Capire come aiutare un borderline

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Malvina il Lun Mag 08, 2017 7:25 pm

Secondo me le informazioni sulle terapie sono interessanti e dovrebbero essere scritte anche pubblicamente.

Malvina

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 09.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Funambolo il Ven Mag 05, 2017 9:43 pm

Val ha scritto:
tbm15 ha scritto:Val, c'è una cosa sola da fare: SCAPPA A GAMBE LEVATE. E senza voltarti indietro.
La vita è troppo breve per perdersi dietro a storie infelici.
Pensa a salvarti se sei in tempo.
Auguri

Mi sembra un po' eccessivo. Primo perché da quello che ho letto ho solo un grande sospetto e vorrei comunque il parere di uno specialista. Ma anche se fosse confermato il disturbo credo che al mondo ognuno ha la sua storia, a qualcuno tocca questo a qualcun'altro chissà. Mi chiedo se fossi tu un border... ti farebbe piacere sapere che il tuo partner scappa gambe levate di fronte ai tuoi problemi? Ti farebbe piacere sapere di essere tu quello da evitare?

Concordo... grazie della bella risposta

Funambolo

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 15.10.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Livi il Ven Mag 05, 2017 10:18 am

Val ha scritto:
tbm15 ha scritto:Val, c'è una cosa sola da fare: SCAPPA A GAMBE LEVATE. E senza voltarti indietro.
La vita è troppo breve per perdersi dietro a storie infelici.
Pensa a salvarti se sei in tempo.
Auguri

Mi sembra un po' eccessivo. Primo perché da quello che ho letto ho solo un grande sospetto e vorrei comunque il parere di uno specialista. Ma anche se fosse confermato il disturbo credo che al mondo ognuno ha la sua storia, a qualcuno tocca questo a qualcun'altro chissà. Mi chiedo se fossi tu un border... ti farebbe piacere sapere che il tuo partner scappa gambe levate di fronte ai tuoi problemi? Ti farebbe piacere sapere di essere tu quello da evitare?

Buongiorno Val, apprezzo molto questa tua risposta.
Non ti avevo ancora avvertito, ma io bazzico su questo forum da un po' e c'è parecchia gente con problemi a controllare sentimenti di rabbia del passato e che è sempre pronta a "consigliare" a tutti/e di SCAPPARE perché i borderline sono mostri/cattivi/ecc.
Come vedi, non si perdono nemmeno a leggere e tentare di capire la storia individuale, sono troppo accecati dal loro passato per poter essere empatici, penso stiano cercando un modo per sfogarsi e liberarsi, ma non capiscono che non è questo il modo e soprattutto non è questo il luogo.

Comunque ti confermo che ho ricevuto il tuo messaggio. Ora leggo ti rispondo Smile

Livi

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 15.09.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Val il Ven Mag 05, 2017 10:13 am

Livi ha scritto:
Val ha scritto:Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e questo è il mio primo post. Vado subito al sodo, purtroppo credo che la mia ragazza sia affetta da disturbo borderline. Sono stato insieme a lei per un anno e ho notato sin da subito delle stranezze da parte sua. All'inizio credevo fossero problemi caratteriali ma col passare del tempo mi sono reso conto che potevano esserci delle problematiche ben più serie. Così,maiutato anche di una mia amica psicologa, ho iniziato a fare delle ricerche e sono arrivato a scoprire il mondo borderline. È stato agghiacciante scoprire che tutti i "sintomi" di questo disturbo, le storie raccontate sui forum ecc ecc coincidessero perfettamente, al 100% con la mia storia. Inoltre, conosco la sua famiglia e so per certo che ha vissuto, poverina, una vita difficilissima costellata da un trauma dopo l'altro. La domanda che vorrei farvi è la seguente. C'è un modo per aiutarla? È possibile guarire da questo maledetto disturbo? Lei ha 36 anni e, ripeto, una situazione familiare alle spalle con una molteplicità di problemi che le impediscono di vivere serena. Grazie in anticipo a tutti quelli che possono aiutarmi.

Ciao Val e benvenuto.
Io ho il disturbo borderline, quindi posso risponderti stando "dall'altra parte", che forse per questo discorso è anche la migliore.
Certo che puoi aiutarla e certo che è possibile guarire.
Io sto seguendo una terapia che si chiama DBT e che prevede incontri individuali con un terapeuta una volta a settimana e un incontro con un gruppo sempre una volta a settimana.
La DBT è una terapia che è stata creata appositamente per persone con disturbo borderline da una dottoressa di nome Marsha Linehan.
Io personalmente seguo anche una terapia farmacologica, ma quest'ultima cosa ritengo debba essere valutata (da paziente e terapeuta) caso per caso, nel mio caso si è resa necessaria per via della depressione che mi impediva di continuare nel modo giusto la terapia, ma magari nel suo caso potrebbe non essere necessaria.
Io sono in terapia da meno di un anno, ed ho iniziato ad affrontarla davvero "col piede giusto" e ad andare al gruppo soltanto da qualche mese e, nonostante il tempo passato sia poco, sento di stare già molto meglio.
È una terapia che può fare veramente molto.
Il disturbo borderline non è una malattia, è un insieme di impulsi, sentimenti, dolori, rabbia, giudizi più forti del normale, che possono essere abbassati con specifici esercizi e abilità.

Il primo passo in ogni caso sarebbe parlarle del problema, e soprattutto non diagnosticare in partenza un disturbo borderline.
Infatti finora ho dato per scontato che la tua teoria fosse giusta ma le diagnosi dovrebbero farle soltanto i professionisti con specifici test, altrimenti si rischia di incorrere in grossi errori.

Quindi quello che ti consiglio è parlare con lei e magari spiegarle che hai cercato su internet e hai un'ipotesi, che in ogni caso anche se questa ipotesi fosse vera si può fare qualcosa e soprattutto che - qualunque sia il problema - lavorare su se stessa la porterà a stare molto meglio.

Per qualsiasi dubbio o domanda puoi scrivermi in privato.
Se anche lei ha delle domande posso lasciarti un mio contatto o puoi riferirmi tutto.
Un abbraccio

Livi ti ho scritto in privato, mi puoi dare conferma della corretta conferma del messaggio? Grazie

Val

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 04.05.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Val il Ven Mag 05, 2017 10:11 am

tbm15 ha scritto:Val, c'è una cosa sola da fare: SCAPPA A GAMBE LEVATE. E senza voltarti indietro.
La vita è troppo breve per perdersi dietro a storie infelici.
Pensa a salvarti se sei in tempo.
Auguri

Mi sembra un po' eccessivo. Primo perché da quello che ho letto ho solo un grande sospetto e vorrei comunque il parere di uno specialista. Ma anche se fosse confermato il disturbo credo che al mondo ognuno ha la sua storia, a qualcuno tocca questo a qualcun'altro chissà. Mi chiedo se fossi tu un border... ti farebbe piacere sapere che il tuo partner scappa gambe levate di fronte ai tuoi problemi? Ti farebbe piacere sapere di essere tu quello da evitare?

Val

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 04.05.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  tbm15 il Gio Mag 04, 2017 11:39 pm

Val, c'è una cosa sola da fare: SCAPPA A GAMBE LEVATE. E senza voltarti indietro.
La vita è troppo breve per perdersi dietro a storie infelici.
Pensa a salvarti se sei in tempo.
Auguri

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Livi il Gio Mag 04, 2017 10:42 pm

Val ha scritto:Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e questo è il mio primo post. Vado subito al sodo, purtroppo credo che la mia ragazza sia affetta da disturbo borderline. Sono stato insieme a lei per un anno e ho notato sin da subito delle stranezze da parte sua. All'inizio credevo fossero problemi caratteriali ma col passare del tempo mi sono reso conto che potevano esserci delle problematiche ben più serie. Così,maiutato anche di una mia amica psicologa, ho iniziato a fare delle ricerche e sono arrivato a scoprire il mondo borderline. È stato agghiacciante scoprire che tutti i "sintomi" di questo disturbo, le storie raccontate sui forum ecc ecc coincidessero perfettamente, al 100% con la mia storia. Inoltre, conosco la sua famiglia e so per certo che ha vissuto, poverina, una vita difficilissima costellata da un trauma dopo l'altro. La domanda che vorrei farvi è la seguente. C'è un modo per aiutarla? È possibile guarire da questo maledetto disturbo? Lei ha 36 anni e, ripeto, una situazione familiare alle spalle con una molteplicità di problemi che le impediscono di vivere serena. Grazie in anticipo a tutti quelli che possono aiutarmi.

Ciao Val e benvenuto.
Io ho il disturbo borderline, quindi posso risponderti stando "dall'altra parte", che forse per questo discorso è anche la migliore.
Certo che puoi aiutarla e certo che è possibile guarire.
Io sto seguendo una terapia che si chiama DBT e che prevede incontri individuali con un terapeuta una volta a settimana e un incontro con un gruppo sempre una volta a settimana.
La DBT è una terapia che è stata creata appositamente per persone con disturbo borderline da una dottoressa di nome Marsha Linehan.
Io personalmente seguo anche una terapia farmacologica, ma quest'ultima cosa ritengo debba essere valutata (da paziente e terapeuta) caso per caso, nel mio caso si è resa necessaria per via della depressione che mi impediva di continuare nel modo giusto la terapia, ma magari nel suo caso potrebbe non essere necessaria.
Io sono in terapia da meno di un anno, ed ho iniziato ad affrontarla davvero "col piede giusto" e ad andare al gruppo soltanto da qualche mese e, nonostante il tempo passato sia poco, sento di stare già molto meglio.
È una terapia che può fare veramente molto.
Il disturbo borderline non è una malattia, è un insieme di impulsi, sentimenti, dolori, rabbia, giudizi più forti del normale, che possono essere abbassati con specifici esercizi e abilità.

Il primo passo in ogni caso sarebbe parlarle del problema, e soprattutto non diagnosticare in partenza un disturbo borderline.
Infatti finora ho dato per scontato che la tua teoria fosse giusta ma le diagnosi dovrebbero farle soltanto i professionisti con specifici test, altrimenti si rischia di incorrere in grossi errori.

Quindi quello che ti consiglio è parlare con lei e magari spiegarle che hai cercato su internet e hai un'ipotesi, che in ogni caso anche se questa ipotesi fosse vera si può fare qualcosa e soprattutto che - qualunque sia il problema - lavorare su se stessa la porterà a stare molto meglio.

Per qualsiasi dubbio o domanda puoi scrivermi in privato.
Se anche lei ha delle domande posso lasciarti un mio contatto o puoi riferirmi tutto.
Un abbraccio

Livi

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 15.09.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Val il Gio Mag 04, 2017 3:45 pm

Val ha scritto:Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e questo è il mio primo post. Vado subito al sodo, purtroppo credo che la mia ragazza sia affetta da disturbo borderline. Sono stato insieme a lei per un bel po' di tempo e ho notato sin da subito delle stranezze da parte sua. All'inizio credevo fossero problemi caratteriali ma col passare del tempo mi sono reso conto che potevano esserci delle problematiche ben più serie. Così, aiutato anche di una mia amica psicologa, ho iniziato a fare delle ricerche e sono arrivato a scoprire il mondo borderline. È stato liberatorio scoprire che tutti i "sintomi" di questo disturbo, le storie raccontate sui forum ecc ecc coincidessero perfettamente, al 100% con la nostra storia. Almeno abbiamo dato al nemico un nome e un volto. Inoltre, conosco la sua famiglia e so per certo che ha vissuto una vita difficilissima costellata da un trauma dopo l'altro. La domanda che vorrei farvi è la seguente. C'è un modo per aiutarla? È possibile guarire da questo maledetto disturbo? Le voglio un mondo di bene, è una persona speciale e sento ogni momento la sua sofferenza. Non è vero tutto quello che dicono delle persone borderline, girano un sacco di false leggende. Soffrono tanto, molto più del male che procurano a chi è vicino a loro e meritano aiuto. Lei ha, ripeto, una situazione familiare alle spalle con una molteplicità di problemi che le impediscono di vivere serena. Grazie in anticipo a tutti quelli che possono aiutarmi.

Val

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 04.05.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Val il Gio Mag 04, 2017 2:20 pm

Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e questo è il mio primo post. Vado subito al sodo, purtroppo credo che la mia ragazza sia affetta da disturbo borderline. Sono stato insieme a lei per un anno e ho notato sin da subito delle stranezze da parte sua. All'inizio credevo fossero problemi caratteriali ma col passare del tempo mi sono reso conto che potevano esserci delle problematiche ben più serie. Così,maiutato anche di una mia amica psicologa, ho iniziato a fare delle ricerche e sono arrivato a scoprire il mondo borderline. È stato agghiacciante scoprire che tutti i "sintomi" di questo disturbo, le storie raccontate sui forum ecc ecc coincidessero perfettamente, al 100% con la mia storia. Inoltre, conosco la sua famiglia e so per certo che ha vissuto, poverina, una vita difficilissima costellata da un trauma dopo l'altro. La domanda che vorrei farvi è la seguente. C'è un modo per aiutarla? È possibile guarire da questo maledetto disturbo? Lei ha 36 anni e, ripeto, una situazione familiare alle spalle con una molteplicità di problemi che le impediscono di vivere serena. Grazie in anticipo a tutti quelli che possono aiutarmi.

Val

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 04.05.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Capire come aiutare un borderline

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum