Richiesta di aiuto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Sissy80 il Lun Lug 17, 2017 2:22 pm

Hai ragione Malvina devo farmi aiutare a spezzare questo legame

Sissy80

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 16.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Malvina il Lun Lug 17, 2017 12:37 pm

Scusa Sissy ma certe preoccupazioni le capisco da parte di familiari o coniugi di lunga data, ma questo ti tiene come amante, ti vuole sempre a disposizione, ti offende, ti minaccia...e tu dovresti preoccuparti se lui si arrabbia se lo lasci? Fra l'altro l'hai già fatto e non mi pare si sia suicidato...
Patologie a parte mi sembra un grande egoista che sa come manovrarti e ottenere quello che vuole, scusa la crudezza...

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Sissy80 il Lun Lug 17, 2017 8:12 am

Non c'è verso di farlo ragionare quando ha gli scatti di ira se cerco di allontani, sembra mi odi profondamente
Pretende davvero l'impossibilile, pur amandolo non è possibile avere una relazione senza picchi di ira e offese (le sue)
Dopo avermi insultata pretende che tutto torni come prima.
Non so come allontanarlo senza che gli si scateni l'ira...

Sissy80

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 16.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Malvina il Lun Lug 17, 2017 6:30 am

Mi dispiace cara
Il suo sentimento È reale anzi è pure più intenso di quello di una persona "normale" perché ha un estremo bisogno di te in modo simile a quello di un bambino piccolo che ha bisogno di un genitore...purtroppo è un sentimento in qualche modo "drogato" da questa idealizzazione che lui proietta su di te. Ovvero non è esattamente la te "reale" che ama e appena si rende conto di chi ha esattamente davanti partono gli scatti di rabbia. Questa modalità di interazione se non si cura in genere tende solo a peggiorare finché l'altra persona raggiunge un limite che può essere l'ennesima lite, oppure quando ti mette le mani addosso o ti denuncia o ti fa perdere il lavoro...A quel punto ci possono volere anche anni per recuperare, quindi spero che tu riesca a staccarti prima.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Sissy80 il Dom Lug 16, 2017 10:46 pm

Grazie Malvina,
Si infatti inizierò a breve una terapia perché mi rendo conto che una parte di responsabilità è mia, non riesco a staccarmi da lui
O forse dall'idea che ho di lui che è durissima distruggere
Ci sono poi momenti in cui siamo in simbiosi assoluta e questo mi destabilizza e credo nel suo sentimento per me
Non ha mai dato segni di violenza fisica ma verbale si e credo che il passaggio non sia così lungo
Non so più a cosa credere, sto molto male come mai mi sono sentita per un 'amore'
Sono arrivata a pensare di essere matta, dalle sue comtraddizioni costanti e gli sbalzi di umore
Che brutta situazione, so che appena lo vedo provo un sentimento fortissimo

Sissy80

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 16.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Malvina il Dom Lug 16, 2017 10:38 pm

Probabilmente ti farebbe bene qualche seduta da uno psicologo, forse hai qualche problema di dipendenza affettiva (oltre all'inevitabile dolore per la fine di una storia d'amore intensa).
Ti renderai conto anche da sola che è difficile che lui cambi e anche se si mettesse con te forse ricreerebbe questa situazione con qualcun'altra...ti direi di stare attenta perché uomini del genere possono diventare anche violenti.
Spero tu trovi un po' di pace.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Sissy80 il Dom Lug 16, 2017 10:30 pm

Esattamente così, ma la situazione dura da anni, non accenna a scemare, devo essere a sua disposizione sempre e confermare quello che sento, mi sto rovinando eppure non riesco a chiudere
Nessuno mi ha mai fatto provare quello che ho provato con lui, qualcosa che può capire solo chi lo ha vissuto.
È già arrivato a minacce quando mi allontano, sono consapevole che questo non è normale e non è amore, è ossessione
È come se fosse due persone diverse, la costante allerta di come sia mi sta facendo impazzire
Conosco tutte le dinamiche leggendo tutto il possibile, non mi rendo all'idea che non sia in grado di amare in modo sano



Sissy80

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 16.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Malvina il Dom Lug 16, 2017 9:35 pm

Anche fra i borderline ci sono persone più o meno mature ed è difficile parlare in generale, ma a volte quello che definiscono "amore" è un'infatuazione molto intensa per una figura che ha caratteri immaginari di perfezione e anche caratteristiche genitoriali (disponibilità assoluta, capacità soddisfare tutti i loro bisogni etc.). Quando escono da questa idealizzaziine e si trovano davanti la persona "reale" si sentono ingannati e spesso provano una rabbia violentissima che sfogano verso quello che era prima l'oggetto d'amore. E' un po' difficile da capire per chi ha una visione "sana" delle relazioni.
Se non puoi chiudere cerca almeno di ridurre i contatti il più possibile e non lasciare spazio a speranze che la relazione continui. Sii cortese ma ferma, chiarisci che l'argomento è chiuso e non rispondere ad eventuali scleri a meno che lui non esageri, a quel punto è meglio far intervenire altre persone, perché una volta che ha passato il "limite" con te si sentirà autorizzato a continuare senza nessun riguardo. Ho visto diverse situazioni di questo tipo è si sono risolte solo con completo allontanamento o intervento di terzi.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Sissy80 il Dom Lug 16, 2017 9:15 pm

Grazie Malvina,
Hai ragione ma per motivi che non posso specificare non posso chiudere i contatti, il problema è che ne sono profondamente innamorata e so anche che non posso aiutarlo
Inoltre non so cosa realmente prova per me, ti posso garantire che ha tutte le caratteristiche del bordeline ( non mi interessa etichettarlo) vorrei capirlo ed è davvero difficile.
Ho letto che hanno bisogno di essere amati quindi io soddisfereisolo un bisogno?
Vorrei capire cosa sentono ecco, empatia zero, di questo ne sono certa perché la cattiveria che ha usato ha del disumamo

Sissy80

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 16.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Malvina il Dom Lug 16, 2017 9:01 pm

Ciao Sissy,
Non ci sono abbastanza elementi per provare a dire se sia borderline o meno, comunque ricorda, siamo responsabili degli altri fino a un certo punto. Se lui vuole portare avanti questa relazione in un modo che a te fa male e non accetta di curarsi in alcun modo e/o di fare un minimo di introspezione sui suoi evidenti squilibri, tu non puoi fare molto a parte tutelare te stessa. Se hai già provato a parlargli tranquillamente di questo e ha dato di matto, il mio consiglio è di sparire senza più nessun contatto e se si ostina a cercarti di dirgli che se continua sei pronta a raccontare tutto alla sua compagna. Auguroni.

Malvina

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Richiesta di aiuto

Messaggio  Sissy80 il Dom Lug 16, 2017 6:21 pm

Buongiorno a tutti,
Scrivo in questo forum dopo essermi a lungo documentata e chiedo aiuto a chi possa darmi una mano in base all'esperienza vissuta, conosco questo ragazzo di una sensibilità mai vista e la faccio breve me ne innamoro, capisco subito che tra me e lui si crea un legame mai provato prima, ma lui non è libero e decido di porre fine alla storia seppur con immenso dolore.
Lui reagisce in modo inaspettato, inizio a vedere in lui
Cose mai viste, minacce di suicidio e le prime frasi 'sconnesse'..ma non do troppo peso perché soffro da morire
Segue un periodo di distacco in cui lui sembra ignorarmi totalmente, lo ricerco e ricomincia tutto
Chiederete cosa ti fa pensare che sia bordeline? Quando ho deciso di chiudere mi ha detto cose inimmaginabili, ferendomi sapendo bene di farlo, il nostro rsppprto è stato molto ossessivo, ci sentivamo di continuo giorno e notte, mi ha fatto sentire come mai nessuno, per poi offendermi con una cattiveria inaudita appena cercavo di chiudere
Sono consapevole che se sono stata in una relazione di questo tipo anche io ho dei problemi che cercherò di risolvere ma ho bisogno di sapere come fare per chiudere
La sua situazione non la chiude e se cerco di chiudere o mi minaccia o dice che si uccide.
Amo questa persona (certe cose non posso scriverle per la privacy) ma non posso reggere le bugie che mi ha raccontato e soprattutto il fatto che mi voglia come vuole lui
Ho provato a parlagli in tutti i modi è come se non volesse capire o forse gli fa comodo così
Grazie a chi vorrà rispondermi mi ha devastata

Sissy80

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 16.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta di aiuto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum