Non ho bisogni sociali..È normale?

Andare in basso

Re: Non ho bisogni sociali..È normale?

Messaggio  Hulkessa il Sab Mar 10, 2018 6:59 pm

Nameless ha scritto: Non sento di dover dire le cose normali che gli altri dicono".. Cazzo se ti capisco. Sono arrivata a sentirmi così estranea in alcune situazioni sociali (quando stavo un po' peggio di adesso) che finivo per avere episodi di depersonalizzazione. Ora semplicemente esco quando ho il reale stimolo di farlo , ovvero concerti o eventi particolarmente interessanti, dove puoi "estraniarti" ed è socialmente accettato (ad un concerto ad esempio le interazioni verbali sono ridotte al minimo, idem per quanto riguarda una mostra o la visione di un film al cinema). Mi piace parlare quando c'è qualcosa di cui parlare, il silenzio non mi dispiace, se naturale/spontaneo. Grazie a te! È stato bello parlare di Qualcosa con Qualcuno. "Non sento di dover dire le cose normali che gli altri dicono".. Cazzo se ti capisco. Sono arrivata a sentirmi così estranea in alcune situazioni sociali (quando stavo un po' peggio di adesso) che finivo per avere episodi di depersonalizzazione. Ora semplicemente esco quando ho il reale stimolo di farlo , ovvero concerti o eventi particolarmente interessanti, dove puoi "estraniarti" ed è socialmente accettato (ad un concerto ad esempio le interazioni verbali sono ridotte al minimo, idem per quanto riguarda una mostra o la visione di un film al cinema). Mi piace parlare quando c'è qualcosa di cui parlare, il silenzio non mi dispiace, se naturale/spontaneo. Grazie a te! Non ne avevo mai parlato.

Figurati!
Sì penso di uscire un po' da me stessa pure io ma più che altro per stress.. cioè se ho davanti qualcuno, specie se non c'è confidenza, sembra che prima di parlare debba tradurre da un'altra lingua xD una difficoltà oscena e mi sento proprio di cercare di imitare gli altri o fare da camaleonte perché se no non saprei cosa direi. La mia ragazza dice che mi relaziono con gli altri normalmente.. boh, o mente per bontà oppure non si vede cosa sto faticando xD!
A volte cerco di conoscere gente, poi mi rendo conto che mi vengono troppe forzature. Quando uscivo al liceo preferivo bere per riuscire a relazionarmi facilmente ma poi mi son stufata..
Eh vabbe, è abitudine ormai

Inviato con Topic'it

Hulkessa

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 02.11.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ok non so che abbia fatto il mio telefon

Messaggio  Nameless il Sab Mar 10, 2018 5:53 pm

ha unito due messaggi (avevo iniziato a risponderti ma poi ho dovuto fare alcune cose e pensavo di aver cancellato, boh) comunque.
Non ho voglia di riscrivere quindi lo lascio così sorry

Nameless

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 11.01.17

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

!

Messaggio  Nameless il Sab Mar 10, 2018 5:47 pm

"Non sento di dover dire le cose normali che gli altri dicono".. Cazzo se ti capisco. Sono arrivata a sentirmi così estranea in alcune situazioni sociali (quando stavo un po' peggio di adesso) che finivo per avere episodi di depersonalizzazione. Ora semplicemente esco quando ho il reale stimolo di farlo , ovvero concerti o eventi particolarmente interessanti, dove puoi "estraniarti" ed è socialmente accettato (ad un concerto ad esempio le interazioni verbali sono ridotte al minimo, idem per quanto riguarda una mostra o la visione di un film al cinema). Mi piace parlare quando c'è qualcosa di cui parlare, il silenzio non mi dispiace, se naturale/spontaneo. Grazie a te! È stato bello parlare di Qualcosa con Qualcuno. "Non sento di dover dire le cose normali che gli altri dicono".. Cazzo se ti capisco. Sono arrivata a sentirmi così estranea in alcune situazioni sociali (quando stavo un po' peggio di adesso) che finivo per avere episodi di depersonalizzazione. Ora semplicemente esco quando ho il reale stimolo di farlo , ovvero concerti o eventi particolarmente interessanti, dove puoi "estraniarti" ed è socialmente accettato (ad un concerto ad esempio le interazioni verbali sono ridotte al minimo, idem per quanto riguarda una mostra o la visione di un film al cinema). Mi piace parlare quando c'è qualcosa di cui parlare, il silenzio non mi dispiace, se naturale/spontaneo. Grazie a te! Non ne avevo mai parlato.

Nameless

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 11.01.17

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ecco, situazione simile allora

Messaggio  Hulkessa il Sab Mar 10, 2018 3:26 pm

Nameless ha scritto:Anche io penso di non avere bisogni sociali. Fino ai 6 anni la mia migliore amica era mia sorella di 2 anni più grande, vivevo per farla ridere. Dalle elementari in poi non so cosa sia successo, evidentemente non soddisfacevo più bene i suoi "bisogni", e iniziò ad allontanarmi. Dopodiché ho avuto un'amica con cui ero praticamente in simbiosi, e questo rapporto probabilmente era tutto ciò di cui avevo bisogno, perché non avevo alcun interesse a socializzare con altre persone. E' durata 10 anni. Poi mi sono dovuta trasferire, e lì ho capito di essere incapace di socializzare con le persone nella vita quotidiana. Non avevo sviluppato le mie capacità relazionali, me le aveva "prestate" la mia migliore amica. Una volta lontana da lei, non le possedevo più. Da quel punto in poi ho solo avuto "conoscenze" superficiali, non mi sono mai più sentita in sintonia con nessuno. Adesso anche io non ho amici, tralasciando un mio ex  e un conoscente con cui però mantengo sempre un certo distacco.
Non mi manca avere degli amici con i quali uscire o fare cose, se proprio mi manca la connessione che si può creare tra due o più persone.

Grazie, mi sento meno pesce fuor d'acqua.. Avevo pure io una relazione stretta con mio fratello più grande di due anni ma appena ha iniziato a pensare alle fidanzate non è più esistito per la famiglia..
Ora ho solo una ex che però è particolarmente pesante e invadente ma non sono molto brava a farmi rispettare.
Anche io penso di non essere davvero in grado di farmi degli amici.. ho sempre ansia e non sento di dire le cose che le persone "normali" direbbero.. ma pace! Anche ad avere amici, come ho visto con una ragazza per 8 anni, poi finisce comunque male.

Hulkessa

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 02.11.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

boh

Messaggio  Nameless il Sab Mar 10, 2018 2:53 pm

Anche io penso di non avere bisogni sociali. Fino ai 6 anni la mia migliore amica era mia sorella di 2 anni più grande, vivevo per farla ridere. Dalle elementari in poi non so cosa sia successo, evidentemente non soddisfacevo più bene i suoi "bisogni", e iniziò ad allontanarmi. Dopodiché ho avuto un'amica con cui ero praticamente in simbiosi, e questo rapporto probabilmente era tutto ciò di cui avevo bisogno, perché non avevo alcun interesse a socializzare con altre persone. E' durata 10 anni. Poi mi sono dovuta trasferire, e lì ho capito di essere incapace di socializzare con le persone nella vita quotidiana. Non avevo sviluppato le mie capacità relazionali, me le aveva "prestate" la mia migliore amica. Una volta lontana da lei, non le possedevo più. Da quel punto in poi ho solo avuto "conoscenze" superficiali, non mi sono mai più sentita in sintonia con nessuno. Adesso anche io non ho amici, tralasciando un mio ex e un conoscente con cui però mantengo sempre un certo distacco.
Non mi manca avere degli amici con i quali uscire o fare cose, se proprio mi manca la connessione che si può creare tra due o più persone.

Nameless

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 11.01.17

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non ho bisogni sociali..È normale?

Messaggio  Hulkessa il Gio Mar 01, 2018 6:14 pm

Annamaria ha scritto:Già aver accettato questo disturbo sei una grande ,non importa se nn ti piace stare con gli altri , scegli quelli che ti fanno stare bene .... comunque dicono che con l'età passa a te risulta ?
Grazie.. spero non sia patologico xD
Quoto Morgan comunque, sul tempo e i sintomi

Inviato con Topic'it

Hulkessa

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 02.11.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non ho bisogni sociali..È normale?

Messaggio  Morgan il Gio Mar 01, 2018 5:08 pm

Con l eta ho letto si stabilizza,diventano meno frequenti i sintomi,ma permane,poi dipende dal livello,e dal tipo di riabilitazione o percorso di guarigione che si intraprende.Smile

Inviato con Topic'it
avatar
Morgan

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 05.01.18

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non ho bisogni sociali..È normale?

Messaggio  Annamaria il Gio Mar 01, 2018 4:24 pm

Già aver accettato questo disturbo sei una grande ,non importa se nn ti piace stare con gli altri , scegli quelli che ti fanno stare bene .... comunque dicono che con l'età passa a te risulta ?

Annamaria

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.02.18

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Non ho bisogni sociali..È normale?

Messaggio  Hulkessa il Gio Mar 01, 2018 1:23 pm

Non so se ha molto senso la domanda ma proverò a farla: dalle elementari sino ai 20 anni (ne ho 25) sono sempre stata il tipo di persona che aveva due amiche strette a cui dicevo quasi tutto e basta ma non ho mai sentito il bisogno di uscire o vedere le persone, è normale?
Ho iniziato a sentirmi strana alla prima storia d'amore (con un ragazzo a 14 anni, ora so di essere lesbica): lui, come tutti, voleva vedere gli amici e uscire, io invece, tralasciando la gelosia patologica, non riuscivo proprio a capire perché una persona provasse piacere nel vedere amici.
Sinceramente uscivo il sabato con la compagnia di amici diciamo "raccattata" tra vari compagni di classe e loro amici solo perché volevo uscire come le persone normali..
Dopo le uscite con loro assieme alla mia ragazza attuale ho capito che davvero non stavo bene con loro.. ora ho zero amici se non una mia ex.
Mi spiego meglio: non è che non mi freghi nulla delle altre persone, ci tenevo ai miei amici.. ricordo che alle medie passavo ore al telefono con una mia amica... ma la compagnia era solo "obbligatoria" o di sostegno, nel senso che avendo un po' di ansia sociale, diciamo, avere accanto qualcuno me la abbassava. Avendo la ragazza non mi serve più.
Non penso sia normale... certo mi divertivo quando uscivo con la mia amica all'università ma se un'amica mi diceva "andiamo là - usciamo - facciamo un pigiama party" a me veniva la morte proprio... un rigetto totale per potermene stare sola.

Sarà quest'assenza di interesse per le persone che spesso mi odio... penso di essere anche sociopatica o tanto narcisista.. perché non mi importa di nessuno?

Hulkessa

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 02.11.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non ho bisogni sociali..È normale?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum