incredula davanti il caos nella testa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: incredula davanti il caos nella testa

Messaggio  Allin93 il Mar Giu 14, 2016 10:55 pm

Dianaz ha scritto:Grazie Allin e ti ammiro per il coraggio, non deve essere per niente facile misurarsi con un problema del genere. Ma già avere una diagnosi è un punto di partenza personale molto importante. Purtroppo quest'uomo non ha idea né si fa domande, è direi egosintonico e casomai ce l'ha con gli altri e scarica sugli altri come se vedesse lì il riflesso del suo problema. La rabbia che tira fuori è enorme e credo sia quella che prova per questo suo lato della personalità. E credo che qui sia l'elemento di pericolo. E' difficile quando ci si è innamorati di qualcuno che non mostrava questi aspetti per mesi. Poi però escono, credo quando prende confidenza. Adesso ha rotto lui e credo sia meglio lasciarlo in questa convinzione anche se mi manca, mi mancano i lati buoni, però c'è sempre lo spettro dell'ignoto. Pensa che non ho più avuto coraggio di farlo dormire da me, come una paura assurda che di notte potesse succedere qualcosa di imprevisto, cioè non mi sentivo più a mio agio a non avere il controllo totale della situazione.....
E' strano che non si sia posto mai qualche dubbio...ha solo lasciato intendere che gli fosse successo 'qualcosa' in passato, e altre volte mi ha fatto capire che altre brevi relazioni o tentativi erano falliti e finiti in scenate mostruose...ma è meglio per me lasciare a lui la questione...
grazie ancora

Prego figurati, tutti i border sono egosintonici, dallo psicologo o ti ci portano o ci vai per altri problemi, io ci andai principalmente per depressione e idee suicidarie, ma non avrei immaginato di avere un disturbo della personalità, anche se c'e sempre stato un qualcosa che non mi quadrava, che ti manca è normale, siamo pur sempre persone, sia da una parte e sia dall'altra, ma se i lati negativi sono - come in questo caso mi sembra di capire - molto preoccupanti è meglio lasciar perdere, tra l'altro lo psicologo è solo il primo passo, ma c'e gente in cura da una vita, e comunque dal disturbo non se ne viene fuori, al massimo ci si impara a convivere, e il tizio non mi sembra uno in grado di capire robe simili a quanto racconti.

Allin93

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 04.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

grazie !

Messaggio  Dianaz il Mar Giu 14, 2016 9:43 pm

Grazie Allin e ti ammiro per il coraggio, non deve essere per niente facile misurarsi con un problema del genere. Ma già avere una diagnosi è un punto di partenza personale molto importante. Purtroppo quest'uomo non ha idea né si fa domande, è direi egosintonico e casomai ce l'ha con gli altri e scarica sugli altri come se vedesse lì il riflesso del suo problema. La rabbia che tira fuori è enorme e credo sia quella che prova per questo suo lato della personalità. E credo che qui sia l'elemento di pericolo. E' difficile quando ci si è innamorati di qualcuno che non mostrava questi aspetti per mesi. Poi però escono, credo quando prende confidenza. Adesso ha rotto lui e credo sia meglio lasciarlo in questa convinzione anche se mi manca, mi mancano i lati buoni, però c'è sempre lo spettro dell'ignoto. Pensa che non ho più avuto coraggio di farlo dormire da me, come una paura assurda che di notte potesse succedere qualcosa di imprevisto, cioè non mi sentivo più a mio agio a non avere il controllo totale della situazione.....
E' strano che non si sia posto mai qualche dubbio...ha solo lasciato intendere che gli fosse successo 'qualcosa' in passato, e altre volte mi ha fatto capire che altre brevi relazioni o tentativi erano falliti e finiti in scenate mostruose...ma è meglio per me lasciare a lui la questione...
grazie ancora

Dianaz

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 16.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: incredula davanti il caos nella testa

Messaggio  Allin93 il Mar Giu 14, 2016 1:09 am

Dianaz ha scritto:Ho già scritto in questo forum. E sono stata consigliata da chi è già passato attraverso un'esperienza sentimentale con border, di lasciar perdere. Non ce l'ho fatta, ma spero di riuscirci ora. Come da copione ho assistito a innumerevoli scenate, tanto forse da abituarmici..purtroppo.
La faccenda ha sempre funzionato per via del mio autocontrollo. Non uso parolacce, non mi scompongo, non sembra abituato a modi così e questo lo spiazza. Avevo solo spiegato che mi aveva un po' ferito non ricevere complimenti che aveva dispensato ad altre per salutare. Salvo poi spiegare pure che ne può chiaramente fare a chi vuole, ma rimango male se a me non vengono mai valorizzazioni. E apriti cielo! Mi domando cosa succederebbe a una donna che lo ricoprisse delle stesse urla e accuse che usa lui. Potrebbe diventare pericoloso? Magari cerca proprio la rissa che non viene! E' incredibile come si mescolino momenti -( molti) -di grande serenità e intesa ad altri assurdi. Dall'ennesimo spunto irrilevante è partita una scenata con ira e accuse, sono stata accusata di rovinare tutto ecc. Come se in una coppia si dovesse vivere su una nuvoletta rosa. Non regge la minima osservazione, anche fatta con correttezza e rispetto da parte mia. E di questo sono certa perché ho impostato tutta la mia vita sulla benevolenza. A volte mi sembra che cerchi queste situazioni persino con un po' di masochismo. Questa volta è andato oltre ogni limite perché è arrivato a giustificare -e non lo ha detto per scherzo- ma gridando mentre era alla guida, quelli che ammazzano le donne! Come se il partner ci dovesse solo incensare. Per tutto il tragitto sembrava invasato. E ovviamente la soluzione sua è sempre quella di ostentare all'improvviso il desiderio di lasciar perdere la relazione, che per altro scorre benissimo quando non ha questi momenti di follia.
Sono scesa dalla macchina (non conviviamo). E il giorno dopo già si giustificava con messaggio dove incredibilmente sembrava cominciare a capire il suo modo assurdo (mi aveva visto con aria di estrema riprovazione). Ma non ho risposto: mi erano rimaste nella mente le parole dette in auto quando ha ammesso di non essere sano di mente! Evocando cose che gli sarebbero successe. A lui che io sappia non è stato diagnosticato il disturbo o meglio non si è mai posto il problema, né la sua famiglia, piuttosto incolta.
Percepisco come un fondo di cattiveria, una sostanza nerastra per usare una metafora che si diffonde ad avvelenare lui e tutto quello che c'è intorno, come in una volontà di annientamento totale...Nel suo farfugliare è uscita una frase che suonava come una minaccia. Non ho ben capito. E tra l'altro ho notato che in queste occasioni o sbaglia strada perché è su di giri o per mettermi paura o quantomeno crearmi del disagio. Finiamo sempre in percorsi imprevisti. La stessa persona pronta ad aiutarmi in tutto.
Come una scema ancora mi stupisco che questo sia possibile in una persona che in altri momenti è generosissima.
L'ultima volta che l'ho risentito ostentava indifferenza e disamore, come recitando una parte.
Ho bloccato i suoi numeri.
Devo smettere di cercare di capire questi comportamenti. L'errore peggiore che commettiamo credo è di illuderci che capendo la situazione schifosa, lo diventi meno. Uno pseudo super potere che attribuiamo al nostro raziocinio.
Sono stanchissima e spero che stavolta io riesca a prendere il largo.

Te lo dico da persona al quale è stato diagnosticato questo disturbo, non è detto che la " minaccia " si avveri, ma se vuoi un consiglio lascia perdere, il quadro borderline è molto differente da persona a persona, a me è capitato di incolpare qualcuna per i miei tagli e lamentarmi minacciando il suicidio perché non mi aveva detto di essersi creata una relazione - nonostante non fossimo neanche insieme -, ma qualcuno, particolarmente invasato può reagire diversamente, anche passare ai fatti oltre che alle parole, non si sa mai cosa ci dice la testa in certi momenti, io non l'ho mai fatto e credo mai lo farò, sono troppo dipendente dagli altri per arrivare a fare una roba simile, ma non sò dirti se un altro/a border reagisca come reagisco io, fatti/fagli un favore, lascia perdere e fuggi a gambe levate, da quello che racconti non sà neanche se ha un problema simile, e sopratutto a quanto pare non gli interessa saperlo, qualsiasi problema ha - border o non border - non vale mai la pena di dare una mano in certi casi.

Allin93

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 04.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

incredula davanti il caos nella testa

Messaggio  Dianaz il Dom Giu 12, 2016 10:30 pm

Ho già scritto in questo forum. E sono stata consigliata da chi è già passato attraverso un'esperienza sentimentale con border, di lasciar perdere. Non ce l'ho fatta, ma spero di riuscirci ora. Come da copione ho assistito a innumerevoli scenate, tanto forse da abituarmici..purtroppo.
La faccenda ha sempre funzionato per via del mio autocontrollo. Non uso parolacce, non mi scompongo, non sembra abituato a modi così e questo lo spiazza. Avevo solo spiegato che mi aveva un po' ferito non ricevere complimenti che aveva dispensato ad altre per salutare. Salvo poi spiegare pure che ne può chiaramente fare a chi vuole, ma rimango male se a me non vengono mai valorizzazioni. E apriti cielo! Mi domando cosa succederebbe a una donna che lo ricoprisse delle stesse urla e accuse che usa lui. Potrebbe diventare pericoloso? Magari cerca proprio la rissa che non viene! E' incredibile come si mescolino momenti -( molti) -di grande serenità e intesa ad altri assurdi. Dall'ennesimo spunto irrilevante è partita una scenata con ira e accuse, sono stata accusata di rovinare tutto ecc. Come se in una coppia si dovesse vivere su una nuvoletta rosa. Non regge la minima osservazione, anche fatta con correttezza e rispetto da parte mia. E di questo sono certa perché ho impostato tutta la mia vita sulla benevolenza. A volte mi sembra che cerchi queste situazioni persino con un po' di masochismo. Questa volta è andato oltre ogni limite perché è arrivato a giustificare -e non lo ha detto per scherzo- ma gridando mentre era alla guida, quelli che ammazzano le donne! Come se il partner ci dovesse solo incensare. Per tutto il tragitto sembrava invasato. E ovviamente la soluzione sua è sempre quella di ostentare all'improvviso il desiderio di lasciar perdere la relazione, che per altro scorre benissimo quando non ha questi momenti di follia.
Sono scesa dalla macchina (non conviviamo). E il giorno dopo già si giustificava con messaggio dove incredibilmente sembrava cominciare a capire il suo modo assurdo (mi aveva visto con aria di estrema riprovazione). Ma non ho risposto: mi erano rimaste nella mente le parole dette in auto quando ha ammesso di non essere sano di mente! Evocando cose che gli sarebbero successe. A lui che io sappia non è stato diagnosticato il disturbo o meglio non si è mai posto il problema, né la sua famiglia, piuttosto incolta.
Percepisco come un fondo di cattiveria, una sostanza nerastra per usare una metafora che si diffonde ad avvelenare lui e tutto quello che c'è intorno, come in una volontà di annientamento totale...Nel suo farfugliare è uscita una frase che suonava come una minaccia. Non ho ben capito. E tra l'altro ho notato che in queste occasioni o sbaglia strada perché è su di giri o per mettermi paura o quantomeno crearmi del disagio. Finiamo sempre in percorsi imprevisti. La stessa persona pronta ad aiutarmi in tutto.
Come una scema ancora mi stupisco che questo sia possibile in una persona che in altri momenti è generosissima.
L'ultima volta che l'ho risentito ostentava indifferenza e disamore, come recitando una parte.
Ho bloccato i suoi numeri.
Devo smettere di cercare di capire questi comportamenti. L'errore peggiore che commettiamo credo è di illuderci che capendo la situazione schifosa, lo diventi meno. Uno pseudo super potere che attribuiamo al nostro raziocinio.
Sono stanchissima e spero che stavolta io riesca a prendere il largo.

Dianaz

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 16.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: incredula davanti il caos nella testa

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum