Sviluppi, certezze e schemi che crollano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Sviluppi, certezze e schemi che crollano

Messaggio  WhiteSilence il Dom Lug 19, 2015 1:23 am

Ciao Alex! Mi ha colpito un pò tutto il tuo messaggio ma soprattutto l'ultima parte...mi ci rivedo molto, quando subisco dei traumi oppure quando so di andarci incontro è come se mi vedessi in terza persona quasi a voler attutire le sensazioni, come se il mio corpo fisico fosse una specie di avatar sotto il controllo del mio vero io, distante, giudice e spettatore.
avatar
WhiteSilence

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 05.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Sviluppi, certezze e schemi che crollano

Messaggio  Alexb il Dom Lug 19, 2015 12:44 am

Molto è cambiato nel corso degli ultimi anni.. Un sacco di certezze in più, acquisiti i punti cardine che mi servono per COMPRENDERE quello che mi accade dentro, soprattutto a proposito del incapacità di gestione del emotività e soprattutto del fatto che soffro di una scissione a volte fortissima a volte meno, che però ho imparato ad accompagnare e guidare verso una sana presa di coscienza.. La mia scissione che amo e odio ricorda molto il tratto border che sbotta nel up and down... Il bianco e nero, il cambio di umore, tutte cose simili ma diverse. La ciclotimia che mi affligge è in sintesi una lieve forma del disturbo bipolare, in effetti però la scissione emotiva, come mi è stato spiegato, fa si che il disturbo possa divenire con una gestione errata molto più simile al più grave bipolarismo, perché fa si che le due parti del cervello non comunico, o meglio una schiacci l altra al punto di bloccarla prendendo il sopravvento.. Io lo chiamo l altro me, cattivo, spietato, borioso ed estremamente intollerante vendicativo... È quasi come uno stadio maniacale, infatti denominato ipo mania..

Una seconda cosa ulteriore che ho scoperto è che però nonostante l altro me diciamo oscuro sia spesso molto affascinante, per me è per gli altri, ha sempre come prezzo me stesso, perché il fine ultimo, suo, dato dall inconscio, è quello di disintegrarmi.. È molto sottile la differenza, facilmente confondibile con un passaggio da up a down, in realtà, è un sistema auto distruttivo che crea inconscio, che vuole e pretende che io non possa essere felice.. In nessun caso... E che se protratto, potrebbe spiegarmi a perire.. Non per mia mano ovvio, perché io sono incapace di auto infliggermi dolore in modo volontario, tagliarmi, suicidarmi.. Perciò ci pensa l inconscio...

Il nuovo allenamento prevede il riuscire a mantenere il massimo della stabilità, e con una metafore non cadere più in tentazione.. Un po' come i tanti dannati ed un po depressi, che dietro una vita sopra ogni riga, stanno solo sabotando se stessi..

La difficoltà più grande al momento è vivere.. Come fan tutti e senza trasgredire mai...

Si che molti penseranno che è un solito sfogo inconcludente, e che poi io ho altri problemi e non sono borderline.. In realtà nei miei meccanismi cè un po' anche di quello, anche se la differenza sta nel fatto che i miei sono più subdoli ed articolati...

Magari qualcuno ci troverà uno spunto di riflessione, io al momento vivo una vita normale, ma ho fortissime difficoltà, e a volte, come stasera, vivo quasi come fossi al esterno del mio corpo.. Uno spettatore, quello che io ho sempre chiamato erroneamente 3 polo.. Cioè sto a controllare che il buone ed il cattivo in me, non si prendano a bastonate...

Notte ragazzi
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum