Solitudine e inerzia

Andare in basso

Re: Solitudine e inerzia

Messaggio  Morgan il Mar Gen 23, 2018 10:33 am

Il problema principale è che le persone non capiscono nulla.se fai certe cose,se stai.per i fatti tuoi,o sei silenzioso,o cambi umore improvvisamente,insomma se sei te stesso...ti dicono che sei diverso,che sei strano o stronzo..perché reagisci in.un certo modo...la verità è che diamine...siamo cosi...e si può cercare di cambiare ovviamente..ma essere borderline Non è come un raffreddore...sparisce in una settimana e non se ne parla piu...quindi...invece di capire..la gente ti evita è ti giudica...cosa che personalmente mi uccide..mi fa male..perché ogni giorno è sempre la stessa storia...
Non riesco ad alzarmi dal.letto perché non.ho ragioni per farlo..E mi si urla addosso....sto in silenzio per i fatti miei e mi si dice che dovrei vivere di piu..ma come vivere? Non.ne ho voglia...mai.
24 anni e ho gia finito l entusiasmo per la vita.invidio chi sorride...chi non.deve fingere quel sorriso...chi sta bene con se stesso...chi.Non cerca di distruggersi.

Bpd19...posso farti una domanda?che intendevi per contro i malavitosi non ci si dovrebbe mai mettere..scusa se chiedo..ma vorrei capire.
Scusate per gli errori di scrittura..

Inviato con Topic'it
avatar
Morgan

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 05.01.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Solitudine e inerzia

Messaggio  blacklabelsociety il Ven Gen 19, 2018 9:37 pm

Ti sono vicina e ti capisco a pieno.. il mondo è tanto malvagio quanto le persone, ma tu tieni duro nonostante questo sia un dolore enorme, oscuro e distruttivo...
avatar
blacklabelsociety

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 02.11.17

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Solitudine e inerzia

Messaggio  bpd19 il Mar Gen 16, 2018 10:06 pm

Ciao isa , ti capisco perche tutt'ora anche io vivo nella tua stessa situazione , ma io a differenza tua sono realmente solo dato che recentemente ho fatto una scelta che ha rovinato la mia vita e quella di chi mi sta intorno , io ho provo tutto quello che tu hai descritto prima e ti capisco , e se ti posso dare un consiglio è quello di non temere i brutti pensieri , non avere paura di sentirti sola/o , amati cosi come sei, non cercare di negare quei brutti pensieri che ti perseguitano , non cercare di colmare quel vuoto con chiunque perche il mio errore è stato proprio questo fidandomi ciecamente di persone che peggiori non potevo incontrare , e adesso mi ritrovo solo perche accorgermi di chi avevo affianco mi sono voluto vendicare per il male che mi è stato fatto ma questo ha solo peggiorato tutto dato che contro i malavitosi non ci si dovrebbe mai mettere , io ho imparato ad accettare me stesso cosi come è , ma a caro prezzo e senza psicoanalisti o psicofarmaci , anche se alcune volte i brutti ricordi tornano a farmi visita e mi bloccano la vita , ma è cosi che siamo e prima ci accettiamo prima ci sentiamo meglio con noi stessi ,certo ci sono sempre up , down , momenti di depressione , stati di ansia senza motivi , ma si supera tutto quanto da soli perche non sempre c'e qualcuno vicino a te che ti possa aiutare, che poi noi cerchiamo molto l'aiuto degli altri ma quello di cui abbiamo realmente bisogno e solo l'aiuto che noi stessi riusciamo a darci perche se non siamo noi i 1 a volerci aiutare da soli tramite accettare noi stessi cosi come siamo, possiamo ricevere tutto l'aiuto del mondo ma non servira assolutamente a niente , spero di essere stato utile dato che mi sono un po troppo allargato nel scrivere , buona fortuna e spero tu possa migliorare la tua vita

Inviato con Topic'it
avatar
bpd19

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 15.01.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Solitudine e inerzia

Messaggio  Isa il Mar Gen 16, 2018 6:45 pm

Sono dei giorni orribili. Mi chiedo come sia possibile non rendersi conto di ciò che mi succede intorno. Perchè vivo così tanto dentro me stessa? E perchè ogni stimolo che viene dalla relazione con gli altri non fa altro che influenzarmi negativamente? Quanto mi turba la mia vita, mi sembra di percorrere un corridoio buio con tutte le porte a lato bloccate. Qual è la via di uscita?
Mi sento estremamente sola, eppure razionalmente so di non esserlo. Ma mi ci sento così tanto. Ho paura a rimanere anche per un solo minuto da sola perchè i pensieri che faccio sono pesanti, la mia compagnia mi risulta intollerabile. Così cerco di colmare il vuoto con chiunque, una distrazione dopo l'altra, ma questo non fa che farmi stare peggio.
Mi sembra di essere diversa, di essere al margine del mondo, che la mia esistenza non sia di giovamento a nessuno, tanto meno a me stessa. E faccio uno sforzo enorme per alzarmi dal letto la mattina pur sapendo che il mondo lì fuori mi riserva solo delusioni e brutti pensieri.
Voi altri come vivete le vostre giornate? Quali sono i vostri pensieri più ricorrenti?

Isa

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 16.01.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Solitudine e inerzia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum