L'angolo degli sfoghi...

Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Fede_incammino il Mer Apr 22, 2015 11:14 pm

Ciao trip21, e grazie... Non conosco la tua storia quindi non saprei dirti se il tuo mettere altro davanti alla possibilità di una vita insieme sia una tua "intuizione" di protezione inconscia o meno... Da quel poco che dici mi sembra sensato il discorso della tua amica. Onestamente penso che per fare un passo del genere si debba in qualche modo dimostrare di essere maturi e non prenderla come un gioco che se ci ripensi finisce... E una persona che trova scuse per non lavorare e che fa il viziato non dimostra certo di mettere il "noi" davanti all' "io".
Per quanto riguarda me ti dirò.... Si mi manca a volte, ma si è così impegnato x distruggere tutto il bello che ora anche il bel ricordo inizia ad essere falsato dalla valanga di merda che ho preso in faccia, e cmq la persona che ha dimostrato di essere non ha nulla a vedere con me. Forse a dirla tutta mi manca l'essere così innamorata di qualcuno, mi manca il dare amore non solo il riceverlo. Cerco un confronto perché mi serve per uscirne, perché mentre io ero con lui, oltre ad essere "lavorata ai fianchi" da lui e dalla sua famiglia (terribili!!!), ogni volta che mi ribellavo subentrava mia madre a dirmi che non ne faccio passare mai una liscia, acuendo di fatto l'esatto opposto, ovvero di inzerbinarmi e sentirmi anche in colpa x quel desiderio di giustizia.
La storia la sento come una disfatta totale dici?! Beh.... Ti sembra che i fatti dimostrino il contrario? Eppure ce l'ho messa tutta cavolo, e se penso poi ai risultati mi vengono i brividi...
Vorrei buttarmi tutto alle spalle??!!! Non vedo l'ora!!!!! Perché non ne vale assolutamente la pena starci a pensare, eppure i sogni la notte, i pensieri di giorno automatici..... Sai, sono talmente condizionata ancora, che quando compro qualcosa o vedo un film penso a come l'avrebbe giudicato, cosa penserebbe delle mie scelte... Incredibile ma vero, visto che quando ci stavo insieme apparentemente decidevo per me stessa; e invece mi sono scoperta completamente in balia dei suoi sguardi di approvazione o dei suoi silenzi di rifiuto. E non vedo l'ora che il tempo mi aiuti a sbiadire quei ricordi che però io non voglio perdere, perché sono i migliori e peggiori che ho.

Fede_incammino

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.04.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  trip21 il Mer Apr 22, 2015 7:06 pm

Fede, la cosa è terribile, chissà se lo pensasse davvero o se semplicemente non voleva un figlio.
A me la dinamica è stata del tutto opposta, era lui a volere un figlio e un matrimonio. Io personalmente non me la sentivo. Cioè lui non lavorava, io dovevo mettermi sotto per non essere licenziata, non ho chissà quale stipendio (so che passerò per egoista, ma sto anche mettendo dei soldi da parte per uno sfizio che ho da anni e che vorrei concretizzare)
gli ho sempre detto di no. Riguardo al matrimonio, ho avuto molta paura, una amica mi fece riflettere sul fatto che poteva essere un modo per farsi mantenere senza lavorare (non so quanto ci fosse do vero, però cavolo, in 2 anni mai rimboccarsi le maniche e cercare qualcosa! Era un continuo lamentarsi sul fatto che i vari lavori non gli piacevano, sarebbero stati obblighi, pagavano poco, non sopportava la gente etc)

Comunque fede non ho capito se ti manca, se vuoi autoconvincerti che è stato un fiasco di storia, se vuoi un confronto che ti spinga ad andare avanti e rimuovere questa esperienza...
un bacio cara..

trip21

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 21.04.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Alexb il Sab Apr 11, 2015 8:54 pm

Fede_incammino ha scritto:È vero!!! Sempre questo io io io io.... Oppure "e perché tu, tu tu tu".... Io gli rispondevo sempre tu tu tu...occupato!!! Ahahah andava fuori di testa!!!
Ad ogni modo, è incredibile quanto confrontandomi con qualcuno che ci è passato io abbia scoperto una prevedibilità, una scontatezza inaudite.... Ed io che lo definivo una perla rara, ora l'ho ribattezato: una pirla rara!!!

Beh... Io son maschio... Ma per una donna un pirla rara... Fa la differenza...😂😂😂😂😂
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Fede_incammino il Sab Apr 11, 2015 12:04 am

È vero!!! Sempre questo io io io io.... Oppure "e perché tu, tu tu tu".... Io gli rispondevo sempre tu tu tu...occupato!!! Ahahah andava fuori di testa!!!
Ad ogni modo, è incredibile quanto confrontandomi con qualcuno che ci è passato io abbia scoperto una prevedibilità, una scontatezza inaudite.... Ed io che lo definivo una perla rara, ora l'ho ribattezato: una pirla rara!!!

Fede_incammino

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.04.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Alexb il Ven Apr 10, 2015 7:14 pm

vessilla ha scritto:Quoto al 100% Alexb...
e non so se miglioro o peggioro il quadro, ma a parte la gravidanza poi interrotta (massima solidarietà, per quel che vale... è solo un caso che non sia capitato anche a me), il mio ex ha detto e fatto le stesse, identiche cose, nella stessa sequenza, con pochissime varianti. Credimi, è impressionante. Ma proprio le stesse Evil or Very Mad .
Potrebbe essere che sia una cosa maschile? Per la mia scarsa esperienza potrebbe anche essere Evil or Very Mad ma credo di no. Non vedo l'ora di metterti incinta Evil or Very Mad che poi se ci pensi, lo sto realizzando ora, non "di fare un bambino con te" (relazione e creazione di un terzo oltre ai due) ma "di metterti incinta" (io, io, io che agisco su di te).
Io non so se la vita della tua amica e soprattutto quella della nuova creaturina saranno sotto una buona stella, anche se glielo auguro di cuore.
Io per me e per l'ipotetica creatura che non c'è mai stata sono rabbiosamente contenta di non essere rimasta incinta, e di anni tra poco ne ho 40.
Come dici tu, contano i FATTI, e quando inizi a vedere quelli, anziché le parole, anche quelle dette con la maggior convinzione, inizi a rientrare nella realtà. Massima solidarietà.

Io io io io..... Che dejavu....😏 quanto acume vessilla...
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  vessilla il Ven Apr 10, 2015 6:15 pm

Quoto al 100% Alexb...
e non so se miglioro o peggioro il quadro, ma a parte la gravidanza poi interrotta (massima solidarietà, per quel che vale... è solo un caso che non sia capitato anche a me), il mio ex ha detto e fatto le stesse, identiche cose, nella stessa sequenza, con pochissime varianti. Credimi, è impressionante. Ma proprio le stesse Evil or Very Mad .
Potrebbe essere che sia una cosa maschile? Per la mia scarsa esperienza potrebbe anche essere Evil or Very Mad ma credo di no. Non vedo l'ora di metterti incinta Evil or Very Mad che poi se ci pensi, lo sto realizzando ora, non "di fare un bambino con te" (relazione e creazione di un terzo oltre ai due) ma "di metterti incinta" (io, io, io che agisco su di te).
Io non so se la vita della tua amica e soprattutto quella della nuova creaturina saranno sotto una buona stella, anche se glielo auguro di cuore.
Io per me e per l'ipotetica creatura che non c'è mai stata sono rabbiosamente contenta di non essere rimasta incinta, e di anni tra poco ne ho 40.
Come dici tu, contano i FATTI, e quando inizi a vedere quelli, anziché le parole, anche quelle dette con la maggior convinzione, inizi a rientrare nella realtà. Massima solidarietà.

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Alexb il Ven Apr 10, 2015 12:22 am

Fede_incammino ha scritto:...scusate, serata sfogo... È che oggi è successa una cosa che ha come levato un tappo al dolore. Mi ha telefonato una mia amica, che in questi giorni avrebbe dovuto fare il trasloco perché la sua problematica relazione con un presunto bipolare era, come spesso accade, miseramente naufragata... In realtà sono quasi 3 anni su 4 che il naufragio era iniziato, ma lei non è mai riuscita a lasciarlo, e ci è finita in terapia...Beh, è incinta!! È sorprendentemente contenta, fiduciosa e sembra che anche lui lo sia, e che proveranno ad affrontare la cosa insieme! Ora... Io sono felice per lei, ma dopo poco ho iniziato a stare male, perché mi è riaffiorato il pensiero di quando sono rimasta incinta io, ed il mio ex, ed una serie di "circostanze", mi hanno indotta a non tenerlo. Avevo 27 anni, ed ora mio figlio ne avrebbe 4....lui disse che non si sentiva pronto, ed io mi sarei sentita un'egoista a perdere lui per tenere un bambino che poi sarebbe stato costretto a crescere senza una famiglia, o mi sarei sentita al pari un'egoista a crescere un figlio insieme avendo il sospetto sempre che lui si sentiva "incastrato" in una cosa non voluta in quel momento. Gli feci un bel discorso però, all'epoca, prima che il suo disturbo si palesasse in tutto il suo "splendore".... Gli dissi che quell'evento mi aveva fatto comprendere che lui era l'uomo giusto, e che volevo dare valore a quella rinuncia, lavorando sodo per me e per la coppia x non trovarci impreparati la prox volta, perché io una prox volta la volevo, con lui. Aggiunsi che volevo si prendesse un po' di tempo per pensare, e che doveva dirmi se per lui era uguale o se non pensava di costruire qualcosa con me, e che se così non era lo avrei capito, ma almeno sarei stata sollevata dal non aver perso altro tempo, visto che io i figli li ho sempre voluti e fare quel passo a 27 anni mi stava costando caro. Ovviamente, capirai...... Dichiarazioni di amore eterno, sei la donna della mia vita (e intanto la merda pensava fiuuuh pericolo scampato)... Non ne abbiamo più parlato in modo serio per qualche anno, fino a che, due anni fa, io ho iniziato a dirgli che volevo rimettere in cantiere la cosa, e che se aspettavamo sempre le condizioni ideali di lavoro, soldi carriera ecc. campa cavallo! Lui ero talmente assuefatta all'inconcretezza che non mi rendevo conto forse fino in fondo che non era appunto, concreto quando faceva progetti. Ma nei nostri momenti intimi mi diceva sempre che non vedeva l'ora di mettermi incinta. Me lo disse anche due giorni prima di lasciarmi............. Ma oggi, quello che è riemerso oggi dopo la notizia sono state le sue parole di due gg dopo appunto, quando mi lasciò per telefono, dicendomi che gli si era rotto il giocattolo, e che la molla gliel'aveva fatta scattare il pensiero che stava per fare un figlio, ma che un giorno guardandolo avrebbe pensato che se il figlio l'avesse fatto arrabbiare per qualcosa, si sarebbe ritrovato a pensare che era colpa del fatto che aveva una madre di merda con un carattere di merda!!! E lui non ci voleva passare di nuovo, come era stato per lui da piccolo, e non ci voleva far passare suo figlio. Mi dispiace ma la colpa è tua!!!
Ora io ero talmente stordita che ho realizzato mooolti mesi dopo quella frase, e forse solo stasera??!!!
Sentirmi dire dall'uomo per cui io ho abortito che lui un figlio da una donna di merda come me non lo voleva è quanto di peggio mi potesse capitare.
Ovviamente poi un'ora e in altre fasi successive disse esattamente il contrario: che ero una persona bellissima e che se doveva pensare ad un futuro con dei progetti di sicuro sarei stata la persona con cui farli... Ma poi parlano i fatti no?!!!! Ed il fatto che mi abbia lasciato dimostra che invece pensa che io sia di merda.... (Meno male che io di me non lo penso affatto)
Ma sono arrabbiata per aver creduto in quell'amore, sono arrabbiata per essere stata raggirata, gliel'avevo detto, ti prego non mi far perdere tempo, se non la pensi come me lasciamoci, perché io voglio una famiglia. Sono arrabbiata perché ora ho paura di aver perso la mia occasione, e perché forse con i tempi che corrono un figlio non l'avrò mai, o l'avrò infinitamente tardi rispetto a quanto desiderato. Gli ho permesso di giocare con me, con la mia creatività, e lasciandomi mi ha colpito proprio su quella.... Ma solo io lo trovo mostruoso???!!!

È mostruoso, ma se tu provi e l'altro non può purtroppo va a finire così, quindi adesso non devi nemmeno crucciarti sul perché tu ti sia lasciata abbindolare o altro, perché tu non hai un vero e proprio problema, tu provi, e quando provi rischi di mettere te stesso dietro a qualsiasi altra cosa... L importante è che tu sappia sempre che bella persona sei, perché chi prova lo è per forza..

E per quanto riguarda i tempi che corrono e la difficoltà a trovare degli spermatozoi efficaci.... Mah penso sia l ultimo dei problemi, c'è ne sono fin troppi in cerca di collocazione...😊
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Fede_incammino il Gio Apr 09, 2015 11:11 pm

...scusate, serata sfogo... È che oggi è successa una cosa che ha come levato un tappo al dolore. Mi ha telefonato una mia amica, che in questi giorni avrebbe dovuto fare il trasloco perché la sua problematica relazione con un presunto bipolare era, come spesso accade, miseramente naufragata... In realtà sono quasi 3 anni su 4 che il naufragio era iniziato, ma lei non è mai riuscita a lasciarlo, e ci è finita in terapia...Beh, è incinta!! È sorprendentemente contenta, fiduciosa e sembra che anche lui lo sia, e che proveranno ad affrontare la cosa insieme! Ora... Io sono felice per lei, ma dopo poco ho iniziato a stare male, perché mi è riaffiorato il pensiero di quando sono rimasta incinta io, ed il mio ex, ed una serie di "circostanze", mi hanno indotta a non tenerlo. Avevo 27 anni, ed ora mio figlio ne avrebbe 4....lui disse che non si sentiva pronto, ed io mi sarei sentita un'egoista a perdere lui per tenere un bambino che poi sarebbe stato costretto a crescere senza una famiglia, o mi sarei sentita al pari un'egoista a crescere un figlio insieme avendo il sospetto sempre che lui si sentiva "incastrato" in una cosa non voluta in quel momento. Gli feci un bel discorso però, all'epoca, prima che il suo disturbo si palesasse in tutto il suo "splendore".... Gli dissi che quell'evento mi aveva fatto comprendere che lui era l'uomo giusto, e che volevo dare valore a quella rinuncia, lavorando sodo per me e per la coppia x non trovarci impreparati la prox volta, perché io una prox volta la volevo, con lui. Aggiunsi che volevo si prendesse un po' di tempo per pensare, e che doveva dirmi se per lui era uguale o se non pensava di costruire qualcosa con me, e che se così non era lo avrei capito, ma almeno sarei stata sollevata dal non aver perso altro tempo, visto che io i figli li ho sempre voluti e fare quel passo a 27 anni mi stava costando caro. Ovviamente, capirai...... Dichiarazioni di amore eterno, sei la donna della mia vita (e intanto la merda pensava fiuuuh pericolo scampato)... Non ne abbiamo più parlato in modo serio per qualche anno, fino a che, due anni fa, io ho iniziato a dirgli che volevo rimettere in cantiere la cosa, e che se aspettavamo sempre le condizioni ideali di lavoro, soldi carriera ecc. campa cavallo! Lui ero talmente assuefatta all'inconcretezza che non mi rendevo conto forse fino in fondo che non era appunto, concreto quando faceva progetti. Ma nei nostri momenti intimi mi diceva sempre che non vedeva l'ora di mettermi incinta. Me lo disse anche due giorni prima di lasciarmi............. Ma oggi, quello che è riemerso oggi dopo la notizia sono state le sue parole di due gg dopo appunto, quando mi lasciò per telefono, dicendomi che gli si era rotto il giocattolo, e che la molla gliel'aveva fatta scattare il pensiero che stava per fare un figlio, ma che un giorno guardandolo avrebbe pensato che se il figlio l'avesse fatto arrabbiare per qualcosa, si sarebbe ritrovato a pensare che era colpa del fatto che aveva una madre di merda con un carattere di merda!!! E lui non ci voleva passare di nuovo, come era stato per lui da piccolo, e non ci voleva far passare suo figlio. Mi dispiace ma la colpa è tua!!!
Ora io ero talmente stordita che ho realizzato mooolti mesi dopo quella frase, e forse solo stasera??!!!
Sentirmi dire dall'uomo per cui io ho abortito che lui un figlio da una donna di merda come me non lo voleva è quanto di peggio mi potesse capitare.
Ovviamente poi un'ora e in altre fasi successive disse esattamente il contrario: che ero una persona bellissima e che se doveva pensare ad un futuro con dei progetti di sicuro sarei stata la persona con cui farli... Ma poi parlano i fatti no?!!!! Ed il fatto che mi abbia lasciato dimostra che invece pensa che io sia di merda.... (Meno male che io di me non lo penso affatto)
Ma sono arrabbiata per aver creduto in quell'amore, sono arrabbiata per essere stata raggirata, gliel'avevo detto, ti prego non mi far perdere tempo, se non la pensi come me lasciamoci, perché io voglio una famiglia. Sono arrabbiata perché ora ho paura di aver perso la mia occasione, e perché forse con i tempi che corrono un figlio non l'avrò mai, o l'avrò infinitamente tardi rispetto a quanto desiderato. Gli ho permesso di giocare con me, con la mia creatività, e lasciandomi mi ha colpito proprio su quella.... Ma solo io lo trovo mostruoso???!!!

Fede_incammino

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.04.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo degli sfoghi...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum