Aiutatemi a capire se è borderline

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Gio Apr 02, 2015 3:19 pm

Infatti io ho detto le soluzioni, non ho mica detto che sia facile Rolling Eyes altrimenti non starei nella m"""" anche io! Fino a poco fa mi ē stati chiesto di aiutarla, di cercarla! Dall' esterno chi non sa niente le vede come poverine e fragili, non può capire! Ecco che torna il discorso sensi di colpa!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Gio Apr 02, 2015 3:03 pm

Tommy34 ha scritto:Un border si può aiutare, ma con tanta forza di volontà, tanta pazienza, tanto amore, tanti farmaci e tanta psicoterapia!  Aggiungiamo anche la consapevolezza del border di ciò che ha, quindi di cercare di migliorarsi!

Eh, più facile a dirsi che a farsi... Riguardo a quello che potevo fare io, non mi è stato permesso quasi nulla, anzi era un po' come se lei fosse nelle sabbie mobili: tendi la mano per aiutarla a tirarsene fuori: o la rifiuta o la prende e ti tira giù...

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  sleeping_sun87 il Mer Apr 01, 2015 11:56 pm

Tommy34 ha scritto:Un border si può aiutare, ma con tanta forza di volontà, tanta pazienza, tanto amore, tanti farmaci e tanta psicoterapia!  Aggiungiamo anche la consapevolezza del border di ciò che ha, quindi di cercare di migliorarsi!

E' una parola. Non si può dire ad un border inconsapevole che ha un problema del genere.
Penso che mi metterebbe le mani al collo.

sleeping_sun87

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 31.03.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mer Apr 01, 2015 11:13 pm

Un border si può aiutare, ma con tanta forza di volontà, tanta pazienza, tanto amore, tanti farmaci e tanta psicoterapia! Aggiungiamo anche la consapevolezza del border di ciò che ha, quindi di cercare di migliorarsi!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  sleeping_sun87 il Mer Apr 01, 2015 9:40 pm

Ragazzi, chiamatemi scema, ma io in fin dei conti non riesco ad essere arrabbiata con lei.
Anche adesso che è stata lei a chiudere, almeno in teoria.
So che dentro di sè soffre molto e che farà tante cazzate per riempire quel vuoto.
Vorrei aiutarla, ed è per questo che non riesco ad andare avanti.
Ho il terrore di quel buco nero che sente costantemente.
Come si può aiutare un border?

sleeping_sun87

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 31.03.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  federicodj il Mer Apr 01, 2015 4:50 pm

Ragazzi e ragazze , anche se nn conosco il Border maschile , dovete stare lontano dai border line , nn possono fare altro che distruggere tutto e tutti , nn danno certezze e nn possono purtroppo guarire anzi .. fanno sempre più male a se stessi e a chi vogliono bene , a
meno che iniziano cure serie e convinte ... sempre che poi le portino a termine , devono capire come controllarsi è come prevenire le crisi isteriche ... ma davvero difficile .

federicodj

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 08.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mer Apr 01, 2015 1:29 pm

Ovvio che ogni storia, ogni percorso ē diverso. A me pesa tanto anche per il fatto che in questi anni mentre amici e parenti si sono creati una famiglia, io sono rimasto in una posizione identica se non peggio di prima. In questi anni mi sono allontanato da chiunque, per stare sempre con lei, nel mix dei miei sentimenti c' ē anche una rabbia forte!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Eloisa il Mer Apr 01, 2015 11:53 am

Orchite ha scritto:
Ho cominciato a pensare che il motivo per cui ero stato abbandonato stava effettivamente nelle mancanze (alcune davvero assurde) che mi venivano rimproverate nei momenti di svalutazione. Pur sapendo che quelle rimostranze erano spesso gonfiate, si sono trasformate in senso di colpa.
Il senso di colpa, in questo caso, è intervenuto come una compensazione per la lesione narcisistica che avevo subito: impossibile pensare di non essere più amato, molto meglio pensare di essere abbandonato perché sono indegno, cattivo, inadempiente.

Scusate se mi unisco anche io al discorso, ma non potevo non quotare questa frase. Anche io, specialmente in passato, tante volte mi sono sentita in colpa se la mia amica mi accusava di qualcosa (successo pochissime volte, ma ha avuto un certo peso) e probabilmente è vero, può essersi creato proprio il meccanismo che spegavi tu...era più accettabile l'idea di sentirmi sbagliata o inadempiente piuttosto che soffermarsi a pensare sul suo abbandono o reazione.

Eloisa

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 26.03.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  sleeping_sun87 il Mer Apr 01, 2015 1:23 am

Tommy34 ha scritto:Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa,  mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Non sai quanto ti capisco. Penso sia un'esperienza comune. Io ho pianto da morire quando mi ha lasciato, avrebbero potuto raccogliermi col cucchiaino. Ancora mi succede, ripensando a tutte le cose che mi diceva, agli sguardi, ai momenti condivisi.
E il senso di colpa. Dopo tutto quello che mi ha fatto, continuo a pensare: "e se non avessi fatto questo, e se non avessi fatto quest'altro... forse starebbe ancora con me". No, non è così. In momenti di lucidità so che non è così. Perchè se non avessi "sbagliato" allora, sicuramente avrebbe trovato altre scuse per svalutarmi.

sleeping_sun87

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 31.03.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mer Apr 01, 2015 12:19 am

Tommy34 ha scritto:Viva  l' imbucata! Razz   Orchite tu dici che siamo soli da tempo, non mi  conosci ma ci hai azzeccato! In un certo senso mi son sentito sempre un po solo, anche realmente non lo sono mai stato, tu invece perché  parli di solitudine..da tempo?

esistono molti tipi di solitudine, ci si può sentire soli anche in mezzo agli altri e in questo senso non è importante davvero il numero delle persone che ci circondano. Certi tipi di rapporti poi sembrano derivare dall'incontro di due solitudini, magari anche solo immaginate. E' un discorso lungo, però...mi pareva interessante, poi, quello che avevi scritto tu sul tuo rapporto: tornavi a casa e mangiavi da solo, ti facevi carico di problemi che affrontavi da solo perchè lei era fragile. Anche io ho sperimentato qualcosa di questo tipo e la realtà è dunque che eravamo già soli e abbandonati da tempo all'interno di un rapporto apparentemente ancora vivo, ma in realtà già morto da tempo. E' dunque un po' un paradosso disperarsi ora e temere la solitudine quando in realtà la affrontiamo da molto, se non da sempre. Smile

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mar Mar 31, 2015 11:39 pm

Viva l' imbucata! Razz Orchite tu dici che siamo soli da tempo, non mi conosci ma ci hai azzeccato! In un certo senso mi son sentito sempre un po solo, anche realmente non lo sono mai stato, tu invece perché parli di solitudine..da tempo?

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mar Mar 31, 2015 11:09 pm

Alexb ha scritto:
Orchite ha scritto:
Alexb ha scritto:
Tommy34 ha scritto:Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa,  mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Non vorrei essere invadente nel vostro scambio messaggistico, inoltre ho fatto un intervento molto crudo, comunque per esperienza sappi che ti capisco, sappi che l anima ti è stata succhiara davvero, anche se tu te la sei lasciata succhiare... Peró posso dirti che se ci lavori tornerà, abbia fiducia, ci sarà una cicatrice interminabile, ma sarai conscio di tante cose di te...

Ma quale invadente Smile, questo è un posto pubblico, per tutti, una specie di muro del pianto in cui tutti si aiutano, al di là dei vari problemi personali che uno ha. Se si sta qua è perché si cerca un aiuto e perché tutti hanno bisogno di sentirsi meno soli, di sentirsi compresi, ripeto, al di là di borderline, co-dipenze e disturbi vari. E' molto bello tutto questo...

Mi piace sempre chiedere permesso quando mi imbuco ad una festa senza invito, sono un uomo d altri tempi...😜

sei un essere squisito Very Happy , l'imbucata, non dico in zona mutanda, eh, senza permesso è un'arte senza tempo

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Alexb il Mar Mar 31, 2015 11:04 pm

Orchite ha scritto:
Alexb ha scritto:
Tommy34 ha scritto:Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa,  mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Non vorrei essere invadente nel vostro scambio messaggistico, inoltre ho fatto un intervento molto crudo, comunque per esperienza sappi che ti capisco, sappi che l anima ti è stata succhiara davvero, anche se tu te la sei lasciata succhiare... Peró posso dirti che se ci lavori tornerà, abbia fiducia, ci sarà una cicatrice interminabile, ma sarai conscio di tante cose di te...

Ma quale invadente Smile, questo è un posto pubblico, per tutti, una specie di muro del pianto in cui tutti si aiutano, al di là dei vari problemi personali che uno ha. Se si sta qua è perché si cerca un aiuto e perché tutti hanno bisogno di sentirsi meno soli, di sentirsi compresi, ripeto, al di là di borderline, co-dipenze e disturbi vari. E' molto bello tutto questo...

Mi piace sempre chiedere permesso quando mi imbuco ad una festa senza invito, sono un uomo d altri tempi...😜
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mar Mar 31, 2015 10:56 pm

Alexb ha scritto:
Tommy34 ha scritto:Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa,  mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Non vorrei essere invadente nel vostro scambio messaggistico, inoltre ho fatto un intervento molto crudo, comunque per esperienza sappi che ti capisco, sappi che l anima ti è stata succhiara davvero, anche se tu te la sei lasciata succhiare... Peró posso dirti che se ci lavori tornerà, abbia fiducia, ci sarà una cicatrice interminabile, ma sarai conscio di tante cose di te...

Ma quale invadente Smile, questo è un posto pubblico, per tutti, una specie di muro del pianto in cui tutti si aiutano, al di là dei vari problemi personali che uno ha. Se si sta qua è perché si cerca un aiuto e perché tutti hanno bisogno di sentirsi meno soli, di sentirsi compresi, ripeto, al di là di borderline, co-dipenze e disturbi vari. E' molto bello tutto questo...

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mar Mar 31, 2015 10:52 pm

Tommy34 ha scritto:Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa,  mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Io capisco bene quello che provi. La realtà è che io e te, come tutti gli altri che hanno vissuto questa avventura, siamo soli da mooolto tempo, da ben prima dell'abbandono definitivo. Tu hai descritto molto bene prima quello che hai dovuto fare per venirle incontro: hai dovuto farti carico dei tuoi problemi, dei problemi della vita quotidiana, della tua famiglia e, come se non bastasse, anche dei suoi, oggettivamente enormi. Tutto sulle tue spalle, che possono essere grandi quanto vuoi, ma non così grandi da farti carico da solo di tutto. Ci hai provato, sei stato un piccolo grande eroe, ma era un impegno proibitivo per chiunque, per me, per te, per tutti. Alla fine hai subito una perdita enorme, affettiva, di tempo, di sacrifici, di impegno. Hai dato tutto te stesso, addirittura eri pronto a cambiare in tutto quello che a lei non andava bene. Sentirsi così, come ti descrivi tu, come mi sento anche io, quando si pensa di essere ormai sconfitti su tutto il fronte sembra essere quasi sacrosanto. Ma bisgna capire che la tua vita non inizia e non finisce con lei, anche se a te sembra così, come sembra a me. Se può farti stare meglio, quando ti senti male e solo, segui uno dei consigli nel remedia amoris di ovidio: non pensare ai momenti belli che hai avuto con lei, pensa a quelli brutti, pensa a cosa non andava in lei, ai suoi difetti. So che sembra poco ma può aiutare. Tommy, c'è voluto tempo, amore e sacrifici da parte tua e da parte di altre persone per farti arrivare fin qui, non farti distruggere da cose che vanno ben oltre quello che puoi sopportare e cerca di reagire.


Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Alexb il Mar Mar 31, 2015 10:45 pm

Tommy34 ha scritto:Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa,  mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Non vorrei essere invadente nel vostro scambio messaggistico, inoltre ho fatto un intervento molto crudo, comunque per esperienza sappi che ti capisco, sappi che l anima ti è stata succhiara davvero, anche se tu te la sei lasciata succhiare... Peró posso dirti che se ci lavori tornerà, abbia fiducia, ci sarà una cicatrice interminabile, ma sarai conscio di tante cose di te...
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mar Mar 31, 2015 10:28 pm

Orchite oltre ai sensi di colpa ho crisi di pianto! Non credo queste siano dovute a sensi di colpa, mi succede appena mi trovo da solo. Mi da fastidio quando mi dicono di trovarmi un' altra, perché non penso minimamente ad iniziare una storia, me lo dicono per il mio bene ma in fondo la sensazione di vuoto che provo non la possono minimamente capire! Questo mi fa sentire più solo, mi sento come se mi avesse succhiato l' anima!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mar Mar 31, 2015 10:14 pm

Tommy34 ha scritto:Io da parte mia se venivo corretto per qualcosa tendevo ad ascoltare, nonostante abbia il mio carattere dicevo sempre che avrei provato a cambiare! La cosa strana ē che io dopo la penultima separazione avevo detto a lei di dirmi sempre se qualcosa non andava, invece lei ha solo meditato per diversi mesi l' ennesima fuga!   Mi sento in un incubo senza uscita.

Nel mio caso, capire davvero che non c'è più amore da parte sua, che non è possibile ripistinare in alcun modo la situazione idilliaca e, ripeto ancora, *ideale* dei primi tempi, che vivevo un'illusione di amore durante il suo tira e mollami sta aiutando a mettermi il cuore in pace e piano piano mi accorgo che non faccio più con la stessa intensità le cose che fa ogni innamorato deluso (spiare, informarsi di nascosto, cose così...). Che l'amore, immaginato o meno che sia, borderline o meno che sia, malato o meno che sia, finisca è nella natura delle cose, tanto più in un mondo in cui tutto finisce e niente è davvero infinito. E' una cosa molto dolorosa ma alla lunga accettabile e comprensibile. Quello che, ripeto, secondo me devi fare è interrogarti su tutti quei comportamenti e sensi di colpa che mantengono il tuo dolore.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mar Mar 31, 2015 9:56 pm

Io da parte mia se venivo corretto per qualcosa tendevo ad ascoltare, nonostante abbia il mio carattere dicevo sempre che avrei provato a cambiare! La cosa strana ē che io dopo la penultima separazione avevo detto a lei di dirmi sempre se qualcosa non andava, invece lei ha solo meditato per diversi mesi l' ennesima fuga! Mi sento in un incubo senza uscita.

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mar Mar 31, 2015 9:48 pm

[quote="Tommy34"]Grazie delle delucidazioni, penso sempre cmq che  se fosso stato perfetto mi sarebbero in ogni caso attribuite delle colpe da parte sua! Io a suo dire non accettato questa fabbrica di problemi che lei mi tirava, quindi non la amavo! Lei diceva sempre che se non mi stavano bene alcune cose non aveva senso che io stavo con lei! Mi faceva pure passare per quello strano perché a suo dire stavo con lei senza sapere il motivo!

io e te e molti altri condiviamo le stesse esperienze, che sembrano come ciclostilate Smile

Tommy34 ha scritto:In altre parole non dovevo farle notare nessun difetto e non dovevo correggerla mai se sbagliava!

il giudizio negativo rinforza la percezione di inadeguatezza. Difficile non giudicare, difficile non parlare mai...

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mar Mar 31, 2015 9:43 pm

Grazie delle delucidazioni, penso sempre cmq che se fosso stato perfetto mi sarebbero in ogni caso attribuite delle colpe da parte sua! Io a suo dire non accettato questa fabbrica di problemi che lei mi tirava, quindi non la amavo! Lei diceva sempre che se non mi stavano bene alcune cose non aveva senso che io stavo con lei! Mi faceva pure passare per quello strano perché a suo dire stavo con lei senza sapere il motivo! In altre parole non dovevo farle notare nessun difetto e non dovevo correggerla mai se sbagliava!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Orchite il Mar Mar 31, 2015 9:28 pm

Tommy34 ha scritto:
Orchite come hp appena scritto provo sensi di colpa, forti! Ma non so spiegare con esattezza il perché..

I sensi di colpa hanno sempre una spiegazione, io ho ragionato sui miei e ho provato a dedurne l'origine. Condivido
le spiegazioni che mi sono dato con te e, anche se non valide nel tuo caso, magari potranno iniziare a farti ragionare
sulle sensazioni che provi.
Io ho provato due sensi di colpa molto forti. Il primo non appena mollato. Ho cominciato a pensare che il motivo per cui
ero stato abbandonato stava effettivamente nelle mancanze (alcune davvero assurde) che mi venivano rimproverate nei
momenti di svalutazione. Pur sapendo che quelle rimostranze erano spesso gonfiate, si sono trasformate in senso di colpa.
La spiegazione che mi sono dato, in questo caso, dipende dalla mia personalità ed è questa: quel senso di colpa era in
realtà una forma di protezione, una specie di salvavita che funzionava ovviamente male: era inaccettabile per me non essere
più amato tout court e soprattutto dopo tutti i sacrifici che avevo fatto, molto simili ai tuoi. Il senso di colpa, in questo caso, è intervenuto come
una compensazione per la lesione narcisistica che avevo subito: impossibile pensare di non essere più amato, molto meglio
pensare di essere abbandonato perché sono indegno, cattivo, inadempiente. L'abbandono, l'ho già detto qui, mi pare, è peggio
del lutto: quando si è abbandonati vuol dire che c'è una persona che ti dice che non ti ama più. Il lutto è diverso perché la persona
che si amava va via per una causa terribile, la morte, che non dipende da noi. Se non fosse intervenuta la morte, contro cui
non possiamo fare nulla, quella persona starebbe ancora lì a volerci bene, ovviamente se ce ne voleva prima. Questo è un conforto che
nell'abbandono non c'è. Quando si è abbandonati, ci si sente come scarpe vecchie, usate, logore e rotte da buttare nell'immondizia. E quando si
sta nell'immondizia è impensabile, per uno come me, pensare di non essere più amato, pensare di essere ormai inutile, usato e logoro dopo tutta
quella strada fatta, molto meglio pensare di stare lì perchè almeno me lo sono meritato, perché sono una scarpa dal colore o dal numero sbagliato.
Il secondo senso di colpa è quello di cui parli tu. "Lei è una fabbrica di problemi, non sta bene, finirà col culo per terra, dovrei fare qualcosa"...
Anche questo, secondo me e per me, ha a che fare con l'abbandono: l'abbandono mi è stato imposto, ma non sono ancora pronto a ritirare
l'investimento emotivo che ho fatto su quella persona, non dopo tutto quello che ho vissuto, non dopo tutto quel tempo e quei sacrifici, e
allora faccio qualsiasi cosa per prolungarne l'esistenza almeno all'interno della mia vita psichica, visto che di fatto nella vita reale non c'è più.
Il senso di colpa, in questo caso, è una sorta di scusa per reinteressarmi a lei, un motivo supremo e nobile per farlo, idealmente superiore alla bassezza
della dipendenza, in realtà frutto della dipendenza stessa pura e semplice.
In entrambi i casi, i sensi di colpa allungano ovviamente questo periodo così doloroso, ma immagino che l'iniziare a pensare al perché
della loro presenza sia un buon modo per rintuzzarne e contenerne gli effetti.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Alexb il Mar Mar 31, 2015 9:24 pm

sleeping_sun87 ha scritto:
Tommy34 ha scritto:Certo deve essere un' atmosfera pesante, ti capisco! Io invece mi sveglio e penso subito a lei, non so  quanti soldi ha in tasca, come vive! Questo inconsciamente mi fa sentire in colpa! Ma ti volevo chiedere una cosa: La tua ex in momenti di serenità ti faceva discorsi strani ? Del tipo " se ci lasciamo rimaniamo amici? Oppure se ci lasciamo mi prometto che non mi odierai? A me li faceva anchein momenti in cui il rapporto era perfetto, questa cosa mi turbava.

Porca miseria, si. Sai quante volte mi ha detto "spero che non mi odierai". Oppure una volta anche mentre eravamo in intimità mi chiese: "ma mi odi dopo tutti i momenti brutti che ti ho fatto passare?" e appena le dicevo che per lei ne valeva la pena e stringevo i denti, arrivava persino a piangere e commuoversi.
Sarò stupida e ingenua ma io credo che in quei momenti non mentisse. Che mi amasse davvero, che si commuovesse, che in certi momenti quei sentimenti siano reali. Poi per un qualche meccanismo che non riesco a comprendere, è come se si azzerasse tutto.
Mi chiedo se i bei momenti li continuano a ricordare o meno.

Manipolazione affettiva, si chiama così, anche se fosse involontaria sempre quella è.... Se io ti infilo un palo nel sedere e poi ti ma odi se te l ho infilato, io dico no so che non l hai fatto apposta e poi te ne infilo 2... Ecc... È testare quanto puoi resistere, agli occhi di un border infondo lo schema è nessuno mi capisce nessuno può amarmi e se tu hai le palle di rimanere fino al ribaltamento poi sarà lui a darti delle colpe per farti passare per il colpevole perchè in fondo nessuno può amarlo davvero... Lo schema è semplice non C entra se prova o non prova se illude o no, se manipola volontarimente o lo fa il disturbo... È uno schema tale che non può avere vie alternative se non viene compreso dal soggetto e curato, tu sarai sempre e solo una nuova certezza dello schema... Al Max chi l ha forzato di più... Per questo più si coinvolge il border, più il ribaltamento sarà letale... 👍
avatar
Alexb

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Tommy34 il Mar Mar 31, 2015 8:23 pm

I bei momenti li ricordano con freddezza se sono nel momento di rabbia e depressione, invece se sono nella fase di pentimento li ricordano con nostalgia! Almeno credo..sicuramente i sentimenti erano reali, infatti non concordo con coloro che sostengono che un border non ama veramente!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  sleeping_sun87 il Mar Mar 31, 2015 8:14 pm

Tommy34 ha scritto:Certo deve essere un' atmosfera pesante, ti capisco! Io invece mi sveglio e penso subito a lei, non so  quanti soldi ha in tasca, come vive! Questo inconsciamente mi fa sentire in colpa! Ma ti volevo chiedere una cosa: La tua ex in momenti di serenità ti faceva discorsi strani ? Del tipo " se ci lasciamo rimaniamo amici? Oppure se ci lasciamo mi prometto che non mi odierai? A me li faceva anchein momenti in cui il rapporto era perfetto, questa cosa mi turbava.

Porca miseria, si. Sai quante volte mi ha detto "spero che non mi odierai". Oppure una volta anche mentre eravamo in intimità mi chiese: "ma mi odi dopo tutti i momenti brutti che ti ho fatto passare?" e appena le dicevo che per lei ne valeva la pena e stringevo i denti, arrivava persino a piangere e commuoversi.
Sarò stupida e ingenua ma io credo che in quei momenti non mentisse. Che mi amasse davvero, che si commuovesse, che in certi momenti quei sentimenti siano reali. Poi per un qualche meccanismo che non riesco a comprendere, è come se si azzerasse tutto.
Mi chiedo se i bei momenti li continuano a ricordare o meno.

sleeping_sun87

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 31.03.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiutatemi a capire se è borderline

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum