Deja vu e derealizzazione

Andare in basso

Re: Deja vu e derealizzazione

Messaggio  Cely il Mer Mag 27, 2015 9:18 pm

Anche io ho sempre deja Vu. Non so come chiamarli, oltre al deja vu ho anche una specie di flashback, da una cosa come una zuppa, arrivo a ricordare certi momenti come fossero allucinazioni (nnon so se mi spiego) e a sentire la necessità di tornare indietro e fare qualcosa.
Nel mio caso nessuna sostanza. Non prendo benzodiazepine da ottobre.
io un antipsicptico l'ho preso per l'anoressia ma non ricordo cosa mi ha fatto (a parte farmi gonfiare come un pallone)
Ora prendo un antidepressivo e un antiepilettico. È da un mese che non fanno più un bel niente e poi sembra che l'umore sia più oscillante di prima. Ho sonnolenza sempre, anche con 3 caffè.
La derealizzazione è quel senso di estraneità rispetto al resto? Mi capita anche questo.
Il fatto è che tutto ciò è partito dopo la separazione con il mio ex. Prima ero border ma non avevo affatto queste manifestazioni psicotiche (o non so come chiamarle)

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ah ok

Messaggio  miu611 il Mer Mag 27, 2015 4:53 pm

quindi è proprio come vengono a me. A me angoscia pensare di avere per altri anni deja vu, è una cosa che mi svilisce. Dove fai i gruppi? Se ti va di rispondere e se preferisci in privato. Io li ho fatti per 5 mesetti ma ho dovuto lasciare per ragioni che ora non posso spiegare e il fatto dei deja vu è stata una concausa proprio perché mi accadevano delle cose e era come se non potessi farci niente...e come se non avessi "ricordi" di quello che sarebbe accaduto poi, tipo sapevo che sarebbe dovuta entrare nel gruppo un'altra ragazza ma non riuscivo a immaginarmela...ovviamente è assurdo, parlo di ricordi tra le virgolette perché erano cose che dovevano ancora accadere...

Fiore di loto ha scritto:la sensazione che ho io è il ripetersi di situazioni percepite come già vissute e come "immodificabili",cioè mi sembra di subirle passivamente come se avessero già un loro "copione"...gli ultime quattro anni della mia vita sono molto confusi ed in questo lasso temporale mi è successo spesso,ma mi succedeva anche prima di assumere psicofarmaci..ho letto che può essere dovuto ad un persistente stato ansioso e se fosse così non mi sorprenderei..per la questione dell'assunzione di possibili "sostanze scatenanti",non ho mai preso droghe in vita mia,prendo psicofarmaci da quattro anni ma i deja vu li avevo anche prima...ora non posso essere obiettiva perché la memoria è quella che è dopo anni di benzo,come tu stessa dicevi anche tu sotto farmaci riscontravi problemi di memoria..comunque nessun dottore si è mai particolarmente preoccupato di questo fenomeno che peraltro è molto comune anche nei ragazzi che frequento nel gruppo di terapia dbt..

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Deja vu e derealizzazione

Messaggio  Fiore di loto il Mer Mag 27, 2015 3:44 pm

la sensazione che ho io è il ripetersi di situazioni percepite come già vissute e come "immodificabili",cioè mi sembra di subirle passivamente come se avessero già un loro "copione"...gli ultime quattro anni della mia vita sono molto confusi ed in questo lasso temporale mi è successo spesso,ma mi succedeva anche prima di assumere psicofarmaci..ho letto che può essere dovuto ad un persistente stato ansioso e se fosse così non mi sorprenderei..per la questione dell'assunzione di possibili "sostanze scatenanti",non ho mai preso droghe in vita mia,prendo psicofarmaci da quattro anni ma i deja vu li avevo anche prima...ora non posso essere obiettiva perché la memoria è quella che è dopo anni di benzo,come tu stessa dicevi anche tu sotto farmaci riscontravi problemi di memoria..comunque nessun dottore si è mai particolarmente preoccupato di questo fenomeno che peraltro è molto comune anche nei ragazzi che frequento nel gruppo di terapia dbt..

Fiore di loto

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 22.06.14
Età : 33

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio  miu611 il Mer Mag 27, 2015 1:33 pm

Ma tu hai o hai avuto deja vu nello specifico?
Io mi sono accorta che sono iniziati dopo che avevo frequentato un tipo che si faceva le canne e chissà cos'altro, ma io quando l'ho conosciuto non aveva dato di squilibri...solo dopo ho scoperto che prendeva farmaci per il disturbo ossessivo compulsivo e che anche lui andava in terapia....perché ho letto da qualche parte ora non ricordo dove che questi deja vu possono venire anche in seguito all'assunzione di allucinogeni, però nel mio caso non riesco a capire se è solo un breve neurologico cioè che in pratica la memoria a breve termine si inverte con quella a lungo termine e quindi i ricordi recenti vengono immaginati come se fossero passati...oppure se è solo una ricostruzione di una sensazione di esasperazione per le stesse cose, le stesse frasi che sento sempre dire, i comportamenti soliti delle persone che conosco....perché io in effetti ho notato che quando ho i deja vu provo la stessa emozione di impotenza di non poter cambiare gli eventi che mi accadono, la stessa impotenza che provo a non poter cambiare la ripetitività dei comportamenti che ormai per me riguardano un passato che voglio chiudere.
E quando mi sono venuti questi deja vu era già passati alcuni anni che non prendevo più psicofarmaci e ho potuto quindi disintossicarmi da benzodiazepine e quant'altro, mentre ero sotto farmaci avevo vuoti di memoria frequenti, ho fatto anche intrugli in passato per tentare il suicidio ma ripeto era passato del tempo anche se non escludo che l'uso e l'abuso possano aver danneggiato alcune parti del cervello....al momento ora a livello di memorizzazione non ho molti problemi, la mia memoria è abbastanza buona, è tornata a essere come prima insomma, solo nell'ultimo ricovero un anno fa sempre sotto farmaci e privazioni di sonno ho avuto delle grosse perdite di memoria, cioè ho degli spazi in cui non ricordo cosa sia successo, però i deja vu li avevo da prima e sono sempre perdurati.
Questo ragazzo inglese ce l'ha da 8 anni, dicono sia una manifestazione di forte ansia e stress e presumono dei neuroni danneggiati nei lobi temporali...
http://www.fanpage.it/il-deja-vu-infinito-da-otto-anni-ogni-cosa-che-fa-per-lui-e-gia-accaduta/


Fiore di loto ha scritto:presi sia antipsicotici che antiepilettici..gli ultimi possono aiutare con la stabilizzazione dell'umore,non con la dissociazione,derealizzazione e compagnia bella,almeno a me in quel senso non hanno aiutato..gli antipsico mi avevano aiutato con le psicosi appunto..però come smetto di prenderli tornano le allucinazioni(o meglio allucinosi visto che so che non sono reali)..i problemi di memoria ce li ho ma mi hanno detto che dipende da un uso prolungato di benzodiazepine(oltre che ad un abuso nel mio caso),non so se tu le abbia prese e per quanto o se possa centrare nel tuo caso..

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Deja vu e derealizzazione

Messaggio  Fiore di loto il Mar Mag 26, 2015 11:59 pm

presi sia antipsicotici che antiepilettici..gli ultimi possono aiutare con la stabilizzazione dell'umore,non con la dissociazione,derealizzazione e compagnia bella,almeno a me in quel senso non hanno aiutato..gli antipsico mi avevano aiutato con le psicosi appunto..però come smetto di prenderli tornano le allucinazioni(o meglio allucinosi visto che so che non sono reali)..i problemi di memoria ce li ho ma mi hanno detto che dipende da un uso prolungato di benzodiazepine(oltre che ad un abuso nel mio caso),non so se tu le abbia prese e per quanto o se possa centrare nel tuo caso..

Fiore di loto

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 22.06.14
Età : 33

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Deja vu e derealizzazione

Messaggio  miu611 il Mar Mag 26, 2015 11:19 pm

Mi scuso se torno a parlare di queste cose ma ho bisogno di confrontarmi con qualcuno che ci sia passato o che ha avuto cose simili.
Sono due anni che ho deja vu che no finiscono più, a volte ho anche come dei ricordi di cosa doveva accadere... e le circostanze talvolta sono così irrealistiche che mi sembra che siano finte. Arrivo a un punto che non la ragione non mi basta più cioè che sia un malfunzionamento della memoria a breve termine, dissociazioni ecc. e inizio a credere di vivere in una dimensione temporale passata.
Volevo sapere se qualcuno ha preso antiepilettici o antipsicotici e questi fenomeni sono andati via....

miu611

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 01.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Deja vu e derealizzazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum