco)
l'onestà con se stessi è la fonte della serenità, penso che prima di capire se questa collega è o non è borderline, tu debba capire cosa vuoi veramente
un cordiale saluto

Dianaz

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 16.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  sife8113 il Sab Gen 28, 2017 12:54 pm

No quello no...cioe parlo x me.io provo pentimento anzi chiedo mille volte scusa.pero confermo le esplosioni di rabbia e il rimuginare.

sife8113

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 27.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Sab Gen 28, 2017 12:50 pm

Cioè mi stai dicendo che non provate il minimo sentimento di pentimento o quantomeno di rielaborazione dei fatti anche a distanza di tempo?

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  sife8113 il Sab Gen 28, 2017 12:49 pm

Cmq confermo tutto dark.e Vero k c sn esplosioni d rabbia e rimuginare su un pensiero negativo x poi esplodere.a me succedeva.e da un mese Che non mi succede piu.miracolo

sife8113

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 27.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  sife8113 il Sab Gen 28, 2017 12:46 pm

La rabbia e la Vendetta non servono a niente.logorano e annientano SOLO TE xke se dici k a lei nn frega nulla e tutto tempo perso.fidati!

sife8113

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 27.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Sab Gen 28, 2017 12:44 pm

Mi piacerebbe se qualcuno affetto da questo disturbo mi possa dare conferme o smentite su questa teoria che ho elaborato...

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Sab Gen 28, 2017 12:42 pm

Sì, perché noi ragioniamo in maniera razionale, loro no. Mi piacerebbe proprio capire come ragionano. Da quello che ho potuto capire con la mia esperienza è che la loro testa funzioni a cicli intervallati. C'è il periodo dove tutto fila liscio e in ordine, e il periodo dove combinano cose impensabili. Prima del periodo "folle" arrivano delle avvisaglie più o meno evidenti. Ciò può accadere anche 2-3 mesi prima. È come se cominciassero con largo anticipo a rimuginare su un pensiero negativo, elaborarlo in maniera distorta per poi esplodere al primo mezzo torto che inconsapevolmente infliggiamo. Dopodiché l'interruttore si gira e tempo qualche settimana si ristabilisce una parvenza di normalità. Non so se sono più avanti di te, il mio vantaggio forse è che sto studiando il disturbo da 3 anni, ma attualmente sono pervaso da sentimenti di rabbia e vendetta che sto cercando di gestire.

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Ospite il Sab Gen 28, 2017 10:19 am

La parola 'mi serve' anche questa sentita da lui riferendosi a una persona che aveva appena conosciuto..Dark l'unica cosa che puoi fare è salvare il salvabile e credo che tu sia già più avanti di me, non lo faranno apposta ma se il nostro è un bisogno di chiarezza siamo sulla strada sbagliata credo ...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Ven Gen 27, 2017 8:37 pm

È quello che sto facendo.

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

il.mio parere

Messaggio  sife8113 il Ven Gen 27, 2017 8:33 pm

Ti ho gia espresso il.mio parere.limitati al ciao e stop

sife8113

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 27.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Mer Gen 25, 2017 11:32 pm

Della situazione reale ho messo a conoscenza solo due colleghi fidati (sai, sono cose comunque delicate). Avevo cercato di coinvolgere una terza persona a lei vicina, ma dopo un apparente ed iniziale stato di comprensione, praticamente mi ha dato del pazzo. Di fatto è difficile essere creduti in queste circostanze, e come ben sai queste persone recitano perfettamente la parte studiata. Davanti alle colleghe più strette lei è la mammina dedita ai figli, parla solo della sua famiglia e i suoi bambini, una suora di clausura. Ma la realtà la conosce solo chi entra strettamente in contatto con loro. Coloro che non ti credono spesso hanno anche l'ignorante presunzione di conoscerla meglio di te...inaudito. A differenza della tua collega, è difficilmente attuabile uno sputtanamento coalizzato, lei con gli altri è una pecorella perché sentendosi in difetto dal punto di vista professionale, cerca sempre di imbonirsi i colleghi. Sono sicuro che anche nel suo ufficio qualcuno abbia intuito che qualcosa non torna, infatti spesso ha avuto alterchi, anche recentemente. Io me ne accorgo perché puntualmente con cadenza periodica la vedo in stato di agitazione e poco dopo la trovo in un angolo dei corridoi o del cortile che chiarisce la situazione col collega di turno. Già capitato diverse volte, addirittura 2 volte nell'ultimo mese. Eh sì, ho anche avuto modo di dirle che trovavo ingiusto che con loro chiarisse e con me manco crepa...la risposta? Io con quelle ci devo lavorare e mi servono, tu no. Che roba...

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  yukoku il Mer Gen 25, 2017 10:29 pm


Ciao,
dal momento che ci sono passato - e ti assicuro che ne ho viste e passate oltre ogni limite sul luogo di lavoro - ti posso solo consigliare
in questo modo (e lo faccio perché, per quanto mi riguarda, ho vissuto una storia assai simile, come dicevo): oltre al no-contact (cosa difficile, lo so, ma va applicato alla lettera), cerca in tutti modi l'appoggio dei tuoi colleghi e della tua famiglia, che a quanto scrivi ti sostiene e, cosa più importante, ti crede. Dico questo perché all'epoca, quando avevo instaurato il rapporto di confidenza-amicizia con questa donna (lei all'epoca ne aveva 45, io 30) e dopo aver subito attacchi inauditi sempre e rigorosamente dietro le spalle, le persone all'inizio non mi credevano, tanto questa persona era in grado di darla da intendere con atteggiamenti da piccola fiammiferaia. Solo dopo una perdita di "interesse" nei miei confronti si concentrò su altri obiettivi, i quali, tuttavia, non si fecero il minimo problema a riportare certi atteggiamenti gravissimi ai superiori: solo in questo modo si venne a conoscenza del passato e presente problematico della persona; ti dico solo che venne cacciata dal luogo di lavoro precedente e che riuscì a trovare un appoggio in un'altro ufficio, vale a dire quello in cui ebbi la sfortuna di conoscerla. Purtroppo le cose si scoprono sempre in ritardo, ma già all'epoca dei fatti girava la voce sull'abuso di psicofarmaci, comportamenti inaccettabili sempre mascherati da una capacità di mentire e falsificare in modo magistrale il dato reale (e fu in questo contesto che cominciò a girare la voce sul suo disturbo di personalità, tuttavia mai supportato da una vera e propria.... cartella clinica! Very Happy )

Secondo consiglio: conosco perfettamente il senso di rivincita, anzi, per meglio dire, di vendetta senza sconti che ha caratterizzato il mio stato mentale per lungo tempo, non mi vergogno a dirlo. Qui dipende da te: all'epoca dei fatti, anche grazie all'appoggio di alcuni colleghi, si operò uno sputtanamento brutale su tutta la linea, a causa del clima avvelenato che era riuscita a creare all'interno dell'ufficio, ma soprattutto a causa dei tentativi portati ripetutamente per danneggiare il sottoscritto e altre persone: se non altro la cosa ti può aiutare a non sentirti una vittima che ha soltanto incassato. In seconda battuta: per quanto possa essere fastidioso averci a che fare tutti i giorni, scusami se mi ripeto: NO-CONTACT, senza se e senza ma; ci può stare il saluto (pure a questo si attaccano: se non la saluti, come è capitato a me, ha avuto il coraggio di dire che mi comportavo da maleducato: e sticazzi!, ma io persevero: niente saluto!), ma oltre a questo mettiti in testa che non le devi lasciare alcun tipo di spazio e che per te lei dev'essere morta. Non farti intenerire, non farti coinvolgere in alcun modo: questa è la tua possibilità di uscirne, anche se devi pagarne il prezzo, ma va fatto.

yukoku

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 24.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Mer Gen 25, 2017 9:54 pm

Grazie Yokoku, razionalmente penso sia la cosa migliore da fare. Non credo che la persona in questione cercherà di ristabilire il legame. Mi ha svalutato a mio parere molto pesantemente, addirittura accusandomi di essere un persecutore oppressivo (!) penso che mi odi a morte...sto applicando il no-contact, anche se mi è molto difficile evitarla del tutto, lavorando nello stesso edificio. Che brutta situazione. Da un lato vorrei che finisse, da un altro mi piacerebbe essere non guardato quantomeno di storto, è molto fastidioso. E poi c'è quel sentimento di rivincita che mi corrode, non mi ha dato neanche la possibilità di dirgliene quattro! Non so se mi spiego...fino adesso ho preso e portato a casa...frustrante.

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  yukoku il Mer Gen 25, 2017 9:36 pm

ciao a tutti,
sono nuovo e vorrei confermare, per quanto mi riguarda, quanto raccontato da Darkshadow: ho letto attentamente il tuo post e
mi sono riconosciuto nell'esperienza da me avuta tempo addietro sul luogo di lavoro, dal momento che ho avuto a che fare (all'epoca non
lo sapevo e non lo potevo immaginare) con un personaggio simile: non so se la cosa ti possa aiutare (nel mio caso l'ha fatto), ma
l'unica cosa che puoi fare consiste nel TAGLIARE QUALSIASI TIPO DI LEGAME che hai con questa persona. All'inizio - e parlo per il mio caso -,
la persona in questione cercherà in tutti i modi di ristabilire il contatto (come ha sempre fatto, fingendo che non fosse successo nulla o mentendo spudoratamente sulle porcherie/cattiverie, ecc.), tuttavia spetta solo a te perseverare nella condotta di totale e assoluto "NO-CONTACT", a costo di sembrare crudele ed eccessivo: soltanto eliminando la persona dalla tua vita e soprattutto dalla tua testa riuscirai a risollevarti dallo stato di "intossicazione" di cui parli più sotto e in cui mi sono riconosciuto.

yukoku

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 24.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Lun Gen 23, 2017 5:54 pm

Bellissimo pensiero. Sì, ora tocca ricostruirsi. Spero di farcela da solo e con l'aiuto della mia famiglia. Mia moglie che sa tutto mi sta aiutando molto.

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Malvina il Lun Gen 23, 2017 4:13 pm

Si, in un certo senso credo che il processo di guarigione comprenda il riguadagnare una certa innocenza, anche se certe cose probabilmente non si potranno più recuperare.
Questo non vuol dire che non ci sia stata una "collaborazione" da parte nostra che probabilmente risale ai condizionamenti avuti nell'infanzia (non so se tu prevedi di intraprendere un percorso psicoterapico personale...) né che queste persone siano cattive o colpevoli in senso stretto...anche loro sono state vittime, in un passato molto remoto.
Sai, riguardo all'innocenza perduta, credo che questo pezzo di una canzone di Guccini descriva bene quello che si prova:

Ma il tempo, il tempo chi me lo rende? Chi mi dà indietro quelle stagioni
di vetro e sabbia, chi mi riprende la rabbia e il gesto, donne e canzoni,
gli amici persi, i libri mangiati, la gioia piana degli appetiti,
l' arsura sana degli assetati,
la fede cieca in poveri miti?
Come vedi tutto è usuale, solo che il tempo stringe la borsa
e c'è il sospetto che sia triviale l' affanno e l' ansimo dopo una corsa,
l' ansia volgare del giorno dopo,
la fine triste della partita,
il lento scorrere senza uno scopo di questa cosa...
che chiami...vita.

Bisogna recuperare la "gioia piana degli appetiti", la "fede cieca in poveri miti" (poveri solo per chi è totalmente disilluso), il "lento scorrere senza uno scopo" ovvero il vivere semplicemente, gustando i giorni attimo per attimo, senza ansie di dover fare/dare/sembrare qualcosa, senza paranoie preventive e macchinazioni mentali, agendo in base alle proprie sensazioni e non assecondando qualche visione distorta che proviene dall'esterno.
Non è facile. Io stessa rimpiango la mia vecchia me, che a detta di molti era sempre aperta e disponibile. Ora non riesco a dare più nulla, anche a persone con problemi diversi dal borderline, perché mi sento totalmente prosciugata, letteralmente scippata di una lunga parte di vita.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Lun Gen 23, 2017 12:51 pm

Vado a leggerla. Comunque hai ragione, si perde una certa innocenza. Col tempo sono diventato anch'io più cinico e cattivo e mi rendevo perfettamente conto che il tutto era ed è frutto di questa intossicazione.

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Malvina il Lun Gen 23, 2017 12:44 pm

Si, ci sono passata, ma da familiare che ha dovuto sopportare per quasi 30 anni senza possibilità di fuga. La mia esperienza è descritta in un thread sotto, si intitola "figlia di un dio minore". Chi ha una relazione con un border, che sia d'amore o di amicizia, ne esce in genere descrivendosi come "devastato", ma con il tempo si riprende, anche qui sul forum puoi leggere diverse esperienze di persone che poi hanno comunque ristabilito relazioni positive con altri soggetti, anche se in un certo senso rimangono gli "anticorpi" e si perde una certa "innocenza".
Per i familiari che hanno avuto questo imprinting da piccoli, specie da parte di un genitore, è molto più difficile, e nonostante io ci stia mettendo tutte le mie forze (oltre alla terapia che ho fatto in abbondanza) è veramente difficile venirne fuori, fare una vita "normale", persino trovare la forza di alzarsi e portare avanti la giornata. Comunque mi fa piacere dare qualche consiglio utile e sentire la vicinanza di persone che sono passate attraverso vicende simili, mi fa sentire meno sola.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Lun Gen 23, 2017 10:49 am

Hai sicuramente ragione Malvina, infatti lei si sta sbilanciando oltremodo, lo noto anche da piccole cose che conoscendola, non avrebbe mai fatto. Se tanto mi dà tanto, anche il ragazzotto presto avrà le sue belle gatte da pelare...sganciarsi da un border in piena fase di idealizzazione può essere pericoloso. Quello che mi consola in parte è che ora non farò più da protagonista ma da spettatore. Comunque mi sembra di capire che anche tu ci sia passata, giusto?

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Malvina il Lun Gen 23, 2017 10:41 am

Vedrai che avrà le "gambe corte" anche nel nuovo stabilimento e si accorgeranno presto di che tipo di persona è.
Certo il senso di ingiustizia che si prova è devastante, aiutare fino al limite di passar sopra a sé stessi per ricevere solo insulti e diffamazione...ma pensa che son comunque sentimenti negativi che provi perché c'è qualcosa di autentico dentro di te, mentre persone del genere sono portatrici di un disincanto malato che non riusciranno probabilmente mai a superare.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Dark shadow il Lun Gen 23, 2017 10:07 am

Grazie per la risposta Malvina. Sì, quello che mi fa più rabbia è che oltre al danno c'è la beffa. È riuscita a crearsi un'immagine talmente perfetta agli occhi degli altri che risulta anche molto credibile. La sua fortuna è di lavorare in un nuovo stabilimento dove la conoscono poco, perché dal vecchio stabilimento produttivo da dove proveniamo entrambi, la sua nomea aveva fatto il giro dell' azienda. A questo punto non penso fossero tutti amici, visto il disturbo. La mia rabbia è quella di dover anche subire passivamente la situazione, non ho possibilità neanche di farle una telefonata o mandarle un messaggio per intimarle di smetterla, bloccato ovunque manco fossi un maniaco. A parlarci di persona si rischia la piazzata perché non è in grado di controllarsi...frustrante. La conosco talmente bene che avevo recepito le prime avvisaglie del comportamento folle che sta tenendo già al rientro delle vacanze, dopo che aveva sospeso farmaci e cura. L'ultima frase che sono riuscito a dirle è stata:" cosa c'è che non va, non ti vedo bene..." a parte il fastidio nel vedermi ebbe una reazione tranquilla, ma colleghi mi raccontano che è entrata in crisi 10 minuti dopo con rabbia incontrollabile. Povera donna, povera la sua famiglia, e per adesso povero me...

Dark shadow

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 18.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Malvina il Lun Gen 23, 2017 1:47 am

Ciao Dark Shadow, se leggi un po' il forum troverai tante storie che assomigliano alla tua...Sentirsi degli stupidi è una reazione comune, l'ho provata anch'io, ma in realtà tu hai solo cercato di instaurare un'amicizia sincera, portando anche fin troppa pazienza. Purtroppo la tua ex amica non è in grado di fare altrettanto, probabilmente il suo bisogno principale è riempire il vuoto interiore con una qualsiasi persona disposta a dedicarsi totalmente a lei...ma questa richiesta non può essere soddisfatta da nessuno e presto anche il suo giovane amico farà la stessa fine. Tu sicuramente starai provando un grande dispiacere ma sei ancora una persona integra e in grado di provare sentimenti genuini, lei invece probabilmente continuerà a barcamenarsi in questa girandola esistenziale distruggendo gli altri ma soprattutto sé stessa. Ti consiglio di non averci più nessun contatto, ma se esagera con la diffamazione minaccia l'intervento di un avvocato...certe persone capiscono solo le "maniere forti". Sei fortunato ad avere una famiglia solida, vedrai che ti riprenderai e non farti rovinare il gusto dell'amicizia a causa di questa esperienza, anche se certe vicende purtroppo ti segnano, ma ora conosci i campanelli di allarme.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Relazione amicale devastante...help!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum