Come bisognerebbe fare !

Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Sab Apr 18, 2015 3:52 am

blanche hermine ha scritto:
Quanto a come facciano gli psicoterapeuti a stabilire una comunicazione proattiva mi sento di dirti che il segreto è tutto nel fatto che se si decide di intraprendere un percorso del genere ci si presenta dallo psicoterapeuta già con una mini breccia aperta per poter entrare, che lui saprà se è bravo aprire per bene... Ma i familiari non devono fare psicoterapia, non possono guarire né salvare, solo alleviare il peso quando è possibile. Ed è molto importante, anzi direi che è tutto ciò che è necessario perché poi una psicoterapia possa riuscire.

Sono davvero d'accordo con blanche: impossibile chiedere cambiamenti a chi non vuole cambiare. C'è solo da accettare la dura realtà, bere l'amaro calice fino in fondo e abbandonare il nido.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  blanche hermine il Sab Apr 18, 2015 1:12 am

Fede_incammino ha scritto:😜😜😜 l'istinto indomito da soccorritrice... Pensare che buffo, in due gg sono stata etichettata come una gran figlia di p.....a, con un carattere iperforte, arrivista e determinata! Soprannome "signorina Rottermeier"....in pratica una bella narcisa! Mi sa che me ne devo cercare uno moooolto bravo!!! No... A parte tutto, ho un carattere molto forte, una forte personalità anche, schiacciante, ma non riesco a volte a gestire la slealtà, o la mancanza di principi. Non ne comprendo i presupposti e mi stupisco ogni volta del "Male" nel mondo. Se amo qualcuno (ed è raro, proprio perché non sono facile all'attaccamento a chiunque) e tradisce la mia lealtà e dedizione e amore puro, la mia Anima perde ogni volta un pezzo che non riesco a recuperare....Eppure do l'impressione di essere esattamente l'opposto. Ho una madre che ha delle grosse difficoltà di relazione, con diverse sfaccettature e che non riesco a definire in un "cluster", sembra border.... Poi depressa... Cod.... Sembra una bambina indifesa ma per difendere le sue ragioni si avvale delle peggiori meschinità. Proietta tutto il suo sentire su di me, e si relaziona narcisisticamente a specchio, definendo un quadro molto complesso di comunicazione e di relazione. Da 32 anni mi "accusa" di essere troppo forte caratterialmente e mi teme/invidia/odia per questo, trovando sempre il modo di sabotare o boicottare i miei successi, e lamentando che sono molto peggiore di quanto io non voglia far credere. Se sono fragile mi accusa di essere troppo "molle" e poco sveglia. Per fortuna ho imparato che nessuna delle due versioni è la verità, e che la sua instabilità rende inattendibile e transitorio qualsiasi gesto o pensiero.
Ammetto che ogni volta che riversa su di me la sua rabbiosa depressione e inadeguatezza mi sento sopraffatta dalla compassione che ho per il suo malessere, perché so che non vuole fare nulla e si vuole nutrire del suo demone in un circolo vizioso di autodipendenza. Lo ha dichiarato apertamente di non voler aprire i suoi cassetti ed il nostro "rapporto" è migliorato quando ho smesso di giudicarla e di volerla salvare per forza. Allo stesso modo mi rendo conto che sono solo io ad aver migliorato il mio rapporto con me stessa forse, nei confronti suoi e di chi sta come lei, mentre lei è sempre ferma nel suo odio per me... Ora ad esempio sta spaccando tutto quello che trova in giro perché stasera ce l'ha con me e mentre mi insulta perché non mi sono lasciata manipolare, prega allo stesso tempo di morire il prima possibile perché è convinta che quando la si pensa diversamente automaticamente le si stia dicendo che lei È sbagliata (e non che STA sbagliando). So che non c'è soluzione e quindi penso alla mia vita, ma mi dispiace perché penso a come si debba sentire e quanto non si rende conto che sta facendo tutto da sola e che non sono io la causa del suo stato di malessere. Ma tutta questa mia """serenità""" non fa che aumentare il suo senso di inadeguatezza nei miei confronti, facendo aumentare anche la sua rabbia, il suo sentirsi sbagliata e inutile e acuendo l'impossibilità di rimediare. Ho provato negli anni anche ad essere più accondiscendente e tentare la strada del gesto amorevole o della carezza verbale, invece della fredda lucidità, ma mi sono accorta che lei fino a che non perdi le staffe ti sfianca, perché il demone ha bisogno di far sì che lei si senta rimproverata e ferita come una bambina, per rievocare le sue ferite. Quando si sente depressa cerca lo scontro per trovare la motivazione della sua depressione, le sue conferme negative. Non so che fare perché lei si specchia in me in questi momenti ed il riflesso gli rimanda una forza che non sa gestire. Teoricamente non dovrei proprio esserci per aiutarla, perché mi rendo conto che la mia vicinanza la peggiora e non l'aiuta, ma la mia lontananza fa peggio, perché io e mio padre sono tutto ciò che le è rimasto.......  Con il mio ex era uguale... La comunicazione improvvisamente si inceppava ed era come se fosse stato "premuto un bottone". Magari fino a 5 min prima c'erano state ore di comunicazione fluida e brillantemente stimolante, poi una qualsiasi frase faceva partire il sabotaggio. A volte lascio perdere, a volte sono costretta a rimanere nella situazione e provare ad esporre il mio pensiero, ma se lo faccio è come scavarmi la fossa, e si finisce per perdere la voce da quanto si alzano i toni. Alla fine della partita, non si è mai riusciti a trovare una soluzione e si rimane fermi al punto di partenza, con zero confronto!!!!!!!! Chi di voi è esperto per dirmi come si può fare per stimolare un cambiamento in positivo? Come fa uno psicoterapeuta ad instaurare una comunicazione proattiva???!
Ciao fede, ho letto il tuo intervento, ti rispondo ma ti premetto che non ho le risposte alle tue domande purtroppo Sad mi ha molto colpito quello che hai scritto sulla tua mamma, sei riuscita a spiegare davvero bene cosa succede nella rievocazione delle proprie ferite, non avrei saputo spiegarlo meglio io che lo provo continuamente... Da quest' ultima affermazione avrai dedotto che appunto mi trovo " dall'altra parte della barricata", ma credo fermamente che le persone che soffrono per un disturbo e le persone che soffrono perché ne sono i familiari siano unite in un unico cerchio stretto, in cui soggetto malato e soggetto sano si scambiano fra loro lo stesso bagaglio di sofferenza. Io non posso darti una risposta, perché per prima non so cosa sia meglio fare, vedo nel mio caso che per chi mi sta intorno è molto difficile..secondo la mia esperienza la lucida razionalità altrui e il ragionamento servono a poco, se non a peggiorare le cose, dato che si tratta di dinamiche che riescono a sopraffare la nostra stessa logica purtroppo! Il dialogo e la comprensione possono aiutare a risvegliare la razionalità personale e a guidarla a riprendere il sopravvento nei momenti di crisi acuta, ma una lucidità imposta è assolutamente deleteria Sad
Quanto a come facciano gli psicoterapeuti a stabilire una comunicazione proattiva mi sento di dirti che il segreto è tutto nel fatto che se si decide di intraprendere un percorso del genere ci si presenta dallo psicoterapeuta già con una mini breccia aperta per poter entrare, che lui saprà se è bravo aprire per bene... Ma i familiari non devono fare psicoterapia, non possono guarire né salvare, solo alleviare il peso quando è possibile. Ed è molto importante, anzi direi che è tutto ciò che è necessario perché poi una psicoterapia possa riuscire.

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Fede_incammino il Sab Apr 18, 2015 12:10 am

😜😜😜 l'istinto indomito da soccorritrice... Pensare che buffo, in due gg sono stata etichettata come una gran figlia di p.....a, con un carattere iperforte, arrivista e determinata! Soprannome "signorina Rottermeier"....in pratica una bella narcisa! Mi sa che me ne devo cercare uno moooolto bravo!!! No... A parte tutto, ho un carattere molto forte, una forte personalità anche, schiacciante, ma non riesco a volte a gestire la slealtà, o la mancanza di principi. Non ne comprendo i presupposti e mi stupisco ogni volta del "Male" nel mondo. Se amo qualcuno (ed è raro, proprio perché non sono facile all'attaccamento a chiunque) e tradisce la mia lealtà e dedizione e amore puro, la mia Anima perde ogni volta un pezzo che non riesco a recuperare....Eppure do l'impressione di essere esattamente l'opposto. Ho una madre che ha delle grosse difficoltà di relazione, con diverse sfaccettature e che non riesco a definire in un "cluster", sembra border.... Poi depressa... Cod.... Sembra una bambina indifesa ma per difendere le sue ragioni si avvale delle peggiori meschinità. Proietta tutto il suo sentire su di me, e si relaziona narcisisticamente a specchio, definendo un quadro molto complesso di comunicazione e di relazione. Da 32 anni mi "accusa" di essere troppo forte caratterialmente e mi teme/invidia/odia per questo, trovando sempre il modo di sabotare o boicottare i miei successi, e lamentando che sono molto peggiore di quanto io non voglia far credere. Se sono fragile mi accusa di essere troppo "molle" e poco sveglia. Per fortuna ho imparato che nessuna delle due versioni è la verità, e che la sua instabilità rende inattendibile e transitorio qualsiasi gesto o pensiero.
Ammetto che ogni volta che riversa su di me la sua rabbiosa depressione e inadeguatezza mi sento sopraffatta dalla compassione che ho per il suo malessere, perché so che non vuole fare nulla e si vuole nutrire del suo demone in un circolo vizioso di autodipendenza. Lo ha dichiarato apertamente di non voler aprire i suoi cassetti ed il nostro "rapporto" è migliorato quando ho smesso di giudicarla e di volerla salvare per forza. Allo stesso modo mi rendo conto che sono solo io ad aver migliorato il mio rapporto con me stessa forse, nei confronti suoi e di chi sta come lei, mentre lei è sempre ferma nel suo odio per me... Ora ad esempio sta spaccando tutto quello che trova in giro perché stasera ce l'ha con me e mentre mi insulta perché non mi sono lasciata manipolare, prega allo stesso tempo di morire il prima possibile perché è convinta che quando la si pensa diversamente automaticamente le si stia dicendo che lei È sbagliata (e non che STA sbagliando). So che non c'è soluzione e quindi penso alla mia vita, ma mi dispiace perché penso a come si debba sentire e quanto non si rende conto che sta facendo tutto da sola e che non sono io la causa del suo stato di malessere. Ma tutta questa mia """serenità""" non fa che aumentare il suo senso di inadeguatezza nei miei confronti, facendo aumentare anche la sua rabbia, il suo sentirsi sbagliata e inutile e acuendo l'impossibilità di rimediare. Ho provato negli anni anche ad essere più accondiscendente e tentare la strada del gesto amorevole o della carezza verbale, invece della fredda lucidità, ma mi sono accorta che lei fino a che non perdi le staffe ti sfianca, perché il demone ha bisogno di far sì che lei si senta rimproverata e ferita come una bambina, per rievocare le sue ferite. Quando si sente depressa cerca lo scontro per trovare la motivazione della sua depressione, le sue conferme negative. Non so che fare perché lei si specchia in me in questi momenti ed il riflesso gli rimanda una forza che non sa gestire. Teoricamente non dovrei proprio esserci per aiutarla, perché mi rendo conto che la mia vicinanza la peggiora e non l'aiuta, ma la mia lontananza fa peggio, perché io e mio padre sono tutto ciò che le è rimasto....... Con il mio ex era uguale... La comunicazione improvvisamente si inceppava ed era come se fosse stato "premuto un bottone". Magari fino a 5 min prima c'erano state ore di comunicazione fluida e brillantemente stimolante, poi una qualsiasi frase faceva partire il sabotaggio. A volte lascio perdere, a volte sono costretta a rimanere nella situazione e provare ad esporre il mio pensiero, ma se lo faccio è come scavarmi la fossa, e si finisce per perdere la voce da quanto si alzano i toni. Alla fine della partita, non si è mai riusciti a trovare una soluzione e si rimane fermi al punto di partenza, con zero confronto!!!!!!!! Chi di voi è esperto per dirmi come si può fare per stimolare un cambiamento in positivo? Come fa uno psicoterapeuta ad instaurare una comunicazione proattiva???!

Fede_incammino

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Ven Apr 17, 2015 5:14 pm

Brava, blanche... Se Federico ti risponde, ricordati che magari lui ora è ferito, quindi non ti ci arrabbiare se risponde in un certo modo, ok? Tu che vuoi diventare psichiatra saprai cosa è la rabbia. Un saluto che devo andare e buona serata a tutti! Smile

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  blanche hermine il Ven Apr 17, 2015 5:07 pm

Orchite ha scritto:blanche, non sentirti amareggiata, hai fatto benissimo a confidarti e lo hai fatto con persone reali e sincere come me, alex o vessilla. ognuno reagisce in modo diverso alle delusioni d'amore e probabilmente Federico avrà accusato rabbia e questo lo porta a fare di tutta l'erba un fascio. Ma questo non deve influenzare te, ok? Very Happy dai...
Vero Orchite! E vi ringrazio per questo... Smile
Mi è un attimo preso lo sconforto perché su due piedi non riuscivo a vedere motivi plausibili se non la voglia di prendersi gioco delle persone... Poi ho riflettuto un attimo sul titolo del post "come bisognerebbe fare" e ho capito che il suo era un goffo tentativo di proporre un modello da seguire, dunque sono stata ingenua io a interpretare il tutto come uno sfogo personale. Ora, mi fa piacere che in qualche parte degli USA ci sia un Giuseppe borderline che si caga sotto che il suo capo possa punirlo per il suo coming out ma...Federi' dov'è che volevi arrivare tu? Ti preoccupi che non seguiamo la terapia e appicchiamo incendi in giro? Parliamone. Sono una border con il supporto esclusivamente di psicoterapia, niente medicine, vienimi a scrivere le tue ragioni prego! E soprattutto voglio sapere qual è lo scopo preciso della tua presenza su questo forum, grazie!

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Ven Apr 17, 2015 4:59 pm

blanche, non sentirti amareggiata, hai fatto benissimo a confidarti e lo hai fatto con persone reali e sincere come me, alex o vessilla. ognuno reagisce in modo diverso alle delusioni d'amore e probabilmente Federico avrà accusato rabbia e questo lo porta a fare di tutta l'erba un fascio. Ma questo non deve influenzare te, ok? Very Happy dai...

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  blanche hermine il Ven Apr 17, 2015 4:47 pm

Orchite ha scritto:Ciao blanche. Penso che se copi una frase di quel messaggio e la cerchi su google scoprirai che è stato scritto altrove e sicuramente è stato scritto in una discussione con animalisti su qualche forum. Io non posso farlo perché sto col cellulare. Insomma, qui non c'è giuseppe. C'è Federico, che credo sia uno che ha sofferto con una ragazza borderline e vorrebbe far passare l'idea che i borderline devono riconoscere di avere un problema, farsi curare ed eventualmente prendere i farmaci senza tanti problemi. Solo che il messaggio che ha incollato aveva un intento diverso.
Poi ieri scherzavo su questo Giuseppe, perché alcune cose nel messaggio non tornavano e si, le palle, cadendo, m'hanno sfondato un paio di mattonelle ma almeno ieri ho potuto indossare un paio di mutande di due misure più piccole.   Very Happy
Un saludos
Sì, è un messaggio copiato. Che tristezza mi è venuta. Federico se volevi mandare un messaggio di qualsiasi genere, perché non lo hai fatto con le tue parole ?
Credevo nella sincerità delle persone in questo forum perché io per prima mi sono confidata e scoperta. Sono molto amareggiata. Che grande presa per il culo.

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Ven Apr 17, 2015 4:42 pm

Ciao blanche. Penso che se copi una frase di quel messaggio e la cerchi su google scoprirai che è stato scritto altrove e sicuramente è stato scritto in una discussione con animalisti su qualche forum. Io non posso farlo perché sto col cellulare. Insomma, qui non c'è giuseppe. C'è Federico, che credo sia uno che ha sofferto con una ragazza borderline e vorrebbe far passare l'idea che i borderline devono riconoscere di avere un problema, farsi curare ed eventualmente prendere i farmaci senza tanti problemi. Solo che il messaggio che ha incollato aveva un intento diverso.
Poi ieri scherzavo su questo Giuseppe, perché alcune cose nel messaggio non tornavano e si, le palle, cadendo, m'hanno sfondato un paio di mattonelle ma almeno ieri ho potuto indossare un paio di mutande di due misure più piccole. Very Happy
Un saludos

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  blanche hermine il Ven Apr 17, 2015 4:05 pm

Orchite ha scritto:
Orchite ha scritto:
Alexb ha scritto:
Orchite ha scritto:Scusate, eh, ma state commentando un messaggio di un tale Giuseppe (studioso di neuropsicologia che non sa nemmeno cosa sia la psicopatia) postato qui da un tale Federico (dj? Boh). È un messaggio a favore della sperimentazione dei farmaci sugli animali copiato da qualche parte.

Hahahah.... Mi sa che hai ragione orchite.. ma sai infatti io non mi sono soffermato tanto su quanto scritto ma più sul bisogno di farlo... Anche io quando sono nelle mie lune scrivo un po quel che viene.. geek  

Sfogarsi e' tutta salute. L'unica cosa convincente di quel messaggio e' che c'è effettivamente un cervello in fuga... Ma da Giuseppe Very Happy

Cioè, fa riderissimo sto Giuseppe: non dice il cognome ma ha paura di fare "coming out". E poi: "speriamo che nessuno traduca questo messaggio e lo mandi al mio capo". Immagino si riferisca agli animalisti. dove la dovrebbero mandare sta traduzione se non sanno chi minchia sia e dove si trovi? Vabbè, mi sono cascate le palle. Saluti a tutti.
Dai ragazzi perché dovrebbe essere una cavolata? A che pro voglio dire... A me la descrizione è sembrata talmente realistica da sembrare autentica! L'unica cosa che mi ha un po' insospettita è il discorso sulla sertralina. Io sono una studentessa pivella senza esperienza, ma le mie reminiscenze di farmaco psichiatrica mi suggeriscono che la sertralina è un ssri piuttosto scadente e superato dati i numerosi effetti collaterali.mi è quindi sembrato strano che un neuropsicologo ne tessesse gli elogi... Detto questo , aspettiamo una risposta da Giuseppe, non mi va di marchiare per falsa una persona che magari ha scritto sul gruppo per cercare conforto; se al contrario è una presa per il deretano è davvero triste e di cattivo gusto...
Orchite, dato il tuo problema cronico, non sei contento che ti sono finalmente cadute? Ahahahah :p :p (gioco eh!)

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Ven Apr 17, 2015 1:13 am

Orchite ha scritto:
Alexb ha scritto:
Orchite ha scritto:Scusate, eh, ma state commentando un messaggio di un tale Giuseppe (studioso di neuropsicologia che non sa nemmeno cosa sia la psicopatia) postato qui da un tale Federico (dj? Boh). È un messaggio a favore della sperimentazione dei farmaci sugli animali copiato da qualche parte.

Hahahah.... Mi sa che hai ragione orchite.. ma sai infatti io non mi sono soffermato tanto su quanto scritto ma più sul bisogno di farlo... Anche io quando sono nelle mie lune scrivo un po quel che viene.. geek  

Sfogarsi e' tutta salute. L'unica cosa convincente di quel messaggio e' che c'è effettivamente un cervello in fuga... Ma da Giuseppe Very Happy

Cioè, fa riderissimo sto Giuseppe: non dice il cognome ma ha paura di fare "coming out". E poi: "speriamo che nessuno traduca questo messaggio e lo mandi al mio capo". Immagino si riferisca agli animalisti. dove la dovrebbero mandare sta traduzione se non sanno chi minchia sia e dove si trovi? Vabbè, mi sono cascate le palle. Saluti a tutti.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Ven Apr 17, 2015 12:42 am

Alexb ha scritto:
Orchite ha scritto:Scusate, eh, ma state commentando un messaggio di un tale Giuseppe (studioso di neuropsicologia che non sa nemmeno cosa sia la psicopatia) postato qui da un tale Federico (dj? Boh). È un messaggio a favore della sperimentazione dei farmaci sugli animali copiato da qualche parte.

Hahahah.... Mi sa che hai ragione orchite.. ma sai infatti io non mi sono soffermato tanto su quanto scritto ma più sul bisogno di farlo... Anche io quando sono nelle mie lune scrivo un po quel che viene.. geek  

Sfogarsi e' tutta salute. L'unica cosa convincente di quel messaggio e' che c'è effettivamente un cervello in fuga... Ma da Giuseppe Very Happy

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Alexb il Ven Apr 17, 2015 12:40 am

Fede_incammino ha scritto:Azz.... Ho preso un altro granchio!!! Che fagggiana!!!

Beh fede non tutto vien per nuocere, hai appurato che l istinto indomito da soccorritrice è ancora altino... Very Happy
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Fede_incammino il Ven Apr 17, 2015 12:36 am

Azz.... Ho preso un altro granchio!!! Che fagggiana!!!

Fede_incammino

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Alexb il Ven Apr 17, 2015 12:29 am

Orchite ha scritto:Scusate, eh, ma state commentando un messaggio di un tale Giuseppe (studioso di neuropsicologia che non sa nemmeno cosa sia la psicopatia) postato qui da un tale Federico (dj? Boh). È un messaggio a favore della sperimentazione dei farmaci sugli animali copiato da qualche parte.

Hahahah.... Mi sa che hai ragione orchite.. ma sai infatti io non mi sono soffermato tanto su quanto scritto ma più sul bisogno di farlo... Anche io quando sono nelle mie lune scrivo un po quel che viene.. geek
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Orchite il Ven Apr 17, 2015 12:21 am

Scusate, eh, ma state commentando un messaggio di un tale Giuseppe (studioso di neuropsicologia che non sa nemmeno cosa sia la psicopatia) postato qui da un tale Federico (dj? Boh). È un messaggio a favore della sperimentazione dei farmaci sugli animali copiato da qualche parte.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Fede_incammino il Ven Apr 17, 2015 12:04 am

Guarda Giuseppe...io non sono border, ma se sono sul forum come "vittima" vuol dire due cose:
1. Anche io di certo non rientro tra i "normali" o gli amanti della cosiddetta normalità;
2. Ho voglia di capire e non di giudicare.
3. Amando un border malgrado il suo rifiuto per me, ho empatizzato talmente tanto con il disturbo che sono riuscita a guardare "oltre" e più a fondo del disturbo stesso.
Quello che ci frega a noi che vorremmo starvi vicino è proprio questa parte identica alla vostra: ipersensibili, iperintuitivi, iperempatici. Riusciamo a guardarvi ed accettarvi per come siete e riusciamo a vedere la stabilità della vostra natura. Io ad esempio amavo talmente tanto la sua natura di fondo che mi ero abituata alle "montagne russe" emotive: continuavo a guardare il centro, per non essere sopraffatta.
E qui viene il punto: non si tratta di giudicarvi dei mostri, ma è anche assurdo che chi voglia starvi vicino sia proprio quello che viene respinto maggiormente. Allora si diventa dei mostri quando questi FATTI dimostrano che non si vuole provare a migliorare, a farsi aiutare. Si diventa dei mostri quando, per usare una tua metafora, un ustionato invece di pensare a convivere con le sue ustioni e curarle, incendia altri esseri umani intorno per evitare di vedere troppo la sua diversità.
Allora per me distruggere CONSAPEVOLMENTE un altro per salvarsi non è giustificabile, border o non border. Non è tollerabile sterilizzare affettivamente chi ci ama per continuare ad illudersi di non avere un problema sapendo che lo si ha. Io se sono malata ad esempio, non vado a trovare mia nonna perché so che attaccare la febbre a lei che ha 80 anni è diverso e pericoloso, oltre che incosciente e irrispettoso. Se qualcuno che è border o ha un qualsiasi disturbo di personalità come dici tu è iperempatico ecc. dovrebbe altrettanto consapevolmente iniziare una qualsivoglia relazione impegnata calando le carte e lasciare che l'altro possa scegliere se avventurarsi o meno, in modo tale da prepararsi ed affrontare la sua parte di percorso con consapevolezza e informazione. Invece spesso fate in modo di camuffare il tutto salvo poi fare dietrofront in maniera per noi shoccante. E ti dirò, voi credete che noi non siamo preparati o non capiamo, mentre invece ci disperiamo perché siamo lì e ci domandiamo come voi possiate far finta di non vedere che vi abbiamo letto dentro, e che la cosa non ci spaventa. Lo shoc maggiore è dato proprio dal fatto si aver intuito tutto, e dall'essere stati puniti per tanta sensibilità, la stessa che però usate voi con noi e noi ve lo abbiamo lasciato fare.
Io sono disposta a comprendere e studiare e capire, voi perché invece siete così restii a parlare degli strascichi che lasciate?! Perché vi dichiarate tanto consapevoli della vostra diversità dal resto della comunità ma non avete mai l'onestà di metterci al corrente prima, invece che a frittata fatta?! Magari grazie a qualcuno che vi faccia sentire liberi di essere border, unito alla terapia e se necessario ad un supporto farmacologico potremmo vivere tutti meglio e con una buona dose di amore, miglioramento e stabilità.

Fede_incammino

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.04.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Lisbeth il Gio Apr 16, 2015 11:16 pm

So quanto sia difficile dirlo. Ci considerano mostri, e invece facciamo solo più fatica a fare una vita normale. Per quel che mi riguarda i sintomi sono rientrati, ma il marchio me lo porto dietro come un'appestata. Ho iniziato un corso di counseling, e con quello che ho passato mi hanno detto detto che sarò ancora più brava nelle reazioni di aiuto proprio perché tante sofferenze le ho vissute sulla mia pelle e le ho vinte.
Ma se ne esce, o comunque si impara a diventare funzionali non solo per noi ma anche per gli altri. Smile

Lisbeth

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 29.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Alexb il Gio Apr 16, 2015 9:11 pm

Sicuramente soffri, infatti lo comprendo, io nonostante mio papà sia bipolare e forse pure border o comunque incapace di gestire rabbia ed emozioni e abusi, e quando ero piccolo e arrivava a casa ubriaco mi prendeva a calci nel culo, oppure mi vessava dicendo che mi odiava, oppure non mi parlava per settimane, non odio chi ha problemi, tante volte come ti dicevo di la preferisco aiutarli, perché non ci sia un giorno un altro bambino che viva così..io ho sempre lottato contro chi si comporta male, passando attraverso momenti in cui il cattivo ero io, poi buono, poi ancora più cattivo... Insomma tutto questo per dire che capisco che soffri, e spesso non è tanto ciò che si scrive, ma il fatto stesso che lo si faccia ad esprimere la necessità di doversi sfogare.

Anche io ho avuto abusi ma sempre controllati, quindi abusi non sono, ma avendo avuto tanti traumi e sballottamenti esercito su me stesso un controllo tale che non mi fa essere diagnosticandole border, nemmeno bipolare, solo ciclotimico, eclettico, a volte istrionico in alcuni casi psicotico e narciso...

So che avresti voluto la risposta di un border accreditato, ma era solo per dirti che ti comprendo...
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come bisognerebbe fare !

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum