Anoressia e disturbo Bipolare ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Chera il Dom Lug 12, 2015 4:52 pm

Cely ha scritto:Chera,  magari non è border ma solo anoressica, ho una amica anoressica che appunto si comporta come se fosse border, però lo è solo dal punto di vista affettivo,  anzi,  affettivamente è anche peggio di me...
asperger...boh non so cosa sia Razz

Non sò cosa sia .mi disse che avrei dovuto capire...
Sò di sicuro che durante un periodo anoressico si è data alcool e alle droghe e pure al sesso promiscuo.
Cosa vera è che oscilla tra il "bene" e il "male" cioè si ritiene custodo di sani principi e moralità e poi si circonda di alcolizzati e donnaioli,le sue amiche tutte strane alcune pluri divorziate .
Non sò cosa sia è cambiata prima a poco a poco e poi all'improvviso per via di un suo incubo... Io da "eroe" a mostro . Strano ,no?
In questi mesi lontano da lei ho cercato di ritrovarmi ,nel suo mondo mi ero perso ,i vuoti ,i pieni, i momenti giusti, l'accoglienza,l'euforia immotivata, l'ottimismo insano,la depressione,le paranoie incredibili da cui mi dovevo giustificare , insomma tutto il malloppo.
C'è un "segreto" cosi mi disse la madre ,quale non lo sò.
Le ho voluto tanto bene ,ma quanto me ne ha fatto....

La sindrome di asperger da wikipedia.

La sindrome di Asperger (abbreviata in SA)[1] è considerata un disturbo pervasivo dello sviluppo (che tuttavia presenta sintomi più lievi rispetto alle altre patologie classificate in questo gruppo)[2] imparentata con l'autismo e comunemente considerata una forma dello spettro autistico "ad alto funzionamento". Il termine fu coniato dalla psichiatra inglese Lorna Wing in una rivista medica del 1981; la chiamò così in onore di Hans Asperger, uno psichiatra e pediatra austriaco il cui lavoro non fu riconosciuto fino agli anni novanta.

Gli individui portatori di questa sindrome (la cui eziologia è ignota) presentano una persistente compromissione delle interazioni sociali, schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati, attività e interessi in alcuni casi molto ristretti. Diversamente dall'autismo classico, non si verificano significativi ritardi nello sviluppo del linguaggio o nello sviluppo cognitivo.

Alcuni sintomi di questa sindrome sono correlati ad altri disturbi, come ad esempio il disturbo non verbale dell'apprendimento (Nonverbal learning disorder), la fobia sociale o il disturbo schizoide di personalità. La Sindrome di Asperger non è diagnosticata solo per le proprie caratteristiche, ma anche per una vasta gamma di condizioni di comorbilità (disturbi non dovuti alla sindrome), come depressione, ansia, disturbo ossessivo-compulsivo.


https://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di_Asperger

Chera

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Cely il Dom Lug 12, 2015 2:55 pm

Chera, magari non è border ma solo anoressica, ho una amica anoressica che appunto si comporta come se fosse border, però lo è solo dal punto di vista affettivo, anzi, affettivamente è anche peggio di me...
asperger...boh non so cosa sia Razz

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Chera il Sab Lug 11, 2015 10:59 pm

Cely ha scritto:Ex anoressica a rapporto!  Ad oggi ho preso molto peso con i farmaci ma sono rimasta abbastanza magra. ora ho più crisi del solito, appunto perche mi vedo troppo grassa.  Non so ma su di me più di 40 kg mi fanno sembrare obesa!
Diciamo che non sono mai stata in pericolo di vita però... questo perché se saltavo un pasto stavo male e quindi non riuscivo ad astenermi.  
Mi limitano a mangiare ciò che dicevo io,  se mangiavo delle patatine il sabato andavo a vomitarle.  
Non so perché ci sia un disturbo alimentare insieme al dbp... la verità è che io non sono mai stata anorex sul serio,  a volte volevo essere grassa e mangiavo, altre volte mi facevo schifo e volevo dimagrire.
I farmaci mi hanno fatto aumentare l'al'appetito in modo schifoso

Ciao Surprised . Conosco altre donne che lo sono state ma più che altro hanno il cluster C .
La mia ex per circa 20 anni tra bulimia e anoressia. Come ho premesso nel primo post la mia domanda è solo se possa esserci questa correlazione, visto che malgrado lei mi raccontasse tutto la verità non me l'ha mai detta, troppo di tutto e troppe bugie e sopratutto troppi cambi di idee personalità. Da timida a estroversa disinibita.
Mi disse che un suo amico psicologo le aveva diagnosticato la sindrome di Asperger dopo aver ascoltato i suoi racconti di quanto era bambina.
Se dovessi seguire lo i criteri che si trovano in giro per diagnosticare la sindrome Bordeline ,lei ci rientra in pieno però era anoressica .
Di come sono stato travolto da questa relazione mi pare pure inutile parlarne è simile a tutte le altre che leggo in giro stesso modo di agire, ipervalutazione e poi svalutazione continua, provocazioni per litigare e continue pretese di libertà a senso unico ,senza regole per lei ma solo per me .
Cely ,dopo 10 mesi sto meglio i primi mesi teriibili, sensi di colpa a non finire , tentavi di riappacificazione sempre andati a male e poi il suo addio tramite mail ,perchè il litigio non si è mai svolto dal vivo ma solo tramite mail, diciamo che ci ha sguazzato perchè a scrivere è più brava lei a parlare dal vivo io .Nulla è stato possibile prima odio e poi indifferenza anche se fino a qualche mese fà sò che mi pensava solo che il Matto borderline sono io secondo lei perchè ero geloso marcio. Da premettere che il giorno prima di litigare si lamentava che non lo ero e che io ero l'uomo che avrebbe sposato. E' andata via scrivedomi che ero stato la persona più importante della sua vita che l'avevo salvata e fatto per lei tante di quelle cose che non poteva nemmeno esprimersi ma per fortuna aveva aperto gli occhi e si era accorta che ero una perdita di tempo e che doveva inseguire i suoi sogni ,stare bene e trovare l'amore e sopratutto che lei si merita di meglio che uno sfigato fallito .
Io di psicologia non ne sò nulla non sapevo di queste cose e ho affrontato la sua malattia in modo positivo ,forse troppo.
tutte le sue precendenti relazioni sono finite cosi.
Qualcosa che mi ha fatto sempre dubitare di lei e che mi disse di non avere amici e invece ne ha tantissimi e ama in modo esagerato essere corteggiata ,sopratutto da gente ricca .

Chera

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Cely il Sab Lug 11, 2015 10:29 pm

Ex anoressica a rapporto! Ad oggi ho preso molto peso con i farmaci ma sono rimasta abbastanza magra. ora ho più crisi del solito, appunto perche mi vedo troppo grassa. Non so ma su di me più di 40 kg mi fanno sembrare obesa!
Diciamo che non sono mai stata in pericolo di vita però... questo perché se saltavo un pasto stavo male e quindi non riuscivo ad astenermi.
Mi limitano a mangiare ciò che dicevo io, se mangiavo delle patatine il sabato andavo a vomitarle.
Non so perché ci sia un disturbo alimentare insieme al dbp... la verità è che io non sono mai stata anorex sul serio, a volte volevo essere grassa e mangiavo, altre volte mi facevo schifo e volevo dimagrire.
I farmaci mi hanno fatto aumentare l'al'appetito in modo schifoso

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Bana il Sab Lug 11, 2015 9:49 pm

Chiaramente la Tommasi era solo un esempio per dire che quasi tutti noi ora abbiamo l'esperienza e la sensibilità per capire quanto facilmente si possa perdere il controllo. Dico quasi perché alcuni di noi reagiscono con rabbia a queste relazioni. Cosa che si può capire ma che andrebbe contenuta perché la rabbia prolunga il dolore.
Poi, il disturbo narcisistico...anche quello non è uno scherzo. La nostra società produce facilmente questi disturbi perché le famiglie non sono spesso adeguate e le richieste, le aspettative, le pressioni sono enormi. Spiace dirlo, non voglio colpevolizzare nessuno ma non sarà un caso se tutti quelli che devono scontare un disturbo di personalità riportano problemi spesso gravi in famiglia. Questa società produce questo tipo di problemi e noi, borderline, narcisisti, dipendenti o altro, ci ritroviamo a scontarne le conseguenze senza averne colpe. Del resto cosa si può pensare di ottenere se un anaffettivo, per esempio, fa figli?


Bana

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Chera il Sab Lug 11, 2015 7:44 pm

Bana ha scritto:
Chera ha scritto:Mi spiace per me per lei , ho visto cose'è l'anoressia e  cosa sono i disturbi di personalità ,non deve essere facile vivere in quel modo .O Sogni o incubi. Spero riesca a guarire anche lei e stabilizzarsi.

E' una cosa che ti fa onore e noi che ci siamo passati sappiamo quanto sia difficile per noi come per i nostri ex. Guardo una come la Tommasi e mi dispiace molto perché ora so quanto facilmente si possa perdere il controllo in certe situazioni. Noi facciamo quello che possiamo, ma poi serve anche una mano dagli ex perché se veniamo allontanati e addirittura ripudiati...

Ti ringrazio ancora. Lei non tornerà questo è sicuro ,le ho chiuso io mesi e fà .Voleva mantenere "l'amicizia", ma dopo aver saputo delle sue bugie di un possibile tradimento e dopo avermi calunniato con i suoi amici e pubblicamente ,francamente questa amicizia non la volevo più. Io non sono sicuro che sia bipolare o border ,come ho scritto del disturbo narcisistico si perchè lei stessa si era riconosciuta e il suo psico ha confermato. E' stata una storia durissima e dopo uno sforzo inumano da parte mia per "assisterla" mi ha quasi vomitato perchè aveva fame di vita e per lei io sono uno sfigato,un fallitto , insicuro ,mammone, perverso etc etc, le solite cose che tuttti scrivono.
Non è come la Tommasi e spero vivamente che non lo diventi anche se nel suo passato c'è stato tanto alcool ,droghe e sesso .
Non è cattiva ,ma è intrisa di cattiveria fin dall'infanzia , viene da una famiglia pessima e purtroppo lei pur non volendo ha assorbito il male fino al midollo. Ha bisogno di un nemico per sentirsi forte.
Pensa la storia è finita quando le rivelai che ero in depressione dopo più di anno sul filo del rasoio con la sua malattia ,la mia mente era a pezzi e per di più dovevo trasferimi nella sua città e lei cominciava a "sfuggire" .Epilogo lei è fuggita dandomi del matto. Matto lo sono stato per l'ossessione da dipendenza.
Se qualcuno legge , non fate il mio errore .Non cercarte di recuperare la relazione, perchè non sono storie normali , quando finiscono se state male ,non chiamate o cercate gli ex ma un buon medico e fatevi curare la testa.
Border/bipolari,schizzoidi sono malattie e una persona "sana" che non è preparata a gestire queste emozioni ne viene travolto, non c'è vera cattiveria anche se fanno di tutto per essere cattivi è malattia e tutte le manifestazioni negative o troppo positive sono il sintomo di un disagio.
La mia ex per me rimmarrà sempre un mistero , dolcissima ,inteliggente ma tanto infantile da sembrare stupida nella sua certezza di essere sempre nel giusto e pur troppo era e credo sia ancora circondata da persone con disturbi dello stesso tipo ma che come spesso accade non sono stati "beccati" e quindi passano grandi pensatori.
Vi raccomando non vi avvelenate ,le ossessioni sono brutte e mai mi era capitato in vita mia una cosa simile.

Chera

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Bana il Sab Lug 11, 2015 7:00 pm

Chera ha scritto:Mi spiace per me per lei , ho visto cose'è l'anoressia e  cosa sono i disturbi di personalità ,non deve essere facile vivere in quel modo .O Sogni o incubi. Spero riesca a guarire anche lei e stabilizzarsi.

E' una cosa che ti fa onore e noi che ci siamo passati sappiamo quanto sia difficile per noi come per i nostri ex. Guardo una come la Tommasi e mi dispiace molto perché ora so quanto facilmente si possa perdere il controllo in certe situazioni. Noi facciamo quello che possiamo, ma poi serve anche una mano dagli ex perché se veniamo allontanati e addirittura ripudiati...

Bana

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Chera il Sab Lug 11, 2015 5:46 pm

Bana ha scritto:Spesso c'è anche un disturbo alimentare di mezzo, più facilmente anoressia che bulimia nervosa.
È normale che tu ti senta male, che soffra molto. Dovrai passare attraverso questo dolore come abbiamo fatto tutti noi, borderline o non borderline. Il dolore è un'esperienza personale, e' come superare una barriera di filo spinato. È importante che tu capisca che hai subito una grave perdita e che sei stato traumatizzato. Il trauma è come un proiettile che supera il tuo giubbotto antiproiettile, il che significa che quel giubbotto (le tue difese) non sono state sufficienti. Sei stato ferito e ti rimarrà una cicatrice con cui dovrai imparare a convivere. Ci riuscirai, ma ti servirà il tuo tempo, che è diverso per ognuno di noi. Avrai ricadute, magari lei si ripresenterà ma datti il tempo. Qui e in altri forum e' già stato detto tutto quello serve ma poi ognuno deve fare il suo cammino, quindi se lei si ripresenterà e ci cascherai di nuovo non fartene una colpa, succede spesso così. Come non devi farti una colpa o dare la colpa a lei di quello che è successo. È successo e basta e devi imparare a conviverci, come detto. Buona fortuna.

Grazie, credo di aver quasi superato il periodo del buio assoluto ,ti sembrerà strano ma grazie a lei . Il mese scorso fece un post pubblico dove ringraziava tutti quelli che l'avevano aiutato e anche chi l'aveva danneggiata ,cioè io. Momento bruttissimo per me anche fisicamente , ho perso barba e capelli in 30 giorni per l'ennessima delusione. Ti giuro che mi ero impegnato con lei, ogni santo giorno .Era refrattaria a qualsiasi cura e poi ul miracolo. Quando però fisicamente è guarita io sono diventato il nemico.
Tanti sensi di colpa miei anche se in verità tutte ste colpe non le avevo ,ma da come leggo è cosi per tutti.
Non dico di esserne completamente fuori dalla nostalgia ma ogni giorno è un passo in più. Mi spiace per me per lei , ho visto cose'è l'anoressia e cosa sono i disturbi di personalità ,non deve essere facile vivere in quel modo .O Sogni o incubi. Spero riesca a guarire anche lei e stabilizzarsi.

Chera

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Bana il Sab Lug 11, 2015 5:21 pm

Spesso c'è anche un disturbo alimentare di mezzo, più facilmente anoressia che bulimia nervosa.
È normale che tu ti senta male, che soffra molto. Dovrai passare attraverso questo dolore come abbiamo fatto tutti noi, borderline o non borderline. Il dolore è un'esperienza personale, e' come superare una barriera di filo spinato. È importante che tu capisca che hai subito una grave perdita e che sei stato traumatizzato. Il trauma è come un proiettile che supera il tuo giubbotto antiproiettile, il che significa che quel giubbotto (le tue difese) non sono state sufficienti. Sei stato ferito e ti rimarrà una cicatrice con cui dovrai imparare a convivere. Ci riuscirai, ma ti servirà il tuo tempo, che è diverso per ognuno di noi. Avrai ricadute, magari lei si ripresenterà ma datti il tempo. Qui e in altri forum e' già stato detto tutto quello serve ma poi ognuno deve fare il suo cammino, quindi se lei si ripresenterà e ci cascherai di nuovo non fartene una colpa, succede spesso così. Come non devi farti una colpa o dare la colpa a lei di quello che è successo. È successo e basta e devi imparare a conviverci, come detto. Buona fortuna.

Bana

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Chera il Ven Lug 10, 2015 6:49 pm

Buona sera a tutti , non voglio dilungarmi nel raccontare la mia storia che da come leggo è comune a molte altre.
Ho avuto una relazione con una donna anoressica ,almeno quando l'ho conosciuta era cosi pesava pochissimo 34 Kg su circa 170 cm, era completamente fuori dal mondo da almeno 2 anni e da come mi disse la sua speranza di vita era di qualche mese. ci siamo conosciuti in un social.All'inizio non sapevo della malattia ,sapevo solo che non stava bene , mi disse dopo... Ci siamo innamorati , amati e finalmente conosciuti dopo la sua guariggione ,perchè prima non poteva uscire di casa a suo dire perchè segregata dalla madre.. Tipo strano pure lei ,narcisista è dire poco.
Bene dopo più di un anno è mezzo di punto in bianco mi molla con uno stupido pretesto ,il giorno prima tutto zucchero e tante promesse e progetti ,io l'uomo della sua vita e poi in un giorno tutto cambiato una furia.Cercò la lite con insistenza fino a farmi sbottare dopo ore e ore di attacchi. Tutto finito lei che chiude , giorno dopo sua mail in cui mi dava l'addio .Riappacificazione momentanea per 5 giorni ,conditi da continue minacce di abbandono e liti per nulla. Poi la fuga, fino al "ritorno" dopo 2 settimane ,riappacificazione e rifuga 24 ore dopo via SMS.
Mi è rimasto un dubbio. Il SEGRETO che non potevo sapere. sua madre mi disse che oltre al DCA c'era un altra cosa.
Ho letto dei borderline e ci rientra ,anche come bipolare ci sta e purtroppo aveva ed ha un disturbo narcisistico confermato dal suo Psicologo/psichiatra.
Lei me ne ha fatte di ogni.. Da tanto amore e devozione , una distruzione totale della mia persona ,mi ha calunniato in privato e in pubblico ,si è invetata delle cose che non sono mai successe . Sono passati 10 mesi , è stato terribile .Mi sono trovato davanti all'improvviso una persona completamente diversa ,pazzesco. Da quello che sò da essere una "Santa" che poi non l'ho era adesso non si pone più problemi , ha uno stuolo di ammiratori ,tira tardi la notte e fà cose che quando era con me manco dovevo pensarci perchè era peccato.
In pratica è un altra persona .
Guarita dall'anoressia ha cambiato completamete personalità e da una foto che ho visto è cambiata pure di viso ,pare una .. truccatissima ,appariscente.
Bohh.
Come da copione io sono passato per matto e devo dire la verità lo sono stato l'ho cercata per mesi e mesi ,la mia teurapeta mi ha detto che stavo cercando me perchè in lei mi sono perso nella sua immagine di Bonta e amore assoluto.
Se qualcuno ha avuto esperienza con persone affette da DCA e altro ,vorrei confrontarmi . Non sò in che mondo sono stato ,so solo che mi ha fatto molto male .

Chera

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anoressia e disturbo Bipolare ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum