confronto costruttivo

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Alexb il Ven Mar 27, 2015 9:21 pm

Cely ha scritto:Beh Alex, per certe cose non serve una diagnosi.  Io prima della diagnosi sapevo di avere un problema con il cibo ad es., mi rendevo conto che a volte stavo male per il non mangiare e che non riuscivo nemmeno a scendere le scale senza che mi tremare i muscoli. A quel punto o controlli la cosa che ti fa stare male o vai a farti una visitina Very Happy
certo, gli sbalzi d'umore dono più difficili da capire e da considerare disfunzionali rispetto all'aspetto cibo. Però dai, mi sembra strano che una persona non riconosca alcuni aspetti del proprio carattere, poi dominarli è un altro fatto. Io ad es, anche se so, spesso non riesco a dominarli.  Dipende. Tipo ora sto accettando il mio disturbo senza combatterlo. Ciò comporta morte rinunce, ma si può morire di una sola morte.

Ti assicuro che ho incontrato ragazze che sostenevano solo di avere un brutto carattere, lunatico ed impulsivo....😂😂😂🙈

E che assolutamente, non avrebbero MAI ammesso di avere un qualsiasi disturbo.. Parlo in generale, non solo border, che oggi fa tanto fico dirlo, come sai si possono riscontrare tante similitudini tra border bipolari istrionici psicotici ecc... Soprattutto per ciò che riguarda le fasi up e down, ed alcune difficoltà a percepire gli input esterni in modo non distorto ed a esternalizzarli comunicando ciò che vorrebbero.. Mi ricordo sfoghi di rabbia immotivata, basata su cose palesemente inventate o quasi allucinazioni o appunto elevata distorsione su ciò che in realtà avveniva ma che probabilmente percepiva davvero così...

Poi in fase down magari si rendevano conto che forse "avevano esagerato" ma lì non è esagerazione, lì si tratta di distorsione delle percezioni, allucinazioni ed incapacità di gestire felicità rabbia euforia e tristezza...

avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Cely il Ven Mar 27, 2015 8:29 pm

Beh Alex, per certe cose non serve una diagnosi. Io prima della diagnosi sapevo di avere un problema con il cibo ad es., mi rendevo conto che a volte stavo male per il non mangiare e che non riuscivo nemmeno a scendere le scale senza che mi tremare i muscoli. A quel punto o controlli la cosa che ti fa stare male o vai a farti una visitina Very Happy
certo, gli sbalzi d'umore dono più difficili da capire e da considerare disfunzionali rispetto all'aspetto cibo. Però dai, mi sembra strano che una persona non riconosca alcuni aspetti del proprio carattere, poi dominarli è un altro fatto. Io ad es, anche se so, spesso non riesco a dominarli. Dipende. Tipo ora sto accettando il mio disturbo senza combatterlo. Ciò comporta morte rinunce, ma si può morire di una sola morte.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Alexb il Ven Mar 27, 2015 8:20 pm

Cely ha scritto:
L.R. ha scritto:So ke è psicologia spicciola da poco conto quella mia... ma a me è bastata per capire ke è deleterio per la propria salute trattenere ki nn vuol rimanere... una volta capito ke bisogna (per se stessi e per la propria salute) lasciar andare ki nn vuol rimanere allora inizi a vivere meglio! E a guardare al di la del proprio naso.... sperando di trovare quella persona giusta ke ci rimane e ke vuole solo te... ti completa... e ti apprezzi per quello ke sei... con I difetti e senza... si perke stare con una persona con cui nn puoi sbagliare una A perke passi dalla idealizzazione alla svalutazione totale... nn è piacevole.. nebello... ma piu le altro nn fa bene alla salute
Si certo, hai ragione.
Capisco che al momento te non te sia reso conto, perché alla fine capisci il male solo molto tempo dopo. Ma che ci possiamo fare...
comunque idealizzazione e svalutazione si gestiscono se sì capisce che dietro c'è l'amore. Diventano imprevedibili se appunto chi hai di fronte non ha un'immagine stabile (nel senso che te non hai una idea ben precisa di cosa sia chi ti sta di fronte) quando ho avuto di fronte persone stabili con un sentimento ben preciso nei miei confronti, che avevano un unico atteggiamento nei miei confronti, stabili e inquadrabili, non ho avuto problemi. Insomma parlo di persone mature con un'identità ben definita. Se avevo di fronte Persone mutevoli,  imprevedibili, i cui atteggiamenti non avevano un senso, una spiegazione razionale, era molto difficile.

Si ma tu cely sai che hai un disturbo, e sai anche che potresti avere certi atteggiamenti e anche per te dosare le emozioni sara sempre faticoso, ma chi non è consapevole e che quindi non si accorgerà mai di ciò che gli accade, molto difficilmente potrà governare idealiz. e svalutaz.
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Cely il Ven Mar 27, 2015 7:42 pm

L.R. ha scritto:So ke è psicologia spicciola da poco conto quella mia... ma a me è bastata per capire ke è deleterio per la propria salute trattenere ki nn vuol rimanere... una volta capito ke bisogna (per se stessi e per la propria salute) lasciar andare ki nn vuol rimanere allora inizi a vivere meglio! E a guardare al di la del proprio naso.... sperando di trovare quella persona giusta ke ci rimane e ke vuole solo te... ti completa... e ti apprezzi per quello ke sei... con I difetti e senza... si perke stare con una persona con cui nn puoi sbagliare una A perke passi dalla idealizzazione alla svalutazione totale... nn è piacevole.. nebello... ma piu le altro nn fa bene alla salute
Si certo, hai ragione.
Capisco che al momento te non te sia reso conto, perché alla fine capisci il male solo molto tempo dopo. Ma che ci possiamo fare...
comunque idealizzazione e svalutazione si gestiscono se sì capisce che dietro c'è l'amore. Diventano imprevedibili se appunto chi hai di fronte non ha un'immagine stabile (nel senso che te non hai una idea ben precisa di cosa sia chi ti sta di fronte) quando ho avuto di fronte persone stabili con un sentimento ben preciso nei miei confronti, che avevano un unico atteggiamento nei miei confronti, stabili e inquadrabili, non ho avuto problemi. Insomma parlo di persone mature con un'identità ben definita. Se avevo di fronte Persone mutevoli, imprevedibili, i cui atteggiamenti non avevano un senso, una spiegazione razionale, era molto difficile.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Ven Mar 27, 2015 7:13 pm

So ke è psicologia spicciola da poco conto quella mia... ma a me è bastata per capire ke è deleterio per la propria salute trattenere ki nn vuol rimanere... una volta capito ke bisogna (per se stessi e per la propria salute) lasciar andare ki nn vuol rimanere allora inizi a vivere meglio! E a guardare al di la del proprio naso.... sperando di trovare quella persona giusta ke ci rimane e ke vuole solo te... ti completa... e ti apprezzi per quello ke sei... con I difetti e senza... si perke stare con una persona con cui nn puoi sbagliare una A perke passi dalla idealizzazione alla svalutazione totale... nn è piacevole.. nebello... ma piu le altro nn fa bene alla salute

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Ven Mar 27, 2015 7:07 pm

E la mia "metafora" del "valiamo quanto uno starnuto" era per far capire ke ... la vita è imprevedibile... oggi ci sei e domani potresti nn esserci... pee cui bisogna capire ke soffrire volutamente per atteggiamenti di altre persone (ke quindi nn puoi gestire in maniera vautonoma) nn ha senso!! Il classico nnvoler vivere una vita piangendosi addosso!

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Ven Mar 27, 2015 7:04 pm

Cely intendevo dire ke anke se in passato ho fatto cose ke mi classifikerebbero tra le persone nn "normali".... (considerando ke io ho una concezione di normalitàin base alla quale.... :ki può dire di esserlo!!).... nn mi farei tanto male di proposito (come hai ribadito tu)... per questo poi con la coincidenza di un altro dolore... mi è passato quello patito per mani dlla mia ex! Era il mio modondi ribadire il tuo stesso concetto... ke cmq potendo scegliere nessuno sarebbe cosi masokista (come dici tu) da continuare a farsi del male

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Cely il Ven Mar 27, 2015 3:35 pm

L.R. ha scritto:Si.... e parlo per me.... me ne sono andato di testa.... ma nn sinoba quel punto.... ahahahahah
diciamo ke per me la molla è stato il perdere di una persona ke sino a quel punto era al secondo posto ... (quando doveva per diritto stare al primo).... e la consapevolezza ke nella vita valiamo "quanto uno starnuto".. e ke nn puoi passare la tua vita a rovinartela facendoti appisitamente del male... per una persona!
non ho capito cosa intendi... in ogni caso si; il dolore prima o poi passa e te lo scordi, appunto sei te a scegliere quale dolore è meno sopportabile (ad es la solitudine o lo stare con una persona che non ti ama...tipo) il fatto che scopri che ti piaccia il dolore boh non saprei. A chi piace il dolore? O sei masochista o non ci sono altre spiegazioni. E lo dice una che si taglia di continuo, ma di fatto non provo piacere nel tagliarmi (cioè non ci godo come godrei ad es a farmi una ca*na)

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Ven Mar 27, 2015 1:57 pm

Un dolore piu grande prende il posto ad uno piu piccolo... ke poi sono riuscito a prendere il meglio da entrambe e dare una "regolata" alla mia vita allora.... è una mia soddisfazione personale. .. ma alla fine nn c'è giorno in cui io nn prega ik Signore affinke nn mi dia piu dispiaceri del genere... ma per quanto uno possa pregare la vita è imorevedibile.... per la serie appunto "le vie del signore sono infinte"!

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Ven Mar 27, 2015 1:53 pm

Si.... e parlo per me.... me ne sono andato di testa.... ma nn sinoba quel punto.... ahahahahah
diciamo ke per me la molla è stato il perdere di una persona ke sino a quel punto era al secondo posto ... (quando doveva per diritto stare al primo).... e la consapevolezza ke nella vita valiamo "quanto uno starnuto".. e ke nn puoi passare la tua vita a rovinartela facendoti appisitamente del male... per una persona!

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Alexb il Ven Mar 27, 2015 11:14 am

L.R. ha scritto:Cely ki dice il contrario mente... o deve ancora accorgesene.... è come prendere u  pugno in testa.... il dolore si sente madopo un secondo va via.... ma da quel momento in poi sarai sempre pronto dopo aver preso quel pugno... ad evitare il successivo!

Oppure potrebbe iniziare a piacere il dolore fisico...😂😂😂😂 le vie del signore sono infinite...😇😇😇😇😇
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Ven Mar 27, 2015 10:19 am

Cely ki dice il contrario mente... o deve ancora accorgesene.... è come prendere u pugno in testa.... il dolore si sente madopo un secondo va via.... ma da quel momento in poi sarai sempre pronto dopo aver preso quel pugno... ad evitare il successivo!

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Cely il Gio Mar 26, 2015 10:34 pm

L.R. ha scritto:Ah cely... forse nn ho... o nn hai capito bene... io nn sono border.... io sono uno ke ha sofferto di coodipendenza... per un periodo di tempo (7 mesi circa)... maora sono uno ke vive una vita tranquilla (tra alti e bassi comuni al 110% della popolazione)... con un esperienza con una border passata ke mi ha buttato giù... nn sono io il border!

Sì avevo capito.  Al di là di chi sia il border, del fatto che ci sia un border etc... storie così sono piuttosto comuni. Io ho detto la mia, non penso che la bassa autostima sia la causa di tutto, non è che chi ha bassa autostima gode a soffrire. Certo non metto in dubbio che la bassa autostima possa portarti a fare cose che normalmente non si farebbero, però dai, dipende.
Riguardo a lei, se stava con te perché non ti amava, beh è stata una sua scelta e lo star male lo ha voluto lei. Nessuno costringe nessuno ad iniziare una storia, sono tutti liberi di farsi una storia con una persona che non convince, ma le conseguenze dovresti averle già messe in conto.
Chissà perché ma alla fine di queste storie ci si ritrova il mondo, sè stesso e l'altro cambiato XD

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 6:12 pm

Ah cely... forse nn ho... o nn hai capito bene... io nn sono border.... io sono uno ke ha sofferto di coodipendenza... per un periodo di tempo (7 mesi circa)... maora sono uno ke vive una vita tranquilla (tra alti e bassi comuni al 110% della popolazione)... con un esperienza con una border passata ke mi ha buttato giù... nn sono io il border!

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 6:08 pm

Anzi.... se dovessi scriverle qualcosa o dirle qualcosa le kiederei scusa.... scusa per essermi convinto ke io fossi la cura ed invece ero solo la causa dei suoi problemi. .. perke quello ke era ed è il mio mondo fatto di tante cose belle ...l'ha portata a stare con una persona ke nn amava... stare male ovviamente... ma so da persona razionale..m ke nn è possibile una cosa del genere... butterei solo benzina sul fuoco ed allora potrei avere addosso cone un uragano tutta la "follia border".... e fidatevi... ne ho avuta già abbastanza ahahah .... però... (per me) è cosi... la semplice consapevolezza

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 4:20 pm

Io parlo per me... la mia era bassa autostima .... mi ha conosciuto ke ero 94 kg.... avrei voluto mettermi di impegno per essere come sareibdovuto essere... ma... nn ne avevo mai l'energia... o la seria volontà... mi è capitata una bellissima ragazza... e il resto è copione....ora sono tornato in carregiata... perso 40 kg... realizzato professionalmente... diciamo l'opposto di quando ho iniziato la storia ... io ancora ora metabolizzando sempre piu l'accaduto... quasi mi ritengo fortunato perke se nn avessi avuto questa lezionedalla vita... nn avrei capito tante cose

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Cely il Gio Mar 26, 2015 3:31 pm

L.R. ha scritto:Deformazione professionale.. ahahhaha no diciamo ke ci è voluto un po di tempo.... ma quando ti rendi conto di nn far piu parte della vita dell'altra persona....allora capisci ke nn hai altra alternativa ke scappare e reputare la storia kiusa come un altra delusione...ed andare avanti nn volendoti piu fare del male...si oerke diciamocelo pure... li dove c'è una persona ke ti fa del male...m c'è un altra ke permette tutto ciò... ke poi questo concetto si maskera dietro un carattere debole... o dietro dei sentimenti veri come l'amore... ma quando ne sei fuori poi ti kiedi ... come facevi ad amare una persona ke ti fa del male... quello nn è amore... è bassa autostima... e una volta data la risp tutto ha il suo senso!. Per cui hai bisogno solo di tempo e consapevolezza e nn una laurea in economia per fare una buona analisi costi-benefici

Sicuro che sia bassa autostima?  Io vedo questa cosa come un luogo comune da sfatare. Anche io ho avuto una storia del genere, purtroppo la mia autostima è un po troppo gonfiata (ma nascosta da falsa modestia) quindi non l'ho portata per le lunghe a causa di una scarsa stima di me. Diciamo solo che sapevo di non avere via d'uscita. Ho una vita piena di impegni e prendo tutto troppo sul serio, ogni cosa per me è impegnativa e devo farla al meglio, il tempo per lo svago era poco, mi ero resa conto che le amicizie che avevo non mi davano momenti di svago (ma solo di rabbia e frustrazione) e sapevo che non avevo ne tempo ne voglia di cercare qualcuno che mi amasse sul serio. Diciamo che volevo tenermi ben strette le energie che mi rimanevano e che avere un ragazzo, per quanto sia problematico, odioso, ripugnante etc.. era comunque un porto sicuro.
Del resto adesso è da un po che mi sento senza vita. Ci sono un sacco di obiettivi da portare a termine, non provo piacere nelle amicizie Che ho è a volte sento il bisogno di non sentirle per secoli, non ho voglia di ricominciare da 0 perché l'ho fatto già troppe volte e questo è quanto.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 2:09 pm

La mia domanda iniziale del post... verteva piu sul volee capire sino a ke p.to fosse consuetudinario avere il comportamento ke ha avuto la mia ex... ma solo per curiosità personale..m datoke la storia kiusa mi ha lasciato la "cosiddetta mano bruciata"... quella ke la guardi ... vedi ke è bruciata ... ma nn fa piu male... neanke nel vederla).... era pura curiosità personale... avendo a lungo "studiato" il probl cercando risp...ma ora le risp ke voglio sono diverse.... nn sono piu quelle interessate sentimentalmente... ma per pura conoscenza... diciamo nel caso in cui con la sorte ke ho... dovessi avere un altra calo di autostima e ritrovarmi ncora nella tana del vampiro;)

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 2:02 pm

Deformazione professionale.. ahahhaha no diciamo ke ci è voluto un po di tempo.... ma quando ti rendi conto di nn far piu parte della vita dell'altra persona....allora capisci ke nn hai altra alternativa ke scappare e reputare la storia kiusa come un altra delusione...ed andare avanti nn volendoti piu fare del male...si oerke diciamocelo pure... li dove c'è una persona ke ti fa del male...m c'è un altra ke permette tutto ciò... ke poi questo concetto si maskera dietro un carattere debole... o dietro dei sentimenti veri come l'amore... ma quando ne sei fuori poi ti kiedi ... come facevi ad amare una persona ke ti fa del male... quello nn è amore... è bassa autostima... e una volta data la risp tutto ha il suo senso!. Per cui hai bisogno solo di tempo e consapevolezza e nn una laurea in economia per fare una buona analisi costi-benefici

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Alexb il Gio Mar 26, 2015 11:32 am

L.R. ha scritto:Si certo... e presumo ke il tuo "sei stato sufficentemente redarguito" si riferisca alla "cattiveria" piu volte mensionata dei border. ... recepito il messaggio.... continuo a scappare da sta gente
!! Grazie

😁😁😁😁

Ma si, diciamo che hai fatto una buona valutazione tra costi e benefici...👍
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 11:09 am

Si certo... e presumo ke il tuo "sei stato sufficentemente redarguito" si riferisca alla "cattiveria" piu volte mensionata dei border. ... recepito il messaggio.... continuo a scappare da sta gente
!! Grazie

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Alexb il Gio Mar 26, 2015 10:58 am

Caro dib. quello è infatti un altro esempio, ancora più complesso rispetto a quello che ho menzionato io, ma che fa intendere esattamente come vi siano vari strati sempre più in profondità rispetto a ciò che si vede a primo acchito... Come ne avevamo già parlato mi pare, i tuoi segnali non verbali, superano di gran lunga le stesse parole che stai dicendo per questo probabilmente in un analisi diviene necessario rifarsi a quelli poichè le parole appunto potrebbero forviare chissà dove... Ma qui si va nei codici di comunicazione e altre cose di cui non so quasi niente, se non quelle degli animali che ti insegnano le giovani marmotte...😁

Comunque LR ora che già hai una risposta in più, sarai sicuramente più contento... Si fa per dire, perché capisco che un amico, chiamiamolo così, faccia male... Ma almeno ti sei dato un perché del tanto blaterare su fb... Ora sta a te... Sei stato sufficientemente redarguito...😁😁😁
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  L.R. il Gio Mar 26, 2015 8:52 am

Ragazzi grazie... mi avete illuminato.... nel suo sputtanamento mediatico su fb... ad una persona ke le kiedeva il perke stesse esternando tutte queste cose private... lei risp con un "tanto prima o poi le cose si vengono a sapere"..... ed è notizia di ieri sera ke... (nn so bene da quanto tempo)... lei si sta frequentando con un (a questo punto ex) mio carissimo amico.... si è buttata avanti per nn cadere indietro (si dice dalle parti mie)... ha preferito etsernare tutto subito prima ke questa persona venisse a sapere..m mann ha calcolato ke il mio ex amico l'ha avvicinata perke (come lei si definisce..) è una persona molto espansiva e intraprendente...
ora ho chiuso il cerchio

L.R.

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.03.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  dibrim il Gio Mar 26, 2015 7:16 am

è come un messaggio in codice che nn tutti riescono a leggere.Puoi benissimo parlare o interagire con qlcsa o qlcno ed essere riferito a tutt'altro.
avatar
dibrim

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 31.12.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  dibrim il Gio Mar 26, 2015 6:34 am

Alexb ha scritto:
Se ti riferisci All ultimo punto, è molto semplice, quando fai psicoterapia non viene valutato o comunque non si dà peso tanto a ciò che viene detto.. Ma perché in quel momento se ne parla, quale stato d animo si manifesta, il disagio o l'euforia e la dietrologia che si nasconde in ciò che viene esternalizzato.. Insomma si fa il lavoro verso le radici sempre più profonde che spingono i soggetti ad avere determinati comportamenti, ciò che ad un occhio inesperto e non allenato passerebbe inosservato, mentre lo specialista percecipisce e cercherà poi di tradurtelo in modo concettuale in modo che tu possa comprenderlo poichè essendo magari involontario o inserito in modo indiretto nei tuoi comportamenti, a te risulterebbe impossibile evidenziarlo altrimenti..

Non è il mio lavoro, quindi non so se sono stato chiaro, ma da tutto sto pippone che ho scritto e che avevo nella mente è scaturito il mio consiglio, applicandolo alla situazione in oggetto.

Da qui, per te che vuoi risposte, potrebbe tornare utile utilizzarlo come chiave di interpretazione di determinati comportamenti che altrimenti sembrerebbero solo strambi.. Focalizzati di più sul perché dice in questo momento queste cosè, perché lo fa in modo plateale, e chi vuole raggiungere ecc... Più lo scoponi all indietro più risposte avrai rispetto al concentrarti solo sulla superficialità delle parole.

Per avere peró una risposta chiara e sicura ci vorrebbe uno specialista ed io non lo sono, anzi magari questi pensieri e deduzioni sono solo frutto dei miei soliti sproloqui che capisco solo io....😂😂😂🙈

no io credo di aver capito,
la parola viene usata come un mezzo x esternare,si può fare in tanti modi io prediligo il linguaggio nn verbale.
parli di questo Alex?
avatar
dibrim

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 31.12.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: confronto costruttivo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum