sono nuovo non so se questa è la sezione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Eccomi non mi ero dimenticata di

Messaggio  miu611 il Mar Giu 02, 2015 7:02 pm

risponderti, stavo riflettendo se rinviarti il messaggio o no perché non vorrei influenzarti negativamente e quello che hai scritto sotto in poche parole che vorresti scappare di casa e che se non cambiano certe persone non serve andare da qualcuno, mi tocca da vicino. Sembra un controsenso perché proprio io ti ho consigliato di concentrarti su te stesso ma quello che hai detto è stato un colpo.
Ti sei presentato parlando solo di te, io non potevo pensare che l'ostacolo più grande sia rappresentato dalla tua famiglia. Io ci ho provato diverse volte a scappare di casa, alcune volte è stata una fuga, l'ultima volta invece mi ero proprio trasferita cioè non sono riuscita a portare a termine perché ero da sola a fare tutto, avevo trovato appartamento vicino alla stazione che potevo raggiungere a piedi perché non avevo la patente, della famiglia non potevo contare su nessuno, avevo chiuso con le amicizie finte delle persone delle mie parti, i miei amici veri erano distanti e non potevano aiutarmi per forza maggiore. Quello che vorrei farti capire è che cambiando città non è che improvvisamente fai quello che la tua vita non è mai stata e che allontanarmi fisicamente da mio padre non ha spezzato la sua influenza, lui è rimasto sempre lo stesso e non è cambiato proprio nulla, ha continuato a rendermi la vita maledetta, e sono sicura che se nemmeno avrei raggiunto un'indipendenza economica, io di lui non mi sarei comunque liberata fino ad arrivare all'intenzione drammatica di cui ho parlato di volerlo avvelenare. Di tutto quanto io sono rimasta molto ferita perché il centro che mi seguiva prima sembrava quasi mi stesse prendendo per il culo mentre io stavo impazzendo e chiedevo di aiutarmi per mio padre, le stesse persone che una volta mi dicevano che ritenevano che tra e me lui ci fosse un assoluto bisogno di intervento e una volta mi dicevano invece che solo io dovevo andare in terapia, che mio padre poteva comportarsi come voleva con me perché a lui era concesso, lavorava come un matto e che insomma si arrivava sempre alla conclusione che ero io quella che non fosse capace di gestire gli attacchi insensati. E' che io credo che non si dovrebbe diventare genitori se non si è sicuri di avere tutto a posto dentro di sé, i figli non possono essere le cavie per testare la propria integrezza mentale.
Insomma io alla fine mi sono sempre sentita rispondere che non possiamo cambiare gli altri, ma possiamo solo imparare delle tecniche per gestire l'ambiente in cui viviamo...possiamo solo cambiare noi stessi....quelle frasi da meditatori orientali...ma io di queste tecniche non ho visto ancora l'ombra. Ma se per me è stato possibile cambiare, affievolire certi tratti, migliorare.. lo deve essere anche per i genitori. Io con me stessa sto benissimo, sono la migliore amica per me, ho contato sempre su me stessa quindi io con me ho un bel rapporto. Non siamo noi a scegliere dove capitare, te lo dice una che è stata in altre città e ancora non mi riesco a spiegare come mai lì incontro persone anche meravigliose che non hanno pregiudizi nei miei confronti e on cui instauro rapporti bellissimi mentre la gente incattivita è solo dalle mie parti. La verità è che cambiare per tuoi genitori è una cosa che non perché per prima cosa dovrebbero ammettere di essere delle merde, rinunciare al tuo possesso, mettere in discussione tutto quello che hanno sempre fatto e molte altre cose che si possono trovare e come vedi non c'è nessun vantaggio in tutto questo per loro.


miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

grazie per le risposte ,in particolare

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 30, 2015 2:01 pm

a cely e miu e grazie anche a tutti quelli che hanno risposto

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ichvonder ti rispondo dopo

Messaggio  miu611 il Sab Mag 30, 2015 12:33 pm

Avevo scritto una risposta lunga e anche importante ma ho perso il messaggio che avevo scritto...non l'ha inviato

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Cely

Messaggio  miu611 il Sab Mag 30, 2015 11:52 am

quando ho preso la mia cucciola avevo quasi finito con gli esami e ora avendo finito il corso e non lavorando o meglio mi arrangio come posso con sondaggi "retribuiti", recensioni di hotel o di prodotti, cercando coupon e codici sconto ma pagano pochissimo, diciamo che è più che altro per abituarmi a lavoricchiare. Sono quindi quasi sempre a casa e quando viaggio la porto via sempre con me, per il fatto del portarla fuori e del pensare a tutto, quindi farla mangiare regolarmente, giocare, la pulizia ecc mi sono abituata, impegnativo si ma è un po' come quando nasce un figlio però la gioia che porta nella tua vita paga tutti i sacrifici. E poi sinceramente non ho notato grossa differenza perché ero come prima abituata a pensare tutta la casa quasi e a fare tutto da sola dato che sui miei genitori non ci posso contare, solo che prima il tempo che mi serviva per studiare ora lo uso per pensare alla mia cucciola. Anche io ho fatto tante ricerche per trovarne uno, sono stata anche truffata di un cucciolo di carlino da dei camerunense che per fortuna sono riusciti a prendersi solo 170 che sarebbero stati i costi del trasporto con l'areo, si erano inventato fingendosi una signora italiana che si trovava a londra per fare le cure al suo figlio che aveva una malattia seria il pezzo di merda Evil or Very Mad
La depressione non si vince o meglio non è che adottare un animale ti risolve tutti i problemi però sai che il cane ti resterà sempre fedele.
Cely ha scritto:Miu ma te che hai un cane come ti sei organizzata?  Anche il mio ex era dedell'idea che con i cani si vince la depressione, tanto che ha fatto 1000 ricerche per trovarmene uno. Io non lo so, penso che non avrei voglia di farlo uscire, giocare e dargli tanta confidenza nei momenti no. ho sempre accantonato l'idea...

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  Cely il Sab Mag 30, 2015 10:54 am

Ciao ich, hai detto una cosa giustissima: se non rimuovi le cause del tuo malessere puoi pagare tutti i medici che vuoi, non servirà. Mi dispiace esordire con questo cinismo, ma l'ho sperimentato su me stessa. Citando Miu devi concentrarti su te stesso, capire le cause dei tuoi comportamenti che ti fanno star male (qui non so, magari uno psico potrebbe aiutarti ma non ne sono sicura) ed eradicarle.
Lo so che è difficile prendere il sacco e scappare di casa(in particolare se non hai nessuno e se sei senza lavoro) infatti non penso che te lo consiglierebbe qualcuno.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 30, 2015 9:29 am

eterno disastro ha scritto:ciao ichvonder ho un cane da 4 anni posso dirti che è molto terapeutico anche se ho avuto bisogno dei miei famigliari nei momenti difficili tipo ricoveri o periodi bui d estrema ansia di uscire di casa...è impegnativo ma cerca di convincerli a prenderterlo...ti danno tanto di quel amore e alleviano il tuo dolore e io penso sempre che è lui che porta a spasso me nei miei momenti bui Smile

non sono persone con le quali si possa discutere purtroppo per me ... quindi no non avrò mai un animale finchè sto con loro inutile farsi illusioni

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  eterno disastro il Sab Mag 30, 2015 9:16 am

ciao ichvonder ho un cane da 4 anni posso dirti che è molto terapeutico anche se ho avuto bisogno dei miei famigliari nei momenti difficili tipo ricoveri o periodi bui d estrema ansia di uscire di casa...è impegnativo ma cerca di convincerli a prenderterlo...ti danno tanto di quel amore e alleviano il tuo dolore e io penso sempre che è lui che porta a spasso me nei miei momenti bui Smile

eterno disastro

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 30.05.15
Località : emilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 30, 2015 8:00 am

miu611 ha scritto:Ok allora tu cerca di concentrare tutto su di te, lascia un attimo da parte i tuoi e pensa a come veramente vorresti fare per risolvere la situazione. Concentra tutto sul tuo percorso e comunque da qualsiasi parte vai un po' tutti si basano sulla psicoterapia, certo è difficile azzeccare una che vada bene ma quando sei concentrato e spingi in un'unica direzione poi le cose iniziano a prendere il verso perché tu non dipendi né dai tuoi genitori né da qualunque altra cosa quando viene a mancare.
ichvonder ha scritto:non so ci penso,tengo a mente,sull'animale lo vorrei per vedere se come si dice ha effetti benefici ma i miei pessimi genitori non vogliano che io lo tenga un animale domestico cane o gatto gli altri sono inutili non dando lo stesso affetto
come vorrei fare?andare via da casa?come?non lo so

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

io non so cosa sono

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 30, 2015 7:58 am

so solo che ho pesanti depersonalizazioni derealizzazzioni e forse anche dissociazioni

e la MIA FAMIGLIA FA SCHIFO

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 30, 2015 6:00 am

ichvonder ha scritto:
miu611 ha scritto:ti hanno imbottigliato la mente con tutte queste classificazioni ma a parte le etichette tu come ti senti?
Comunque è facile che tu abbia avuto durante l'infanzia genitori che si comportavano in modo ambivalente,ci ho preparato un esame recentemente sulla strange situation e la teoria dell'attaccamento inerente ai modelli di personalità di persone che hanno disturbi alimentari ma si estende anche ai disturbi di personalità...
E già lo stesso disturbo borderline è un pozzo in cui finiscono tutti quelli che presentano cose diverse....comunque l'importante non è cosa tu abbia ma cosa puoi fare per risolverlo. C'è qualcuno che ti aiuta?

chiariamo bene le cose,le diagnosi ci ho tenuto io a farmele dare da persone di fiducia ... a parte un primario che si è lanciato nelle paranoie e nell'alcolismo quindi non so da dove la sia andata a pescare,questa,
non bevendo piu come prima soffro anche se vogliamo di alimentazione incontrollata in quanto dei giorni mangio pochissimo e altri mi abbuffo
i miei genitori sono stati pessimi....
io non ho nessuno che mi aiuta e non ho neanche una diagnosi scritta in nero su bianco
purtroppo devo ancora vivere con loro non avendo un lavoro quindi la situazione non è delle piu rosee

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

non serve a nulla

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 30, 2015 5:57 am

ho provato tanti medici specialisti diversi non serve fino a chè vivrò con certa gente....non serve

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  Cely il Ven Mag 29, 2015 11:54 pm

Miu ma te che hai un cane come ti sei organizzata? Anche il mio ex era dedell'idea che con i cani si vince la depressione, tanto che ha fatto 1000 ricerche per trovarmene uno. Io non lo so, penso che non avrei voglia di farlo uscire, giocare e dargli tanta confidenza nei momenti no. ho sempre accantonato l'idea...

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

scusa mi sono

Messaggio  miu611 il Ven Mag 29, 2015 10:33 pm

espressa male , ho la cattiva abitudine di non rileggermi...ciò che volevo dire è che io quando stavo veramente sotto a un treno e ho avuto momenti in cui mi accorgevo che mi faceva soffrire quello che stavo vivendo però non sapevo come fare per riscappare da tutto quanto, mi sono concentrata completamente tutto sul come uscire dalla situazione e quindi ho concentrato tutte le mie forze in quel momento per quell'unico obiettivo che poteva essere trovare un terapeuta, risolvere i problemi e tutto il resto. E sai quando sono andata in crisi? Proprio quando ho messo in mezzo mio padre,mia madre...e gli altri che non volevano seguirmi nel mio percorso

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio  miu611 il Ven Mag 29, 2015 10:22 pm

Ok allora tu cerca di concentrare tutto su di te, lascia un attimo da parte i tuoi e pensa a come veramente vorresti fare per risolvere la situazione. Concentra tutto sul tuo percorso e comunque da qualsiasi parte vai un po' tutti si basano sulla psicoterapia, certo è difficile azzeccare una che vada bene ma quando sei concentrato e spingi in un'unica direzione poi le cose iniziano a prendere il verso perché tu non dipendi né dai tuoi genitori né da qualunque altra cosa quando viene a mancare.
ichvonder ha scritto:non so ci penso,tengo a mente,sull'animale lo vorrei per vedere se come si dice ha effetti benefici ma i miei pessimi genitori non vogliano che io lo tenga un animale domestico cane o gatto gli altri sono inutili non dando lo stesso affetto

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  ichvonder il Ven Mag 29, 2015 8:50 pm

Cely ha scritto:Io concordo con Miu, puoi anche avere un cervello totalmente andato, ma non è detto che la cosa ti faccia Soffrire.  Anche io quando ho avuto la diagnosi stavo bene (non mi sentivo malata, avevo una vita normale a parte i problemi con il peso/cibo) ma poi ho cominciato ad accorgermi che le cose mi stavano sfuggendo di mano.  Io sono andata direttamente da uno psichiatra perché ci è stato detto che era davvero bravo con i disturbi alimentari.
Io ti dico la mia non in quanto esperta di disturbo borderline ma sulla base della mia esperienza: anche se su internet, libri... dicono che la causa sono traumi come abusi infantili,  genitori alcolisti etc.. io non penso sia del tutto vero. io sono stata classificata come molto grave, eppure non ho mai subito abusi, i miei sono persone "per bene", nonostante siano stati miei "nemici" per diversi anni, non penso siano stati loro la causa del mio male. E poi diciamolo francamente, quanti hanno avuto dei genitori pessimi e diventano borderline?
Non sto qui a sindacare sulle cause di ciò che te sei adesso, figuriamoci, ma potrebbero entrare in gioco tanti fattori.
Io ho vissuto in mezzo ad un ambiente ostile per 20 anni, penso possa bastare (e non parlo della mia famiglia, anche se un minimo ha sicuramente influito)
secondo me chiarire le cause è un bel passo avanti. Per sconfiggere una malattia bisogna eradicare le cause (e non vale solo per il corpo ma anche per la mente)
io le mie le ho chiarite molto tempo fa, grazie a ciò ho cominciato una nuova vita che è stata (nnonostante i guai avuti) decisamente migliore.
Perché ho avuto guai? A parte quelli che mi sono causata io con i miei atteggiamenti autodistruttivi, mi sono stati causati dalla gente. Si, ma non gente comune, gente che ricorda molto quelle facce del mio passato. Tutto è successo perché ho dimenticato le promesse che mi ero fatta,  avevo giurato di allontanare con cattiveria questa gente superficiale e ignorante, che preferivo rimanere da sola piuttosto che mischiarmi a questa massa di *** per cui ormai nutro un pregiudizio non eradicabile.  
Non so se questo messaggio ti aiuterà a fare qualcosa per te stesso,  magari ti sembrerà solo uno sfogo, ma ti auguro di trovare una soluzione per quello che stai vivendo.

già negare ad un figlio più che maggiorenne il diritto ad avere un animale domestico dovrebbe farti capire tutto...(non mi va di rispolverare scheletri nell'armadio)

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  Cely il Ven Mag 29, 2015 1:08 pm

Io concordo con Miu, puoi anche avere un cervello totalmente andato, ma non è detto che la cosa ti faccia Soffrire. Anche io quando ho avuto la diagnosi stavo bene (non mi sentivo malata, avevo una vita normale a parte i problemi con il peso/cibo) ma poi ho cominciato ad accorgermi che le cose mi stavano sfuggendo di mano. Io sono andata direttamente da uno psichiatra perché ci è stato detto che era davvero bravo con i disturbi alimentari.
Io ti dico la mia non in quanto esperta di disturbo borderline ma sulla base della mia esperienza: anche se su internet, libri... dicono che la causa sono traumi come abusi infantili, genitori alcolisti etc.. io non penso sia del tutto vero. io sono stata classificata come molto grave, eppure non ho mai subito abusi, i miei sono persone "per bene", nonostante siano stati miei "nemici" per diversi anni, non penso siano stati loro la causa del mio male. E poi diciamolo francamente, quanti hanno avuto dei genitori pessimi e diventano borderline?
Non sto qui a sindacare sulle cause di ciò che te sei adesso, figuriamoci, ma potrebbero entrare in gioco tanti fattori.
Io ho vissuto in mezzo ad un ambiente ostile per 20 anni, penso possa bastare (e non parlo della mia famiglia, anche se un minimo ha sicuramente influito)
secondo me chiarire le cause è un bel passo avanti. Per sconfiggere una malattia bisogna eradicare le cause (e non vale solo per il corpo ma anche per la mente)
io le mie le ho chiarite molto tempo fa, grazie a ciò ho cominciato una nuova vita che è stata (nnonostante i guai avuti) decisamente migliore.
Perché ho avuto guai? A parte quelli che mi sono causata io con i miei atteggiamenti autodistruttivi, mi sono stati causati dalla gente. Si, ma non gente comune, gente che ricorda molto quelle facce del mio passato. Tutto è successo perché ho dimenticato le promesse che mi ero fatta, avevo giurato di allontanare con cattiveria questa gente superficiale e ignorante, che preferivo rimanere da sola piuttosto che mischiarmi a questa massa di *** per cui ormai nutro un pregiudizio non eradicabile.
Non so se questo messaggio ti aiuterà a fare qualcosa per te stesso, magari ti sembrerà solo uno sfogo, ma ti auguro di trovare una soluzione per quello che stai vivendo.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sul naturopata

Messaggio  ichvonder il Ven Mag 29, 2015 11:24 am

non so ci penso,tengo a mente,sull'animale lo vorrei per vedere se come si dice ha effetti benefici ma i miei pessimi genitori non vogliano che io lo tenga un animale domestico cane o gatto gli altri sono inutili non dando lo stesso affetto

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

potresti

Messaggio  miu611 il Mer Mag 27, 2015 1:45 pm

trovare un naturopata che abbia un preparazione in psicologia e psicoterapia perché rivolgendoti ad uno psicologo poi io lo so come vanno a finire queste cose....dicono che è grave e che hai bisogno di psicofarmaci e dunque ti spediscono da uno psichiatra e credimi se vuoi realmente uscirne quella è la strada peggiore...Dunque credo però dovresti farti aiutare, il fatto tu abbia cercato aiuto in questo forum vuol dire che poi questo aiuto un po' lo vuoi. Diffida però da naturopati che parlano di cose tutt'altro che scientifiche come chakra, cose energetiche....da iridologi eccetera...
E poi io da quando ho preso un cane mi sento meglio ed è più lui che pensa a me....la vicinanza che può offrirti l'animale sempre che già non ne abbia, è una cosa che le persone, amici non sempre possono garantirti

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

e

Messaggio  ichvonder il Mer Mag 27, 2015 2:25 am

potrei anche non essere borderline o non essere nulla,non lo so

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  ichvonder il Mer Mag 27, 2015 2:24 am

miu611 ha scritto:ti hanno imbottigliato la mente con tutte queste classificazioni ma a parte le etichette tu come ti senti?
Comunque è facile che tu abbia avuto durante l'infanzia genitori che si comportavano in modo ambivalente,ci ho preparato un esame recentemente sulla strange situation e la teoria dell'attaccamento inerente ai modelli di personalità di persone che hanno disturbi alimentari ma si estende anche ai disturbi di personalità...
E già lo stesso disturbo borderline è un pozzo in cui finiscono tutti quelli che presentano cose diverse....comunque l'importante non è cosa tu abbia ma cosa puoi fare per risolverlo. C'è qualcuno che ti aiuta?

chiariamo bene le cose,le diagnosi ci ho tenuto io a farmele dare da persone di fiducia ... a parte un primario che si è lanciato nelle paranoie e nell'alcolismo quindi non so da dove la sia andata a pescare,questa non bevendo piu come prima soffro anche se vogliamo di alimentazione incontrollata in quanto dei giorni mangio pochissimo e altri mi abbuffo
i miei genitori sono stati pessimi....
io non ho nessuno che mi aiuta e non ho neanche una diagnosi scritta in nero su bianco
purtroppo devo ancora vivere con loro non avendo un lavoro quindi la situazione non è delle piu rosee

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Secondo me

Messaggio  miu611 il Mar Mag 26, 2015 10:30 pm

ti hanno imbottigliato la mente con tutte queste classificazioni ma a parte le etichette tu come ti senti?
Comunque è facile che tu abbia avuto durante l'infanzia genitori che si comportavano in modo ambivalente,ci ho preparato un esame recentemente sulla strange situation e la teoria dell'attaccamento inerente ai modelli di personalità di persone che hanno disturbi alimentari ma si estende anche ai disturbi di personalità...
E già lo stesso disturbo borderline è un pozzo in cui finiscono tutti quelli che presentano cose diverse....comunque l'importante non è cosa tu abbia ma cosa puoi fare per risolverlo. C'è qualcuno che ti aiuta?

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  ichvonder il Sab Mag 16, 2015 8:46 pm

del forum giusta per scrivere,io non ho diagnosi,mah ,vivo malissimo i distacchi,ho evidenti tratti paranoici e narcisisti (non so se come difesa) un modo di pormi col prossimo altamente rabbioso e disadattivo questo è quanto mi è stato detto poi non so altro ,ex abusatore di alcol,ora non ho piu voglia di distruggermi ,prendo farmaci un pò a caso a dire il vero ,niente droghe,ansia ,depressione,ipocondria ,paura della morte rapporti difficili con le persone

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuovo non so se questa è la sezione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum