Terapeuti più instabili dei pazienti

Andare in basso

Messaggio  miu611 il Ven Mag 29, 2015 10:00 pm

Sono perfettamente d'accordo con quanto hai detto. Io non ho avuto altro scelta perché mi è costato tanto di fatica ricominciare a raccontare tutta quanta la stoia con lei dopo un percorso sempre lungo che era finito con un atro centro di psicoterapia in cui sono stata lasciata allo sbaraglio, mi hanno praticamente mollato nel momento in cui avevo più bisogno e ci so rimasta male. E poi proprio il giorno prima avevo scritto che tra me e lei c'era una conoscenza pura, che ha sempre capito chi sono e questa è la più importante per me e che eravamo arrivate a un punto in cui la terapia procedeva benissimo.
Cely ha scritto:Io ciò che penso è che loro sono persone come noi, non sono perfetti, probabilmente per lei era un momento no e ha sbroccato con te, però è una cosa che non mi sembra affatto giusta, stiamo parlando di lavoro, non di vita privata.
non voglio dare consigli perché non sono nella posizione di farlo, ti dico solo che io al tuo posto non le avrei più risposto,  l'avrei mollata del tutto. una cosa del genere può portarti a scegliere di non curarti, può destabilizzarti, insomma non una cosa da nulla.
io ho provato la dialettico nella città in cui studio, ho fatto 2 sedute (pagate a peso d'oro) mi sentivo con il dottore via messaggi, aveva il vizio di disdire, alla fine non ha più risposto e quindi ho mollato. Gente così non voglio più incontrarne!!!

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Terapeuti più instabili dei pazienti

Messaggio  Cely il Gio Mag 28, 2015 10:52 am

Io ciò che penso è che loro sono persone come noi, non sono perfetti, probabilmente per lei era un momento no e ha sbroccato con te, però è una cosa che non mi sembra affatto giusta, stiamo parlando di lavoro, non di vita privata.
non voglio dare consigli perché non sono nella posizione di farlo, ti dico solo che io al tuo posto non le avrei più risposto, l'avrei mollata del tutto. una cosa del genere può portarti a scegliere di non curarti, può destabilizzarti, insomma non una cosa da nulla.
io ho provato la dialettico nella città in cui studio, ho fatto 2 sedute (pagate a peso d'oro) mi sentivo con il dottore via messaggi, aveva il vizio di disdire, alla fine non ha più risposto e quindi ho mollato. Gente così non voglio più incontrarne!!!

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Messaggio  miu611 il Gio Mag 28, 2015 1:00 am

Grazie per le tue bellissime parole. In realtà non è finita là, come mi aspettavo la signora mi ha mandato un messaggio con scritto di riduscutere di quello che è successo e di continuare il nostro percorso terapeutico.
Se lei crede in questo modo che io le penda dalle labbra cioè che io sia così disperata si è sbagliata di grosso su di me, sai secondo me è anche una loro strategia cioè di fare questi tira e molla pure quando non c'è ragione per farlo, di fatti quel giorno una ragione non c'era....

Cely ha scritto:sai Miu,  io penso che sia sfortuna.  
Ci vuole fortuna anche nel trovare le persone giuste. Ciò che racconti non è una cosa che "poteva succedere a chiunque", è una cosa molto brutta che ti porta alla sfiducia.  Ti dico la verità, io a parte una brutta esperienza, non mi sono trovata per niente male. in molti momenti mi sono sentita davvero capita e motivata, ho imparato in parte a pensare in modo diverso.
Io al tuo posto forse avrei maturato un forte odio nei confronti della categoria.  
non ti conosco ma ti auguro davvero di cuore di essere sempre forte, di non farti scalfire da tutta la gente che tenterá di feriti O dal senso di oppressione da parte della sfortuna (non so se lo senti anche te, io sinceramente sempre)
sii forte perché sei la prima persona a poterti aiutare,  sembra assurdo ma è così..

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Terapeuti più instabili dei pazienti

Messaggio  Cely il Mer Mag 27, 2015 10:31 pm

sai Miu, io penso che sia sfortuna.
Ci vuole fortuna anche nel trovare le persone giuste. Ciò che racconti non è una cosa che "poteva succedere a chiunque", è una cosa molto brutta che ti porta alla sfiducia. Ti dico la verità, io a parte una brutta esperienza, non mi sono trovata per niente male. in molti momenti mi sono sentita davvero capita e motivata, ho imparato in parte a pensare in modo diverso.
Io al tuo posto forse avrei maturato un forte odio nei confronti della categoria.
non ti conosco ma ti auguro davvero di cuore di essere sempre forte, di non farti scalfire da tutta la gente che tenterá di feriti O dal senso di oppressione da parte della sfortuna (non so se lo senti anche te, io sinceramente sempre)
sii forte perché sei la prima persona a poterti aiutare, sembra assurdo ma è così..

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

senza

Messaggio  ichvonder il Mer Mag 27, 2015 2:29 am

parole pale

non mi sento di dire nulla solo un abbraccio

ichvonder

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.05.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terapeuti più instabili dei pazienti

Messaggio  miu611 il Mar Mag 26, 2015 11:51 pm

Non so se sono io a essere sfortunata ma l'ultima volta la mia psicoterapeuta mi ha fatto una scenata clamorosa per un suo ritardo, io ero puntualissima, sono stata 25 minuti ad aspettarla sotto la pioggia fitta e le ho semplicemente fatto uno squillo per sapere dove si trovava, perché stava tardando. E' arrivata visibilmente nervosa, si è messa a urlare dicendo chiudiamola qui, non me ne frega un cazzo, si è rifiutata di aprire lo studio e di fare seduta, io tra l'altro mi sposto con il treno e mi faccio 5 ore di viaggio tra andata e ritorno in un unico giorno solo per fare terapia, poi è entrata nel bar proprio accanto al suo studio, lamentandosi di me e facendomi fare una figura di merda e dicendo che se non me ne andavo chiamava la polizia . Erano tre sedute che le cose andavano a gonfie vele, tra l'altro la signora mi ha abbracciata ben due volte dicendo che le piaceva molto lavorare con me, che sono una ragazza molto coraggiosa, mi ha detto che il fatto che io per le cose che ho vissuto potevo stare molto più peggio che è un sintomo di forza, mi ha sempre detto che mi vede molto centrata, tranquilla, molto consapevole. Quel giorno se ne è uscita dicendo che ho bisogno di una contenzione psicofarmacologica, lei che mi ha sempre curata con fiori di bach, australiani ecc e che nonostante io le abbia detto che ho episodi di deja vu, lei ha sempre detto che non era grave. Sarà che io sono abbastanza coerente, non sopporto i lunaticismi, quei pochi amici veri che ho sono tutti persone fisse e concrete ma ho avuto in passato anche altri terapeuti che altro che sbalzi di umore...ovviamente loro hanno il potere e ciò che fanno loro va sempre bene.

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Terapeuti più instabili dei pazienti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum