ho bisogno di un po' di conforto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Lun Apr 13, 2015 10:03 pm

Sììì rabbiaaaaa Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil meglio di quello schifo di depressione che in alternativa mi attanaglia. Devo solo stare attenta più che mai a non agire perché ora come ora farei danno.

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Lun Apr 13, 2015 9:46 pm

vessilla ha scritto:Oggi blanche è meglio che io parli di altre cose. Sono arrabbiatissima. Oggi è un giorno in cui sento che altro che border, è solo un perverso del ca:sleep:o. Il dolore qui lo sto sentendo solo io. Il lato positivo di tutta questa storia è che quando sarò riemersa da questo strazio mi saprò godere qualsiasi relazione SANA al 2.000%. Sento persone intorno a me che si tirano paranoie assurde quando hanno in mano il biglietto vincente del superenalotto, e le capisco, e tornerò così anch'io dopo un po', ma ragazzi, per un po' sarà fantastico Cool
Pensa solo questo: la rabbia è sana (se non sei border) , esprimila sfogala buttala fuori di te, sarà orribile, navigherai in un mare di cacca ma poi starai meglio. Funziona sempre così. Noi , anche se in questo modo assurdo, ci siamo! Scrivi e sfogati, parla con gli amici o con un familiare, fatti venire la nausea della tua voce, vedrai che a un certo punto un giorno ti svegli più leggera...

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Lun Apr 13, 2015 9:41 pm

Oggi blanche è meglio che io parli di altre cose. Sono arrabbiatissima. Oggi è un giorno in cui sento che altro che border, è solo un perverso del ca:sleep:o. Il dolore qui lo sto sentendo solo io. Il lato positivo di tutta questa storia è che quando sarò riemersa da questo strazio mi saprò godere qualsiasi relazione SANA al 2.000%. Sento persone intorno a me che si tirano paranoie assurde quando hanno in mano il biglietto vincente del superenalotto, e le capisco, e tornerò così anch'io dopo un po', ma ragazzi, per un po' sarà fantastico Cool

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Lun Apr 13, 2015 9:33 pm

vessilla ha scritto:Mi ha contattata una che dice così. Magari non è vero e sono solo manipolazioni di questa tizia per mille possibili motivi che ho già eviscerato, ma purtroppo troppe altre cose che lui ha fatto lasciano spazio alla possibilità che sia andata così, e quindi spendere energie e speranze perché non ce n'è la prova certa e inconfutabile non serve a niente, ormai si è rotta la fiducia, frittata fatta.
Io credo che solo il fatto che ti sia venuto il dubbio dia man forte alla tesi di questa tizia! Sad posso capire cosa significhi, anche a me all'inizio della storia è capitato di ritrovarmi un bel paio di rami in testa, però in quel caso lui è stato sincero, me l'ha detto subito...

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Lun Apr 13, 2015 9:28 pm

Mi ha contattata una che dice così. Magari non è vero e sono solo manipolazioni di questa tizia per mille possibili motivi che ho già eviscerato, ma purtroppo troppe altre cose che lui ha fatto lasciano spazio alla possibilità che sia andata così, e quindi spendere energie e speranze perché non ce n'è la prova certa e inconfutabile non serve a niente, ormai si è rotta la fiducia, frittata fatta.

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 10:47 pm

Davvero?? Ma hai avuto riscontri certi? Cioè ne sei proprio sicura? E lui immagino abbia dato la colpa a te che non sei abbastanza , che non capisci e bla bla bla ecc giusto?

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Dom Apr 12, 2015 10:45 pm

Tra l'altro guarda, con un tempismo che ha avuto del miracoloso io ho chiuso la relazione (o quantomeno ho tracciato un limite) pochi giorni prima di scoprire per caso di tradimenti e sputtanamenti... mi ritengo pressoché miracolata Cool

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 10:33 pm

Sì, Vessilla, non c'è malattia, disturbo, difetto o handicap che non conosca l'amore per un'altra persona! Ma è altrettanto vero che un limite si può vivere in due modi: esserne dispiaciuti e cercare di salvaguardare il più possibile la persona che abbiamo accanto, oppure fregarsene e scegliere di non fare nulla per migliorare le cose...in questo ultimo caso l'altra persona è pienamente autorizzata a mollarci un calcio nel didietro e salvarsi!! A fronte di corna e sputtanamenti hai, mi permetto, il dovere morale nei confronti di te stessa di scegliere di amare più te che lui e salvarti. Essere borderline giustifica fino a un certo punto, e te lo dice una che lo è!

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Dom Apr 12, 2015 10:24 pm

Proprio perché è relativo ci posso proiettare quel che mi pare e da brava cod lo vedo come un megasalvagente... poi quando mi ci avvicino e lo vedo per quel che è so che devo tornare a nuotare. Suspect Oggi non mi spiego molto chiaramente Suspect so che stavi parlando di te, ma poiché sono in cerca di appigli per sperare che il mio ex abbia/possa avere le tue stesse caratteristiche (amore... autoconsapevolezza... terapia...), il tuo caso mi diventa paradigma. Poi interviene la razionalità, che mi dice che tu sei tu, e lui è lui, e tutto torna come prima. Cool Meglio così perché sono a un buon punto della mia traversata Cool
Amore blanche, chissà cosa intendiamo tutti quanti, io credo che a modo suo il mio ex mi ami, forse più ora che all'inizio della storia, altrimenti vedi come faceva presto a scaricarmi se non fossi stata in qualche modo un altro significativo... e vanno bene i muri, le difese, l'aggressività, le sparizioni e i ritorni, perché tutto sommato sono atti di relazione... ma se intanto mi ha intoppata di corna, mi ha spu***nata alle spalle con tutto il quartiere e si è dedicato al narcisismo, temo che siamo al di là del punto di non ritorno.

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 9:53 pm

Vessilla il salvagente è relativo...credo che siamo tutti diversi e i sentimenti sono personali e dunque relativi ai casi specifici.. Quindi i concetti che credo siano universalizzabili sono due:
1. Noi border possiamo amare davvero, anche se a nostro modo, con i nostri limitati mezzi e attraverso la nostra maniera discutibile ma inesorabile di essere.
2. L'amore del codipendente, che noi percepiamo come incondizionato,ci fa tanto bene, ci nutre e ci dà la forza, e a volte ci distrugge perché rappresenta l'amore che abbiamo cercato a lungo e non abbiamo trovato mai e contro cui, di conseguenza, abbiamo alzato muraglie di rabbia e odio.

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Dom Apr 12, 2015 5:42 pm

Cimiteri di ex
altro titolo per altro film che secondo me sbanca, se lo sceneggi tu orchite.

blanche non sai cos'hai combinato con la tua arringa Very Happy un microsalvagente in mezzo all'oceano, al quale cercherò di aggrapparmi, troppo piccolo per sostenermi, e poi tornerò a dover nuotare con le mie sole forze Very Happy

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 3:51 pm

Ahahahah dovresti vedere nei " momenti clou" come parlo bene :p
( grazie comunque, detto da una persona con un bel nick come Orchite e che usa per metafore antichi dei romani è una lusinga Smile )

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  Orchite il Dom Apr 12, 2015 3:34 pm

blanche hermine ha scritto:Sai, Orchite, io parlo per mia esperienza sentimentale... Nei momenti di odio l'altra persona è percepita come fastiosa e invadente, e la si vorrebbe tenere in off per un po'. Ma ti dico anche che, almeno a me, capita di estrinsecare questo mio modo di essere, e soprattutto di tirare fuori rabbia, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE con le persone che amo davvero...e non so se è per mia natura o è la mia patologia le persone che davvero io amo sono l'1% delle persone che ufficialmente sono "le mie persone". Per tutti gli altri, ti parlo anche di amici stretti, non esiste la condanna all'amore/ odio ma è tutto nascosto sotto una coltre di finzione e apparente normalità. E sono quelle le persone contro cui la nostra rabbia si scaglierebbe volentieri, sono quelle che noi odiamo veramente ( uso " noi" ma parlo per me non voglio generalizzare) perché non capiscono e perché non ci amano in maniera patologica. La nostra persona codipentente è quella che più amiamo, al di sopra di tutte la preferiamo, la adoriamo e la veneriamo perché è l' unica che con il suo amore ci fa davvero sentire liberi di essere. È il regalo più grande che un'anima che si sente continuamente spezzettata, vuota e piena, combattuta e dilaniata possa mai ricevere. Io parlo per me, ma sono convinta valga per tanti con lo stesso mio disturbo, i nostri sentimenti sono autentici, io sono innamorata davvero del mio compagno, tuttavia questo amore subisce le turbolenze di un modo di essere che sporca tutte le cose e a volte la rabbia è talmente potente che si trasforma in voglia di distruggere e ferire senza pietà la cosa più bella che abbiamo perché rappresenta il nostro canale di comunicazione con l'esterno, e perché annebbiati arriviamo a pensare che eliminato il canale la rabbia scompaia .

oh blanche, ma quanto cazzo scrivi bene, eh? Complimenti.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 2:40 pm

( quanto al Giano bifronte, che è geniale come metafora, avrei un appunto da farti: noi non guardiamo al futuro, siamo intrappolati in un circolo senza fine, voi avete davvero il futuro in mano perché per voi il cambiamento è possibile Smile )

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 2:28 pm

Sai, Orchite, io parlo per mia esperienza sentimentale... Nei momenti di odio l'altra persona è percepita come fastiosa e invadente, e la si vorrebbe tenere in off per un po'. Ma ti dico anche che, almeno a me, capita di estrinsecare questo mio modo di essere, e soprattutto di tirare fuori rabbia, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE con le persone che amo davvero...e non so se è per mia natura o è la mia patologia le persone che davvero io amo sono l'1% delle persone che ufficialmente sono "le mie persone". Per tutti gli altri, ti parlo anche di amici stretti, non esiste la condanna all'amore/ odio ma è tutto nascosto sotto una coltre di finzione e apparente normalità. E sono quelle le persone contro cui la nostra rabbia si scaglierebbe volentieri, sono quelle che noi odiamo veramente ( uso " noi" ma parlo per me non voglio generalizzare) perché non capiscono e perché non ci amano in maniera patologica. La nostra persona codipentente è quella che più amiamo, al di sopra di tutte la preferiamo, la adoriamo e la veneriamo perché è l' unica che con il suo amore ci fa davvero sentire liberi di essere. È il regalo più grande che un'anima che si sente continuamente spezzettata, vuota e piena, combattuta e dilaniata possa mai ricevere. Io parlo per me, ma sono convinta valga per tanti con lo stesso mio disturbo, i nostri sentimenti sono autentici, io sono innamorata davvero del mio compagno, tuttavia questo amore subisce le turbolenze di un modo di essere che sporca tutte le cose e a volte la rabbia è talmente potente che si trasforma in voglia di distruggere e ferire senza pietà la cosa più bella che abbiamo perché rappresenta il nostro canale di comunicazione con l'esterno, e perché annebbiati arriviamo a pensare che eliminato il canale la rabbia scompaia .

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  Orchite il Dom Apr 12, 2015 1:50 pm

blanche hermine ha scritto:ORCHITE E VESSILLA grazie per le vostre risposte!!! Ma voi siete sul forum per la co-dipendenza? Come è stare dall'altra parte? Mi piacerebbe un confronto perché quello che vedo nella persone vicine ( familiari e fidanzato in particolare) è una grande sofferenza che sommata alla mia diventano un macigno di enormi sensi di colpa. Due tipi di sofferenza diversi, che però non si incontrano, uno alimenta l'altro, crescono paralleli, uno fuori dal confine, l'altro all'interno di questa gabbia di vetro.. Insomma , come la vivete? Siete arrabbiati?

Molto bella la tua descrizione dei due tipi di sofferenze. Una volta ho letto una frase che mi pareva rendesse bene il concetto di queste sofferenze, anche se forse un po' semplicistica a causa del suo essere sintetica: i borderline "amano senza misura quelli che presto odieranno senza ragione". Borderline e co-dipendenti sono i due volti di un Giano bifronte e, proprio come nel caso di Giano, un volto guarda al futuro (il borderline), un altro guarda al passato (il co-dipendente). Quest'ultimo, il co-dipendente, come si intuisce anche dal termine, è un tossico, drogato da un sogno potente (l'amore senza misura citato prima), a cui all'improvviso vengono tolte le dosi, sostituite da un po' di metadone e soprattutto da tante pillole di odio. C'è rabbia, sì, tristezza ovviamente, e frustrazione causata dall'impotenza di trovarsi davanti ad un muro di inesorabilità: non c'è niente che si possa fare. E allora si arriva qui, nei non-luoghi digitali, nei forum come questo che, per i co-dipendenti, sono cimiteri di ex: il mio ex di qua, la mia ex di là... Si viene qui, nella maggior parte dei casi, a piantare una lapide, l'ennesima, a portare i fiori e a farsi un bel pianto sull'amore senza misura che fu e che non tornerà mai più, continuando a guardare ad un passato che non vuole passare, sperando, in un angolo nemmeno molto recondito del cuore, nella resurrezione pasquale e, nell'attesa di un improbabile miracolo, a cercare di capire come sia stato possibile che un amore senza misura si sia trasformato in un odio senza ragione. Il co-dipendente è uno che ha pensato di aver sbancato il superenalotto, a cui poi hanno fregato i soldi e che ora, su quella vincita che non c'è più, deve pure pagarci le tasse con una bella traversata nel deserto. Come si sta in sintesi? 'na merda. Very Happy

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Dom Apr 12, 2015 11:57 am

ORCHITE E VESSILLA grazie per le vostre risposte!!! Ma voi siete sul forum per la co-dipendenza? Come è stare dall'altra parte? Mi piacerebbe un confronto perché quello che vedo nella persone vicine ( familiari e fidanzato in particolare) è una grande sofferenza che sommata alla mia diventano un macigno di enormi sensi di colpa. Due tipi di sofferenza diversi, che però non si incontrano, uno alimenta l'altro, crescono paralleli, uno fuori dal confine, l'altro all'interno di questa gabbia di vetro.. Insomma , come la vivete? Siete arrabbiati?

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  Orchite il Sab Apr 11, 2015 1:31 am

blanche hermine ha scritto:ORCHITE

Certo che vederlo scritto in maiuscolo...  Very Happy  Che incredibile buongusto che ho per i nick! E pensare che questo è uno dei più presentabili che ho.

blanche hermine ha scritto:
sono pienamente d'accordo con te, difatti sto sperimentando con la nuova terapia cosa voglia dire davvero fare un percorso del genere e mi sembra nuovo nonostante il fatto che sia in un certo senso una veterana!

Sono felice per te. Per quel poco che avevo letto al riguardo, mi convinceva anche la dbt. Trovavo particolarmente intelligente l'idea dei gruppi.

blanche hermine ha scritto:
va piano piano sempre meglio, oggi mi sono svegliata con il pensiero che in fondo cosa cambia essere definita in un modo piuttosto che in un altro? Non devo affrontare nulla con cui non stia facendo i conti da anni già, per cui la consapevolezza nuova di avere un disturbo che ha un nome in fondo è solo una "formalità"!

Giusto!

blanche hermine ha scritto:
È una formalità non cambierà di certo i miei programmi o i miei obiettivi di vita dico bene?? Smile premetto che il mio obiettivo professionale è quello di diventare una psichiatra, lo sogno da molto tempo e sto studiando per questo..

La dbt di cui parlavo prima e' stata messa a punto dalla Linehan, no? Lei è prof di psicologia e psichiatria con diagnosi di disturbo borderline. Ha una storia molto avvincente. In bocca al lupo per i tuoi sogni Very Happy

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Ven Apr 10, 2015 8:23 pm

Felice di sentirti meglio. Condivido sul fatto che etichettare sia un formalità; forse più per chi è già consapevole che c'è qualcosa che non va, forse se sei sull'orlo della consapevolezza potrebbe essere più di una formalità, potrebbe darti una spintarella verso la consapevolezza, non tanto che sei quella roba lì quanto che hai dei sintomi che significano qualcosa, boh! Terreno scivoloso.
Io per restare nelle etichette sono piuttosto nevrotica, sicuramente soffro di ADD, e qui dentro sono certamente COD Smile e guarda guarda... di lavoro faccio l'educatrice Smile Quindi certo, penso che a patto di fare una buona terapia e quindi di riuscire a restare sempre molto autoconsapevoli si possa diventare dei professionisti. A parte che in giro c'è gente che diagnosticata in qualunque modo o non diagnosticata fa di quei danni... ma qui scado nei discorsi da bar...
Forse volevi un parere più da persone che hanno esperienze più vicine alle tue, ma va be', io quando ho iniziato a capire che il mio modo di essere non era solo il mio modo di essere, ma che c'erano cause, conseguenze, spazi di azione e di cambiamento, per quanto all'inizio piuttosto piccoli (ero proprio un po' conciatella anni fa) poi via via più ampi, be' fu un gran sollievo dopotutto. Poi dovetti constatare l'ignoranza totale di tanti con i quali mi confidavo in materia di mente umana, gente che mi sembrava intelligente ma che mi rispondeva cose del tipo: io alla psicologia NON CI CREDO. No guarda scusa non ho detto unicornologia, ho detto psicologia cyclops Ottimo confidarsi, e molta cautela nello scegliere con chi. Persone sconosciute su internet è ottimo per me I love you

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Ven Apr 10, 2015 7:16 pm

ORCHITE
sono pienamente d'accordo con te, difatti sto sperimentando con la nuova terapia cosa voglia dire davvero fare un percorso del genere e mi sembra nuovo nonostante il fatto che sia in un certo senso una veterana!
VESSILLA
va piano piano sempre meglio, oggi mi sono svegliata con il pensiero che in fondo cosa cambia essere definita in un modo piuttosto che in un altro? Non devo affrontare nulla con cui non stia facendo i conti da anni già, per cui la consapevolezza nuova di avere un disturbo che ha un nome in fondo è solo una "formalità"! È una formalità non cambierà di certo i miei programmi o i miei obiettivi di vita dico bene?? Smile premetto che il mio obiettivo professionale è quello di diventare una psichiatra, lo sogno da molto tempo e sto studiando per questo.. Che sono BL non cambierà le cose spero! Voi come avete digerito questo boccone un po' amaro? Vi siete confidati con qualcuno?

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  vessilla il Ven Apr 10, 2015 7:08 pm

Ciao blanche hermine com'è lo stato d'animo oggi Smile ?

vessilla

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 07.09.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  Orchite il Gio Apr 09, 2015 3:53 pm

blanche hermine ha scritto:Non l'ho mai saputo in realtà... Forse perché consisteva in un passivo monologo, parlare con il muro forse sarebbe stato più produttivo..e l ho fatto per anni, finché alla fine mi sono scocciata e ho lasciato perdere...

hai fatto bene, secondo me, perché, se si pensa che ci sia questo tipo di problema, è necessario che il terapeuta esca da quella modalità che descrivi e partecipi di più, fino a diventare un contenitore di emozioni e persino un oggetto negativo, nel caso serva.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Gio Apr 09, 2015 12:01 pm

No tranquillo credo che la sensazione di non arrivare a nulla di tanto in tanto sia in un certo senso fisiologica, anche x nostre resistenze interiori..mentre quella che facevo io tempo fa era inconcludente oggettivamente... Per non parlare del fatto che mi diceva che non avrei potuto smettere mai -.-

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  Alexb il Gio Apr 09, 2015 11:50 am

blanche hermine ha scritto:Non l'ho mai saputo in realtà... Forse perché consisteva in un passivo monologo, parlare con il muro forse sarebbe stato più produttivo..e l ho fatto per anni, finché alla fine mi sono scocciata e ho lasciato perdere...

A ok, ero curioso di sapere, perché a volte anche a me sembra un percorso inconcludente, anche se altre volte invece mi ha davvero illuminato, comunque con la mia avviene un vero e proprio confronto, quindi si io parlo ma lei fa bene lo specchio e mi dà ottimi spunti riflessivi.. Quindi penso che un muro muto sia davvero poco efficace....
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  blanche hermine il Gio Apr 09, 2015 10:51 am

Non l'ho mai saputo in realtà... Forse perché consisteva in un passivo monologo, parlare con il muro forse sarebbe stato più produttivo..e l ho fatto per anni, finché alla fine mi sono scocciata e ho lasciato perdere...

blanche hermine

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 09.04.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ho bisogno di un po' di conforto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum