Il cuore spezzato

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Orchite il Mer Feb 25, 2015 5:58 pm

Si, ovviamente la mia ex è border, altrimenti non mi permetterei di scrivere qui, in un forum specifico. Immagino che voi, come me, siate diventati un po' dei sapientoni sull'argomento. davvero non vorrei parlare di lei, mi ha rotto le palle e l'argomento è anche molto difficile: è un etichetta, un calderone in cui si butta un po' di tutto bla bla bla, tutto vero, tutto molto complicato. In quanto border lei ha fatto tutto quello che potete immaginare, non serve nemmeno che mi metta li' a fare l'elenco.
Il problema sono io perché ho idea che il mio comportamento prescinda dalla natura della compagna. Voglio dire...poteva essere psicopatica, non avere proprio emozioni e non credo che mi sarei distaccato tanto dal mio modo di fare. Esagero, ovviamente, volutamente.
L'idea che un errore di sistema mi faccia fare sempre, sempre, sempre le stesse idiozie per poi ritrovarmi così, con un cerino in mano, abbandonato e ' davvero triste, schiacciante. Posso pensare che il tempo curera' le mie ferite. Ma chi curerà me e mi impedirà di tornare in questo stato tra un anno, due anni o tre anni? Si può fare qualcosa. Dico la verità: penso davvero di no. Alla mia età, con una struttura di personalità cristallizzata, non credo si possa fare niente. Forse devo solo accettare che sia così, accettarmi. Però, cazzo, fa male stare così. E per cosa poi?

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  sopravvissuto1974 il Mer Feb 25, 2015 5:31 pm

Orchite ha scritto:Sono terrorizzato. ALE, sopravvissuto...mostrate equilibrio da paura. Ma poi vedo per esempio il numero di messaggi di ALE e penso che sta qui da tanto, che forse i consigli che da' a me non riesce a seguirli lei stessa. Li da' a me perché non mi conosce e può essere lucida ma poi...questa cosa mi terrorizza. Il dr. House diceva sempre che le persone non cambiano. E allora mi sento come un tostapane, programmato per fare sempre le stesse identiche cazzate. Posso decidere di andare in palestra per cercare una donna. Oppure di iniziare un costoso percorso terapeutico che duri 60 anni. Ma ho come l'impressione che nulla serva a nulla, perché la prossima avventura sarà molto simile alla precedente. Perche' se richiama una persona amata ma sbagliata si ricade subito. È' brutto sentirsi un tostapane. Ci staremo mica prendendo per il culo? Chiedo eh

nessuno dice che sia semplice e nemmeno che non ricadrò in errore , ma almeno cerco di analizzare e trovare delle soluzioni.E' faticoso! questo te lo posso garantire.Io non ti do consigli. Cerco di proporti quello che è stato il mio percorso poi sarai tu a dover individuare il tuo !Quello che però non ci dici è se il tuo malessere viene da un rapporto con un presunto borderline o si tratta di un disagio tuo ,dovuto all'abbandono.Stare male per amore è bruttissimo ma ce ne si fa una ragione .Rapportarsi con una persona che ti fa del male perché non è capace di fare altrimenti è un po' diverso , fino a quando gliene darai la possibilità lei infierirà è la sua natura.
Ho lasciato un paio di fidanzate che erano innamorate di me e so che hanno sofferto inizialmente (io anche ci sono stato male ) ma era necessario .Continuare il rapporto avrebbe significato mancargli di rispetto e credo che questo lo abbiano capito :passato il dolore mi vogliono ancora bene a distanza di anni e io ne voglio a loro!
La mia ex quella border credi che se sia stata ? assolutamente no continua a cercare di farmi del male in tutti i modi possibili , con comportamenti al limite della tortura.A volte riesce a farmi arrabbiare e stare male ..ma combatto perché sono sicuro che è l'unica cosa giusta da fare .

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Orchite il Mer Feb 25, 2015 5:24 pm

Ho letto il tuo nuovo thread, Alexius. Nell'ultimo anno avrò sfanculato la mia ex un trilione di volte ma non sono mai, mai riuscito a farlo definitivamente. Dopo un po' subentra l'abitudine, soffri di meno, sembra routine, volendo enfatizzare. Allora quasi ti tocca gioire che lo faccia l'altro. Ma che roba è? Ha ragione Ale quando dice che ce l'ho con me stesso.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Alexius il Mer Feb 25, 2015 5:18 pm

meditazione, la consiglio, a volte il trucco è liberare la mente totalmente invece di intasarla dai pensieri. un po' come passarel'aspirapolvere in casa. io anche se appena ricaduto ho comunque fatto dei progressi nel gestire la situazione, non è chiaramente la stessa cosa di un anno fa, è un percorso con delle ricadute. Però l'importante è anche avere fiducia. Comunque meditazione te lo consiglio, a me per liberare la mente da tutta quella pesantezza psicologica che si crea in queste situazioni ha aiutato un sacco.

Alexius

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 23.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Orchite il Mer Feb 25, 2015 5:13 pm

Sono terrorizzato. ALE, sopravvissuto...mostrate equilibrio da paura. Ma poi vedo per esempio il numero di messaggi di ALE e penso che sta qui da tanto, che forse i consigli che da' a me non riesce a seguirli lei stessa. Li da' a me perché non mi conosce e può essere lucida ma poi...questa cosa mi terrorizza. Il dr. House diceva sempre che le persone non cambiano. E allora mi sento come un tostapane, programmato per fare sempre le stesse identiche cazzate. Posso decidere di andare in palestra per cercare una donna. Oppure di iniziare un costoso percorso terapeutico che duri 60 anni. Ma ho come l'impressione che nulla serva a nulla, perché la prossima avventura sarà molto simile alla precedente. Perche' se richiama una persona amata ma sbagliata si ricade subito. È' brutto sentirsi un tostapane. Ci staremo mica prendendo per il culo? Chiedo eh

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  ALE il Mer Feb 25, 2015 4:06 pm

Ciao Orchite,

                              ti capisco a fondo soprattutto nel punto in cui parli di rabbia, ma e' una rabbia piu' rivolta a te stesso che alla persona che ti ha fatto del male...

NAsce dal fatto che ti rendi conto di essere stato debole e fragile, di non aver saputo reagire e adesso sei li completamente vampirizzato senza energie.....

Sfrutta la rabbia in maniera positiva per lavorare su te stesso e cercare di capire come hai fatto a ridurti cosi' come hai potuto farti trattare cosi, e quali sono i passi da  percorrere per riacquistare autostima ed uscirne da questo stato di prostrazione nel più breve tempo possibile, incluso il normale periodo di rielaborazione....

ALE

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 16.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  sopravvissuto1974 il Mer Feb 25, 2015 3:05 pm

Orchite ha scritto:Grazie per i vostri messaggi.
Io ora provo anche un odio feroce, come non mi era mai capitato. È questa sensazione di sentirsi come uno scarpone vecchio, logoro, da buttare nella pattumiera, che arriva con l'abbandono a non andarmi giù. Non ero felice da molto tempo con questa persona ma sono ovviamente responsabile di non aver preso la decisione di andarmene. È che non lo so fare. Pensare di abbandonare mi fa sentire come uno schettino, una merda purissima. C'era anche amore, un amore malato, certo. Ma è questa sensazione di impotenza, di ineluttabilità, che nulla serva mai a nulla a logorarmi. C'è un errore di sistema in me, mi pare ovvio. E lo devo sempre pagare, nonostante io sia una persona che cerca di comportarsi bene, di fare sempre un passo in avanti, di essere comprensivo. Ma tutto ciò non porta praticamente mai a nulla, quindi, in definitiva, vorrei tanto essere come quelle persone che rifilano calci nel culo a destra e a manca. Non sarà moralmente bello, ma credo si viva molto meglio di come vivo io. Ovviamente io ora sono molto deluso e i miei pensieri sono contaminati da questa delusione, ma davvero mi chiedo che senso abbia essere come sono io. Sono inadeguato, non c'entro davvero un cazzo con questo mondo. Non sto pensando al suicidio, eh, ci manca pure che mi suicidi per quella merda secca che mi ha abbandonato. Sono scottato e devo semplicemente fare delle riflessioni che riguardano me.
Orchite la sensibilità è una qualità che comporta degli svantaggi ma permette anche di apprezzare quelle sfumature della vita che per molti sono inafferrabili..Se poi invidi le persone stronze ed egoiste tieni ben a mente due semplici considerazioni:
la prima è che spesso i calci che rifilano sono uno sfogo per l'incapacità di volersi bene ;la seconda è che tu sei quello che sei .Inutile rammaricarsi o cercare di essere qualcos'altro .sfrutta al meglio quelle che sono le tue peculiarità , ti aiuterà a proteggere le tue debolezze.

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Orchite il Mer Feb 25, 2015 2:52 pm

Grazie per i vostri messaggi.
Io ora provo anche un odio feroce, come non mi era mai capitato. È questa sensazione di sentirsi come uno scarpone vecchio, logoro, da buttare nella pattumiera, che arriva con l'abbandono a non andarmi giù. Non ero felice da molto tempo con questa persona ma sono ovviamente responsabile di non aver preso la decisione di andarmene. È che non lo so fare. Pensare di abbandonare mi fa sentire come uno schettino, una merda purissima. C'era anche amore, un amore malato, certo. Ma è questa sensazione di impotenza, di ineluttabilità, che nulla serva mai a nulla a logorarmi. C'è un errore di sistema in me, mi pare ovvio. E lo devo sempre pagare, nonostante io sia una persona che cerca di comportarsi bene, di fare sempre un passo in avanti, di essere comprensivo. Ma tutto ciò non porta praticamente mai a nulla, quindi, in definitiva, vorrei tanto essere come quelle persone che rifilano calci nel culo a destra e a manca. Non sarà moralmente bello, ma credo si viva molto meglio di come vivo io. Ovviamente io ora sono molto deluso e i miei pensieri sono contaminati da questa delusione, ma davvero mi chiedo che senso abbia essere come sono io. Sono inadeguato, non c'entro davvero un cazzo con questo mondo. Non sto pensando al suicidio, eh, ci manca pure che mi suicidi per quella merda secca che mi ha abbandonato. Sono scottato e devo semplicemente fare delle riflessioni che riguardano me.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  sopravvissuto1974 il Mer Feb 25, 2015 2:27 pm

serenita' ha scritto: Sarebbe interessante Orchite ripartire da te stesso, perche' se e' vero che non si puo' fare di un'erba un fascio, e' anche vero che se non si ama se stessi profondamente sara' difficile poter amare qualcun'altro...
Non sappiamo cosa ti sia successo, ma per sentirti in tale modo deve essere stato un "passaggio" piuttosto doloroso e burrascoso...d'anima si intende!!
La cosa abbastanza "meravigliosa" e alla quale tu magari potresti non crederci proprio in questo momento, e' che la vita e' anche meraviglia e soprattutto che TUTTO passa, insegnandoci anche ad essere piu' forti!!

concordo pienamente Very Happy

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  serenita' il Mer Feb 25, 2015 2:23 pm

Sarebbe interessante Orchite ripartire da te stesso, perche' se e' vero che non si puo' fare di un'erba un fascio, e' anche vero che se non si ama se stessi profondamente sara' difficile poter amare qualcun'altro...
Non sappiamo cosa ti sia successo, ma per sentirti in tale modo deve essere stato un "passaggio" piuttosto doloroso e burrascoso...d'anima si intende!!
La cosa abbastanza "meravigliosa" e alla quale tu magari potresti non crederci proprio in questo momento, e' che la vita e' anche meraviglia e soprattutto che TUTTO passa, insegnandoci anche ad essere piu' forti!!

serenita'

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Cely il Mer Feb 25, 2015 12:37 pm

L'abbandono arriva per tutti ed è dura. È dura al di là del fatto che te sia bello o meno, che te sia sano o meno. Puoi imparare a fare un papasso avanti o ripiegare sugli antidepressivi come ho fatto io. La seconda strada è per i poveracci come me che vengono presi per il c*ulo anche dai parenti. Ma poi vabbe, in me mica il problema è solo uno o 1000 abbandoni. A quanto ho capito non sei te quello border, quindi tutto il resto non ti riguarda direttamente. Però prendi provvedimenti al più presto(vedi te che vuoi fare, qui non ci sono scienziati che ti diranno come tirarti fuori da questa situazione) sennò arrivi ad un punto di non ritorno come è successo a me, un po per colpa mia, un po per i pregiudizi che mi circondavano.
Ti posso dire di guardare il lato positivo, se non sopportavi gli sbalzi d'umore e tutto il contorno, puoi solo essere contento per questo abbandono. Alla fine se non fossi stato abbandonato saresti stato te, portato al limite delle tue possibilità, ad abbandonare.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  sopravvissuto1974 il Mer Feb 25, 2015 12:12 pm

ciao Orchite, mi pare che il tuo livello di autostima sia pari a zero (forse anche qualcosina meno).
Esci da una brutta storia e vedi tutto nero.Quello che non capisco è come il disturbo borderline sia in relazione con te.
Se poi parliamo di cani io penso che siano vittime in gran parte dei casi , di persone che non li rispettano in quanto cani ma li utilizzano come catalizzatori per le proprie frustrazioni.
I cani spesso sono infelici come lo sono le persone e come le persone accettano l'infelicità passivamente , ma credimi soffrono loro .
La differenza tra una persona ed un cane è che il cane non ha scelta,la persona si.

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Orchite il Mer Feb 25, 2015 12:39 am

la mia storia è uguale a quella di tanti altri: non ho mai voluto abbandonare una persona in difficoltà,
ho fatto tanti sacrifici, alla fine sono stato abbandonato. Penso che se parlo
di abbandono mi capite tutti, qui. Sapete cosa comporta e quanto sia doloroso.
Le interazioni con le persone sono molto difficili per uno come me: non sono bello
come un fiore, nemmeno per sbaglio, ma ho la delicatezza di un fiore. Credo sia lo
stesso per tutti voi che scrivete qui e quindi potete capire benissimo. Sarebbe bello
essere un po' più duro, ma sono stato progettato così e quindi mi tocca sempre prendermelo
tra le chiappe.

Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Cely il Mer Feb 25, 2015 12:05 am

Ti seguo ma non tanto. Cosa hai? Cosa è successo?
L'Unica cosa in cui ti seguo è l'ultima parte. Nemmeno il mio fisico ha più lo spessore per cercare qualcuno. Non ha più lo spessore per sollevare un plico di 300 pagine da studiare ne tanto meno per trovare vestiti che non mi vadano troppo larghi. E no, non ha un senso cercare di essere simpatici o spendere per cercare di migliorare la propria vita. Nessuno sceglie cosa essere o in che situazione trovarsi.
Hai un cane per dire che sia un animale meraviglioso? Alcuni dicono che sia il miglior modo per uscire dalla tristezza, ma io non lo penso. Un cane è un cane, non può darti la felicità, o almeno, non a me. Può volerti bene certo, ma vuoi solo accontentarti dell'affetto di un cane?

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il cuore spezzato

Messaggio  Orchite il Mar Feb 24, 2015 11:10 pm

l'orchite, il culo in fiamme, la debolezza, l'aspetto di un barbone sobrio. E questo per quanto riguarda il fisico.
L'angoscia, il senso di colpa, lo spettro della solitudine, l'autostima a zero, la depressione,
l'irritante percezione di essere uno zimbello. 50 sfumature di marrone.
E tutto questo perché? Perché hai voluto bene! Perché ci hai provato, hai dato tutto te stesso.
Tanti sforzi e il peperone torna sempre lì, a piantarsi tra le chiappe.
Penso sia meglio farsi un cane: ti vuole bene, non chiede niente, non ti abbandona, non ha voglia
di tradirti, non dice cazzate incomprensibili, non rompe le palle con le fisime, gli sbalzi di umore.
E tutto per un piatto di croccantini. Certo, devi portarlo a pisciare 3 volte al giorno e questo, ora,
sarebbe un problema, perché mi sento così indebolito che il mio dito indice sembra pesare 30 kg.
Ho quasi paura di sfondare la tastiera.
Ed ecco la brillante intuizione: io sono un cane. Mai capito perché sia un'offesa, è un animale meraviglioso.
Forse perché è considerato stupido. Può darsi, sta lì e non ti abbandona mai, figuriamoci se non debba
essere considerato un cretino dagli evoluti esseri umani.
Ma sì...mi risparmio un bel po' di cose: la gente, me compresa, è sempre più rovinata, i produttori di psicofarmaci aumentano
i fatturati, i terapeuti non hanno un buco libero, l'insoddisfazione è alle stelle. Mi risparmierei la ricerca di un chirurgo per
il cuore, di un urologo o di un gommista per l'orchite.
Non ho lo spessore, il fisico per mettermi ancora in cerca di qualche essere umano.
Ma che? Vestirmi bene, spendere, fare il simpatico, l'empatico per poi ritrovarmi sempre nel solito
mar merda?
Mi pare un ragionamento francamente impeccabile. Voi che dite, cari fratelli di spirito?



Orchite

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 24.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il cuore spezzato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum