sono nuova e bisognosa di conferme

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: sono nuova e bisognosa di conferme

Messaggio  Cely il Mer Lug 01, 2015 10:02 pm

Potrebbe essere, e ciò che dici non è proprio bello e lo capisco.
Io pure cambio spesso idea, e magari fosse solo nelle relazioni. Come dici te poi c'è anche la difficoltà nel trovare affinità con qualcuno.
Prova magari con uno psico all'inizio. A quanto ho capito non hai comportamenti proprio gravi ma solo un disagio... non per banalizzare la tua situazione ma se non hai problemi alimentari, atteggiamenti pericolosi, sintomi psicotici e simili i farmaci puoi anche evitarli. ..

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuova e bisognosa di conferme

Messaggio  spettrale il Mer Lug 01, 2015 8:25 pm

Potrebbe essere come non essere. Non credo che basti essere incostanti a livello sentimentale per essere borderline e neanche essere rabbiosi. L'incostanza a livello sentimentale mi sembra molto comune oggi come oggi e dovrebbero essere tutti un po' borderline (cosa non da escludere in fondo).
Ad ogni modo fai bene a non parlare di questi tuoi sospetti ai tuoi ragazzi o in giro perché il borderline non ha una buona nomea e poi finiresti per legarti ad una etichetta patologica che finirebbe per condizionare sia te che gli altri che ti si avvicinano.

spettrale

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 01.06.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sono nuova e bisognosa di conferme

Messaggio  fuyuko il Mer Lug 01, 2015 4:18 am

Ciao a tutti, è il primo forum di questo tipo a cui mi iscrivo e lo faccio perché ho davvero bisogno di capire se quel che mi frulla in testa corrisponde alla verità. Non sono mai stata da uno psicologo né da uno psicoterapeuta né niente del genere e sarà così ancora per un po', ma conto di andarci.
Sono una ragazza di vent'anni e nella mia vita ho vissuto traumi più o meno gravi, ho sempre pensato di essere una di quelle persone che non si accontentano mai ma da un po' ho cominciato a dubitarne, o almeno, credo comunque sia così ma non per causa completamente mia.
Ho letto molto riguardo il disturbo di borderline e più ne leggo al riguardo più mi trovo in ogni descrizione.
Non riesco a mantenere una relazione nonostante la persona inizialmente mi interessi, sono scostante, non cerco mai nessuno perché il più delle volte non ne sento il bisogno ma voglio che gli altri lo facciano per dimostrarmi qualcosa, un interesse, magari. Ma quando, poi, lo fanno a me non interessano più, perdo ogni barlume di affetto, non contano più nulla, non provo più nulla. Ogni qualvolta mi vengono chieste spiegazioni rispondo che da sempre vivo periodi di intense emozioni a periodi in cui non riesco a provare nulla, che non posso farci niente, ma da quando ho letto del disturbo di borderline ho iniziato a pensare che il motivo sia questo.
Sono insoddisfatta della mia vita, sono infelice, mi sento una scatola vuota che nonostante venga riempita non lo sarà mai completamente.
Non mi sento amata neanche da chi mi giura di farlo, mi sento un peso per la mia famiglia.
A volte mi lego a qualcuno, è successo un paio di anni fa, mi sono legata in modo profondo a due persone. Una di esse l'ho persa pian piano, abbiamo preso strade diverse nonostante abbia cercato di non farlo accadere. L'altra l'ho allontanata io quasi di punto in bianco perché ad un certo punto ho pensato non andasse bene per me, troppo assillante, troppo presente, ed io ho spesso bisogno dei miei spazi, di respirare, di stare in solitudine perché ci sto bene, o forse mi convinco sia così. A volte lo detesto, detesto non avere nessuno accanto, arrivo ad immaginarmi relazioni, contatti pur di soddisfare questo bisogno di averne ma non sempre funziona. Provo il desiderio costante di conoscere qualcuno ma ho paura di respingerlo come ho sempre fatto con tutti.
Provo spesso molta rabbia, a volte immotivata, basta una sola parola per farmi innervosire e non riesco a controllarmi. Rispondo in modo cattivo, scorbutico, sbuffo, mi isolo. Mi sento sempre nervosa in presenza di quelle due persone che sono capaci di farmi scattare qualcosa dentro, e allora tremo di rabbia, mi sento bruciare ed immagino come sarebbe farle stare zitte, urlargli contro, rompere qualcosa.
Non ne ho ancora parlato con nessuno, ho il timore che nessuno capirebbe per cui queste sono solo supposizioni, solo idee, solo parole ma vorrei tanto avere qualche chiarimento al riguardo, vorrei capire se questo disturbo sia la causa di tutto.

fuyuko

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 01.07.15
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sono nuova e bisognosa di conferme

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum