E' borderline o qualcos'altro?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Lisbeth il Sab Gen 31, 2015 1:33 am

disperato ha scritto:Guarda, non vorrei rovinarmi il sonno
ti auguro la buonanotte  


E se pensi che abbia problemi leggiti tutti i miei post, da agosto, leggiti tutte le mie ammissioni di colpa, i tentativi di coreggere i miei sbagli, i tentativi di mgilorarmi, di cambiare
ero buono, prima di conoscere una border e lo sono stato ancora per mesi nel tentativo di capire
Ora basta, ho capito che  non  c'è niente da capire, siete malati, i vostri percorsi mentali non sono logici
Me ne tiro furoi

Non so nulla di te, ne della tua infanzia, ma se sei border, forse qualche problema l'avrai avuto no?
Comunque non mi interessa di te
Ho avuto dialogo e scontri con Cely, alex B,  Dibrim, Loki e altri border, e per quanto non d'accordo ho rispettato i loro pareri, e per quanto i loro ragionamenti mi lascino perplesso li devo ringraziare perchè mi hanno aiutato nel tempo
Tu ti inserisci criticando il forum, dicendo che non si può generaliazzare e che ci sono 256 combinazioni ( bstano 9 criteri di cui 5soddisfatti e non sono io che lo dico), che sei fiera e orgogliosa che rispetti tutti e che sai ti come si fa
ma cosa hai portato di vero nel forum?
NULLA
cosa hai portato di te?
NULLA
quanto hai empatizzato con gli altri
ZERO

Il mo grado di empatia con te ?
ZERO


E me ne sono accorta. Non ho avuto tempo di presentarmi perché ero rimasta perplessa dai tuoi commenti giudicanti. Io empaticamente ti dico che non ti vedo come una cattiva persona, ma solo come un uomo che ha avuto una storia devastante. Ero indecisa sul da farsi e mi sono sentita attaccata, solo perché quei cavolo di 5 sintomi possono essere anche scollegati dalla sfera sentimentale.
Ma ora non è questo l'importante. Da brava border avrei dovuto attaccarti pesantemente e invece cercavo solo un'apertura al dialogo. Sono entrata ieri sera per la prima volta, assonnata e sono rimasta colpita dai commenti più negativi che positivi. Ma anch'io ho avuto a che fare con una dipendenza affettiva e sono stata manipolata. Dal bipolare narcisista di cui avevo già parlato. Solo che di lui ne parlo in terapia e non vado a cercare bipolari su cui sfogarmi. Hanno già i loro problemi. Capisci cosa voglio dirti? Che tutti quegli "ZERO" sono dovuti al fatto che mi son lasciata trascinare da un emozione negativa riguardo a giudizi generalizzanti.
Tutto qui. Credo di immaginare quanto sia sfiancante una situazione simile ma ricordati che forse il suo disturbo non è la causa di tutto.
Buonanotte

Lisbeth

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 29.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  disperato il Sab Gen 31, 2015 1:11 am

Guarda, non vorrei rovinarmi il sonno
ti auguro la buonanotte


E se pensi che abbia problemi leggiti tutti i miei post, da agosto, leggiti tutte le mie ammissioni di colpa, i tentativi di coreggere i miei sbagli, i tentativi di mgilorarmi, di cambiare
ero buono, prima di conoscere una border e lo sono stato ancora per mesi nel tentativo di capire
Ora basta, ho capito che non c'è niente da capire, siete malati, i vostri percorsi mentali non sono logici
Me ne tiro furoi

Non so nulla di te, ne della tua infanzia, ma se sei border, forse qualche problema l'avrai avuto no?
Comunque non mi interessa di te
Ho avuto dialogo e scontri con Cely, alex B, Dibrim, Loki e altri border, e per quanto non d'accordo ho rispettato i loro pareri, e per quanto i loro ragionamenti mi lascino perplesso li devo ringraziare perchè mi hanno aiutato nel tempo
Tu ti inserisci criticando il forum, dicendo che non si può generaliazzare e che ci sono 256 combinazioni ( bstano 9 criteri di cui 5soddisfatti e non sono io che lo dico), che sei fiera e orgogliosa che rispetti tutti e che sai ti come si fa
ma cosa hai portato di vero nel forum?
NULLA
cosa hai portato di te?
NULLA
quanto hai empatizzato con gli altri
ZERO

Il mo grado di empatia con te ?
ZERO

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Lisbeth il Sab Gen 31, 2015 12:50 am

disperato ha scritto:
Lisbeth ha scritto:


E comunque nessuno guarda la sofferenza dietro a quelle azioni che possono sì ferire, ma sono reazioni anche a qualcosa di oggettivamente piccolo, ma che per la persona è dolorosissimo. Il vissuto emotivo dell'altro qui conta poco vedo...


MAMMA MIA!

Tu, voi soffrite ?
Perchè, quelli come noi che via hanno amati non si sono presi cura TOTALMENTE delle vostre sofferenze?
E voi come avete ripagato tanto amore?
CON L'ODIO

voi soffrite per vostre ragioni pregeresse, e per questo, per vendicarvi, fate soffrire noi

MA TI PARE??

Noi che non vi abbiamo fatto nulla, che vi amiamo che ci diamo totalmente
certo avremo i nostri problemi che ci hanno spinto a farlo, ma non vi torturiamo psicologicamente

Sai che sei tu che confermi i soliti stereotipi? E' un classico sia empirico che di letteratura , che il border richieda empatia ma non la dia

Ohhh, qui ci sono persone come te che soffrono?
Forse, ma chi vi ha fatto soffrire non è su questo sito
Forse non ti sei accorta che in realtà la maggior parte di quelli che esprime su questo sito una sofferenza devastante, che non si rimarginerà mai, sono i partner dei border.
E il motivo del loro danno esitenziale sono quelle come te
Fredde distaccate
mentre noi non siamo il motivo del vostro danno esistenziale, che viene prima di noi
vuoi fare la giusta, la paladina, la politically correct?
vendicati su chi ti ha fatto del male nella tua infanzia, su chi ti ha creato la sindrome border, e non su chi ha incrociato la tua strada e tutto quello che voleva era amarti



Ma ti leggi??? Sono fredda e non empatica solo perché non ho detto che questa persona è una merda ma ho detto che sicuramente ha dentro un'immensa sofferenza? Grande forse come quella che hai tu ora e che stai riversando su di me. "Quelle come me" te non sai neanche chi sono, e non permetterti di giudicarmi! Non sai nulla né del mio passato, né del mio presente, né della mia diagnosi (perché sì, non basta dire border, quello è tutto e nulla), né dei miei rapporti interpersonali.
Hai per caso problemi di gestione della rabbia? Io non ti ho attaccato e tu mi hai usata come valvola di sfogo perché ce l'hai ancora con la tua ex.
E poi siamo noi i "pazzi psicopatici" (come mi hai risposto nell'altro post), vero?

Lisbeth

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 29.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  disperato il Sab Gen 31, 2015 12:39 am

Lisbeth ha scritto:


E comunque nessuno guarda la sofferenza dietro a quelle azioni che possono sì ferire, ma sono reazioni anche a qualcosa di oggettivamente piccolo, ma che per la persona è dolorosissimo. Il vissuto emotivo dell'altro qui conta poco vedo...


MAMMA MIA!

Tu, voi soffrite ?
Perchè, quelli come noi che via hanno amati non si sono presi cura TOTALMENTE delle vostre sofferenze?
E voi come avete ripagato tanto amore?
CON L'ODIO

voi soffrite per vostre ragioni pregeresse, e per questo, per vendicarvi, fate soffrire noi

MA TI PARE??

Noi che non vi abbiamo fatto nulla, che vi amiamo che ci diamo totalmente
certo avremo i nostri problemi che ci hanno spinto a farlo, ma non vi torturiamo psicologicamente

Sai che sei tu che confermi i soliti stereotipi? E' un classico sia empirico che di letteratura , che il border richieda empatia ma non la dia

Ohhh, qui ci sono persone come te che soffrono?
Forse, ma chi vi ha fatto soffrire non è su questo sito
Forse non ti sei accorta che in realtà la maggior parte di quelli che esprime su questo sito una sofferenza devastante, che non si rimarginerà mai, sono i partner dei border.
E il motivo del loro danno esitenziale sono quelle come te
Fredde distaccate
mentre noi non siamo il motivo del vostro danno esistenziale, che viene prima di noi
vuoi fare la giusta, la paladina, la politically correct?
vendicati su chi ti ha fatto del male nella tua infanzia, su chi ti ha creato la sindrome border, e non su chi ha incrociato la tua strada e tutto quello che voleva era amarti

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Lisbeth il Sab Gen 31, 2015 12:26 am

disperato ha scritto:Lisbeth forse non è bello fare diagnosi senza avere una qualifica, ma ti assicuro che chi ha avuto una lunga relazione con un border e dopo si è documentato seriamente  sa fare una diagnosi molto meglio di uno psichiatra che vede la paziente solo un'ora alla settimana mentre questa finge di esere normale
lui non è con lei quando sclera, non la vede piangere disperata, non si fa aggredire fisicamente e verbalmente,  e tutto il resto del solito ciclo del cazzo del border che invece il partner si sorbisce ogni secondo
Io trovo che fare il politically correct quando si tratta di un argomento cos' grave non giovi a nessuno, ne ai border ne ai loro partner.



Altro stereotipo. Che psichiatri conosci che non si rendono conto se un/a paziente sta fingendo? E comunque direi meglio uno psicoterapeuta, per prendere coscienza dei propri sintomi e delle proprie manifestazioni e lavorarci su. Se permetti come parte della "categoria incriminata" non mi fa piacere vedere che si chiede a sconosciuti se la ex può esser border e che qualcuno dà risposte certe, perché l'esperienza con una singola persona e lo studio dei sintomi sul manuale non basta per fare una diagnosi. Bisognerebbe essere sempre politically correct, visto che qui dentro ci sono persone che ne soffrono, e sottolineo soffrono, e potrebbero sentirsi etichettate come sbagliate. Per me quei sintomi ricordano semmai quelli del narcisismo.
Il "solito ciclo del cazzo del border" è uno stereotipo offensivo creato su letture approssimative ed una brutta esperienza sentimentale con una border. E comunque nessuno guarda la sofferenza dietro a quelle azioni che possono sì ferire, ma sono reazioni anche a qualcosa di oggettivamente piccolo, ma che per la persona è dolorosissimo. Il vissuto emotivo dell'altro qui conta poco vedo...

Lisbeth

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 29.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  disperato il Sab Gen 31, 2015 12:16 am

Lisbeth forse non è bello fare diagnosi senza avere una qualifica, ma ti assicuro che chi ha avuto una lunga relazione con un border e dopo si è documentato seriamente sa fare una diagnosi molto meglio di uno psichiatra che vede la paziente solo un'ora alla settimana mentre questa finge di esere normale
lui non è con lei quando sclera, non la vede piangere disperata, non si fa aggredire fisicamente e verbalmente, e tutto il resto del solito ciclo del cazzo del border che invece il partner si sorbisce ogni secondo
Io trovo che fare il politically correct quando si tratta di un argomento cos' grave non giovi a nessuno, ne ai border ne ai loro partner.

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ehm...

Messaggio  Lisbeth il Gio Gen 29, 2015 4:21 am

Tutti esperti, vedo. Non sapete che non è bello far diagnosi senza avere una qualifica? E 265 possibili combinazioni di sintomi ma nessuno vede la sofferenza dietro. Mad

Lisbeth

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 29.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Cely il Lun Gen 19, 2015 8:45 pm

Phoenix, secondo me potrebbe esserlo, certo, chi sono io per dirlo Razz però in molte cose che scrivi mi rivedo Smile anche io soffro di anoressia e mi è stato detto che trattando il disturbo andrebbe via anche questo fatto. Il fatto di evitarla o meno dovresti deciderlo te, non penso che qualcuno qui si possa sostituire al tuo volere.
Ciao anche a te disperato Smile noto che ti sei fatto una bella cultura in questo periodo di assenza Razz
proverò a dirti cosa penso di ciò che ho scritto, anche se dubito possa fregartene qualcosa Razz
1) penso che siamo assolutamente capaci di amare, del resto, perché io dovrei cercare il mio ex se non per amore e perché mi manca? Il vuoto? Mah, secondo me no. Hai scritto tu stesso che il vuoto lo colmi in tanti modi se sei border (e non posso che darti ragione, ci sono le sigarette, le abbuffate, gli amici, l'alcol e via dicendo) quindi perché cercare una persona di cui non te ne frega nulla? L'abitudine? Secondo me nemmeno. Dormire, puoi dormire con chi ti pare, un viaggio, lo puoi fare con chi ti pare, il sesso, idem. In questo periodo ho perso un'altra persona con cui stava nascendo qualcosa, ma poi no a messaggi, chiamate e nulla, perché onestamente non mo interessava molto di lui. Il mio ex invece l'ho chiamato ad ogni ora per mesi. Se avevo il vuoto? No, anzi, potevo fare ciò che volevo senza le sue limitazioni. Non facevo la bella vita con lui, con la mia amica invece si, sempre.
Allora te mi dirai "ma se ami una persona, ti pare che devi comportarti così da schifo? " te lo dissi nei vari messaggi, penso che lo schifo sia la conseguenza di qualcosa che non va (come quando vomiti un cibo andato a male, di certo non sei te a volerlo, ma il tuo corpo se ne accorge) e te ribatterai dicendo "masticazzi, se qualcosa non va, molla lui che ti fa soffrire e trovatene uno migliore al posto di rompere" forse è qui che sta l'inghippo. Sai che potresti farlo ma non ti va perché vuoi lui ,anche se sai che già ti ha dato la nausea e che di certo non diventerà un santo solo per amor tuo. Poi c'è chi torna più volte e rafforza questa altalena, c'è chi ti dice esplicitamente che ti te se ne sbatte e allora te ne fai una ragione e vai avanti.
2) il tradimento. Una sera dissi al mio ex che lo avevo tradito (addirittura) con 10 tipi diversi. Lui ci ha creduto, ma chiaramente non avevo fatto un bel niente se non guardare un film e giocare a carte. Perché l'ho fatto? Non saprei, sentivo che mi sarei sentirà più alla pari con i suoi torti, e poi volevo vedere che faccia avrebbe fatto e se la cosa lo avrebbe indotto a lasciarmi. Non sono una persona che tradisce, non se sono innamorata. Certo, ammetto che l'ultima volta che ho sentito un uomo che mi disse che aveva smesso di sentirsi con altre persone per correttezza nei miei confronti, mah, ho continuato a guardarmi intorno, non era quello che volevo ma non avrei voluto essere poco educata dicendo "boh, non saprei, forse potrei trovare di meglio, quindi scusami ma mi sento anche con altri perché ora come ora non mi sento di avere una storia" . In ogni caso la maggior parte delle persone 'normali' sono traditori nati.
3) vuoto. Perfettamente d'accordo con te. Si fanno un mare di cazzate pur di evadere dal vuoto. Di ciò che hai citato mi manca solo la guida spericolata,l'unica cosa che non farei mai, e poi ci hai azzeccato in pieno. Mi fa schifo il sapore Dell sigarette, ma a quanto pare smorzano la mia irrequietezza interna per quei 2 minuti, tanto per fare un esempio.

Cely

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Ospite il Lun Gen 19, 2015 7:53 pm

Phoenix ho risposto Smile
Disperato, avevo scritto un post qui prima di andare a farmi una visita e ho scritto un po di roba su cm stavo al momento. La dottoressa mi ha confermato il sospetto. 5/6 anni fa probabilmente ero anche io così. Il problema è che qnd vai verso i 30 e butti un oggetto x aria, chiunque ti lascia sola. In qst senso ho imparato a controllarmi. Cio non toglie ke al posto di attirare l'attenzione con "ehy, se non passi da me puntuale mi suicido" me ne sto d sola Ke tanto ci ho fatto l'abitudine...se pensi al dopo di tutti i componenti Ke descrivi. ..Ke ti resta, gli amici cominciano a non piacerti più xke pensano a cucinare, a fare le mogli xfette e a lavorare x tirare avanti. Io invece sono rimasta cm se avessi 10 anni in meno. Ogni tanto impazzisco e m vien voglia di far qlks di divertente, poi non so cosa, dove cn ki. Poi mi mancano i soldi e la compagnia. Poi dopo 2 secondi mi passa la voglia d uscire e sn di nuovo giu. In ogni caso nn saprei ke dire. Magari hai ragione e appartengo alla categoria di quelli più inclini al suicidio ke non all'aggressivita. Sono confusa, troppo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  phoenix87 il Lun Gen 19, 2015 7:12 pm

Ciao amitriptilina, ti ho inviato un messaggio privato

phoenix87

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

quanti anni hai?

Messaggio  disperato il Dom Gen 18, 2015 7:22 pm

Da manuale, il border esordisce verso i 17 18 anni, quindi è facile che a 20-21 cominci ad aumentare.
da libri e biografie le ragazze in questione hanno delirato per circa una decna d'anni, rendendosi conto del problema ma considerandolo tuttosommato non un vero problema, e poi ci sono dei lati positivi ( secondo loro) perchè quando si è in buona "ci si gode la vita"
i problemi sono cominciati sui 30-35, quando, da manuale, i sintomi si affievoliscono ma ormai uno ha buttato via la sua vita, non fa un cazzo, non ha un programma, ha scaricato ( o è stata scaricata) da eventuali fidanzati e si è rovinata il fisico e gli amici la schifano.
per sintomi di border comunque , non mi sembra di discostarmi dalla casistica da manuale
ti riporto un post di una psicologa 8 se non lo sa lei) che appunto chiede a uno che ha fatto la domanda se è proprio sicuro che la sua ragazza sia border

il sito è ILMIOPSICOLOGO.IT, dove in cima c'è una spiegazione molto chiara sui border


"Anna Zanon scrive:
25 novembre 2013 alle 19:34

Buonasera, premettendo che non e’ possibile fare diagnosi via internet, da quello che mi racconta la sua compagna NON mi sembra borderline . Mi sembra una donna insicura e possessiva con difficoltà a controllare le sue emozioni ma non borderline che e’ una patologia grave.
Mi risponda: la sua compagna ha mai minacciato di sucidarsi o ha tentato il suicidio? Si taglia? Ha un comportamento sessuale promisquo? Ha gusti sessuali molto trasgressivi? La tradisce? E’ patologicamente bugiarda? Fa uso di sostanze? Non ha amicizie stabili? Non riesce a tenersi un lavoro? Come si comporta quando litigate? Rompe oggetti? La insulta pesantemente o la picchia? La ricatta minacciando di suicidarsi?
Questi comportamenti sono tipici del disturbo borderline di personalità."

ribadisco, se non ti vedi in quesi sintomi, mi sa che non sei border

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Ospite il Dom Gen 18, 2015 6:44 pm

No disperato, nn Sn proprio quiet. Ti dico ke molta gente mi ha fatto del male e lho fatta pagare a tutti. Ki ne ha fatto le spese sono stai i miei e mi dispiace. Ora sto da sola in una casa ke volevano vendere ma li kiamo spesso perché mi sento sola e spesso vengono a prendermi per farmi fare qualcosa. Mi hanno anke preso un cucciolo che adoro. Occupa gran parte del mio tempo e mi fa sentire meno sola. Leggendoti ho pensato se sarei in grado di fargli del male. La risposta è ke se anche involontariamente gli facessi qualcosa preferirei morire io. Ciò non toglie ke verso gran parte della gente nn provo un minimo di pietà. Le biografie di cui parli nn le ho lette, provvederò, anzi se hai qualke link x scaricarli ti rinazio. Però devi mettere in conto anke l'età. Io nn ho più l'età per ubriacarmi e fare la scema. Forse se avessi 20anni lo farei. (Del resto l'ho fatto ma ora i miei amici hanno famiglia e lavoro) stando a ciò che scrivi io potrei dire di essere una di quelle ke è più orientata su ideazione paranoide, isolamento, tendenza al suicidio. Cose spericolate 0, del resto con ki dovrei farle? Delle mie amicizie dei 20anni non è rimasto più niente, alcune hanno già i figli, altre so sbattono di master e corsi professionalizzanti. Io sono l'unica pecora nera ke sta ancora sui libri (ma di lavorare non se ne parla. Non ce la faccio ad alzarmi al mattino e combattere con la gente, ki la vuole cotta e ki la vuole cruda)
Però secondo me stai un po estremizzando la situazione. Parli di 2 tipi di persone: gli adolescenti (del resto quale adolescente nn ha vizi, nn troieggia, nn usa l'erba) e i dissociati (nn penso ke uno sbalzo d'umore ti porti all'omicidio, qualunque persona sa ke ci Sn risvolti legali, l'omicidio da raptus lo vedo possibile in casi più gravi di un border, es se hai fatto un uso eccessivo di droghe)
la tua ex ha 20anni mi sembra di aver letto. Vedila tra 10 anni, vedrai che non tirerà più calci e pugni, probabilmente ripieghera sul matrimonio perfetto pur di non restare sola. Oppure diventerà come me, senza lavoro e senza nessuno a passare le giornate tra un letto e uno scazzo, con la disillusione a 1000.
Un saluto, Eli.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

E' solo il mio parere

Messaggio  disperato il Dom Gen 18, 2015 5:49 pm

E' solo il mio parere, ma guarda che qui mi sa che sei tu che non sei Border, oppure sei l'eccezione
quanti e quali criteri hai del DSM?.
nei criteri del DSM la mia manca solo quello del tagliarsi e del volersi suicidare
Estrema impulsività
Scoppi di rabbia improvvisi ed esagerati
Violenza psicologica ( e anche fisica nel mio caso)
sbalzi di umore
paranoie
dipendenze ( alcol droga e sesso)
senso di vuoto
basissima autostima
evanescente senso di se
CE LI HA TUTTI AL MASSIMO

se proprio proprio tu sei border, appartieni alla minoranza che è illustrata in questo video www.youtube.com/watch?v=OE4YuU9pwZU, i cosiddetti QUIET BORDERLINE, quelli "buoni"
é chiaro che qui stiamo parlando dei borderline "cattivi" cioè quelli che hanno fatti i danni a tutti i partner che scrivono su questo o altri siti
se non hai quei sintomi e quei comportamenti beata te e beato chi sta con te

Per quanto riguarda la mamma di Loris, se leggi la sua storia ed i suoi comportamenti è border
Martina Levato se leggi come è andata è completamente border, ancora più border quando ha detto "mi dispiace non pensavo di fargli del male tirandogli l'acido" e gli investigatori erano stupiti che lo dicesse con un'aria distaccata, come se lo avesse fatto qualcun altro. tipico border ( la mia il giorno dopo si scusava sempre con un'aria distaccata e per niente sentita, sapeva che lo doveva fare ma in realtà non provava alcun rimorso, non provano nulla, dei robot)
Guarda, c'è gente che non crede all'aldilà, qualunque esso sia, perchè non è dimostrabile. benissimo, ma dove va la gente che muore? nessuno lo sa.
stesso discorso per le diagnosi border: posto che la mia rientra perfettamente nei criteri, non mi importa nulla che si faccia fare una diagnosi da uno psichiatra. come la gente muore lo stesso anche se nessuno ha dimostrato se c'è o no l'aldilà, i comportamenti dei border, una volta che uno li ha sperimentati, sono immediatamente comprensibili anche se nessuno ha fatto una diagnosi.
Sai qual è il punto? ho letto almeno dieci libri, italiani, inglesi, francesi e americani, 3 biografie di ragazze border di cui due di milano, visitato milioni di siti, visto centinaia di video, letto centinaia di post.
E' un comportamento schematico, che una volta capito non è solo comprensibile ( nel senso che si capisce come funziona ma di certo non lo si accetta), ma addirittura previsibile.
E' come il ciclo della fotosintesi: una volta che lo conosci, puoi prevder facilmente che se metti un seme nella bambagia bagnata e lo illumini, nacsera una pianta. e se togli la luce la pianta muore.
e lo conosce anche un bambino. però nessuno va dal bambino e gli dice " bambino ma tu hai fatto analizare questo seme da un biologo per dimostrare che la fotosintesi avvenga realmente?
il bambino si zittisce e dice "no"
Il biologo dice : ah ecco vedi?" non lo hai ancora dimostrato.
non importa. il fatto esiste al di la della teoria, il ciclo si ripeterà sempre

finirò dicendo che io non ho mai perso tempo in nessun forum in vita mia, i border non sapevo neanche che esistessero.
Ora sarei in grado di aprire uno sportello di aiuto per partner di border ( coi sintomi, non come te) fare una diagnosi per dire se quello è border oppure no e dirgli cosa fare e non fare.
Se rileggi i miei primissimi post però, prima ero tutto buono e carino, attento a non offendere nessuno. E sai cosa? ho ricevuto tante risposte anche di border, che mi hanno aiutato e li devo ringraziare, ma la maggior parte mi confermavano quello che avevo capito
BORDER= DANNO ESISTENZIALE= FUGGIRE A GAMBE LEVATE



disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Ospite il Dom Gen 18, 2015 5:14 pm

Scusa disperato, ma sei sicuro sicuro che tutti questi tratti siano da border? Che la mamma di Loris sia border e via dicendo? Non è che se fai un omicidio sei border o che se ti metti alla guida un po alticcio sei border.
Non so di preciso su cosa si basi la diagnosi, ma non penso venga fatta su una decina di criteri messi li. Sennò sai quanti falsi positivi?
Io sono da parecchi anni depressa a livelli micidiali. Sono andata a farmi vedere dopo 2 mesi che la cosa andava avanti, ma mi dissero che era "benigna", che a 23 anni è normale avere depressione. Poi sono passati altri 3/4 anni, adesso sono andata con il preciso intendo di farmi dire cosa ho. Sono bord anchio. Il fatto è Ke sono davvero davvero moscia. Sono 10 anni che non esco di casa, le relazioni le evito un po per paura (di cosa bo) un po perché so di esser noiosa e facilmente sostituibile. Vivo da sola e non c'è mai entrato nessuno in casa mia. Ho avuto una sola storia, andata a putt... perché non avevo voglia di uscire e far niente e inventato impegni Ke nn avevo. Mi disgusta davvero uscire e vedere gente, sn fin troppo paurosa per bere e drogrami. Nn ho macchina e quando una xsona si avvicina giro a largo. L'ultimo bicchiere di vino l'ho bevuto 3 mesi fa, mi ha dato alla testa e mi sono riproposta di evitare xke mi son sentita stupida e ho dato il mio num ad un ragazzo, di cui, dopo 2 chiamate ho bloccato il numero. Non mi rivedo in nulla di ciò che hai scritto, eppure...
l'unica cosa in cui mi vedo e il fatto del vuoto, sì è vero, c'è e ti rende facilmente annoiato. Poi però ci penso e mi dico ke piuttosto che fare le solite boiate ke fanno tutti preferisco guardarmi un film da sola. No alla compagnia di cani e porci. Qui ho letto dei post di una ragazza con un buon successo negli esami. Be beata lei, io nemmeno questo. Vado per i 27 e ancora devo terminare gli studi. Qst x dire ke le regole fisse non ci sn.
Poi scopare cn cani e porci? Io ho una libido pari al -99%. Non è questione di avere l'occasione ke nn ho. Stiamo parlando di una cosa che non mi interessa più da forse 10 anni.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  phoenix87 il Dom Gen 18, 2015 3:30 pm

Può benissimo essere come dici te, ormai non mi meraviglio più di nulla…

Scusa la domanda disperato, posso mandarti un messaggio privato? Ho letto i tuoi post passati e mi sono piaciuti molto, mi hanno dato molti spunti di riflessione; mi piacerebbe farti alcune domande, anche perché conosci questo disturbo meglio di me e potresti aiutarmi a capire molte cose.

Grazie

phoenix87

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

guarda

Messaggio  disperato il Dom Gen 18, 2015 2:39 am

Guarda poi non ne parlo più, ma sappi che la mia frrquentava UNICAMENTE il bar sottocasa, dove infatti la trovavo quando passavo, così per caso
e il suo cellulare ovviamente non aveva messaggi strani
eppure.....

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  phoenix87 il Sab Gen 17, 2015 10:26 pm

Si, la tenevo molto sotto controllo anche perché ero innamoratissimo di lei. Per giunta, nei periodi in cui non ero presente in città, lei frequentava gli stessi luoghi di miei amici e parenti che in un certo senso la tenevano "sotto controllo" e mi riferivano. Si vedeva poco e sempre con le solite due cugine. Ma considera, come ho già spiegato prima, che lei usciva pochissime volte di casa, e lo faceva sempre per frequentare gli stessi luoghi, passando per giunta per le stesse vie e la stessa piazza. Quindi alla fine era molto facile tenere d'occhio i suoi movimenti.

Certamente la mano sul fuoco sulla sua fedeltà non ce la metto, anche perché non posso esserne sicuro al 100%, però ritengo abbastanza probabile che non frequentasse nessuno oltre me (considera che una volta ho spulciato anche nel suo smartphone per indagare ma a parte il mio nome non ho trovato nulla di sospetto).

phoenix87

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

SEI SICURO?

Messaggio  disperato il Sab Gen 17, 2015 8:26 pm

Scusa Phoenix, ma senza voler metere tarli...sei sicuro sicuro sicuro sicuro che la tua ex fosse EFFETTIVAMENTE e realmente esempio di virtù morali?
eri sempre con lei?
hai controllato?
sai esattamente se si trovava dove ti diceva?
guarda io ci ho messo veramente tanto per aprire gli occhi.
Come ti ho detto negli ultimi 6 mesi si era scopata 21 persone diverse
e io non me ne ero accorto, e non sono scemo
ma ero cieco
mmmmmm mi sa che sei ancora in fase di negazione

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tutto giusto

Messaggio  phoenix87 il Sab Gen 17, 2015 8:20 pm

Tutto giusto quello che abbiamo detto finora. Anche se bisogna considerare le singole specificità del singolo individuo. La mia ex, ad esempio, era il simbolo delle virtù morali di una donna: non mi ha mai tradito, non ci provava con altri, non li cercava, non puttaneggiava in giro, etc. E non aveva dipendenze psico-fisiche (alcool, fumo, droga). Peccato che questo fosse il suo unico pregio…

Aveva però un potentissimo complesso d'inferiorità nei miei confronti; invidiava i miei successi all'uni, la mia rete sociale, i miei amici, il fatto che altre donne mi cercassero e così via. A volte esprimeva questo complesso cercando di imitarmi in tutto e per tutto, in tutti gli altri casi prediligeva la via dell'umiliazione e dell'attacco: non vali niente, la tua facoltà è facilissima, i tuoi amici non valgono niente, quella ragazza lì che ti ha sorriso è una scema…

Aggiungo, per un'analisi più completa, che lei non aveva nessunissima amica. Le pochissime con le quali è riuscita a legare, l'hanno abbandonata tutte. Passava interi giorni dentro casa senza avvertire la minima necessità di uscire un attimo. Sempre chiusa dentro! Con orari assolutamente sfasati (sveglia a mezzogiorno, pranzo alle tre, cena alle dieci, a letto non prima delle due del mattino).

In conclusione, io credo che ci sia un fatto riguardante la mia ex, che abbia pesato molto sul suo disturbo border: l'anoressia. Per molto anni ha sofferto questa malatia e non ne è mai uscita completamente. Chissà come questi disturbi abbiano interferito tra loro.

phoenix87

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  ALE il Sab Gen 17, 2015 6:04 pm

Confermo in toto quanto asserito da

Aggiungo poi altra caratteristica e cioè il mentire spudoratamente ed il negare l evidenza facendoti passare per visionaria. Il lato bugia ed inganno è veramente strabiliante.... Confermo Stesse dinamiche. Fumo alcol scopate varie pur di fuggire dal vuoto aggiungo inoltre quanto sopra cioè bugie bugie bugie e spergiuro ed incazzamento e cioè ira ed aggressività quando si sentono scoperti con abili tentativi di girare la frittata. In alcuni casi abili attori. Sanno cosa dire e quando dirlo meglio sanno dirti quello che tu vuoi sentirti dire.
Riepilogo. Autodistruzione e distruzione del codipendente.

ALE

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 16.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Certamente

Messaggio  disperato il Sab Gen 17, 2015 4:49 pm

certamente la mia ex è il prototipo di avercele tutte, a parte tagliarsi e suicidarsi ( ma anche qui è facile distinguere, c'è il border chiuso e il border aperto, suicidario il primo aggressivo il secondo)
Al di la del DSM però chi ha vissuto con un una border sa benissimo qual è la situazione
penso che il massimo vantaggio nel'identificazione del proprio border si abbia identificando come ci si sente noi stessi
in rete c'è un sito, ma non ricordo quale, in cui c'è una sorta di decalogo del partner:
ti senti così?
e così?
e così?

allora è facile che il tuo partner sia borderline

comunque concordo, il criterio minimo e universale per l'identificazione di un border ( dal punto di vista del partner, nessuno vuole fare lo psicologo qui) si basa su

1) Improvvisi e ingiustificati cambi di stati d'animo con manipolazione della realtà dei fatti
2) Esplosioni di rabbia tanto esagerata quanto ingiustificata
ma aggiungerei anche
3) Gelosia patologica, tentativo continuo di controllo
4) accuse pesanti e ingiustificate con manipolazione della realtà dei fatti
6) sootovalutazione e deresponsabilizzazione dei prorpio comportamenti con tendenza alla richiesta del rispristino dello stato precedente come se nulla fosse successo di grave


Comunque Fede, quando incominciai il mio percorso "terapeutico" di immersione nello studio del disturbo, tra i primi post che lessi in un sito c'era scritto " quando hai a avuto che fare con una border, ti accorgerai immediatamente se un'altra ragaza lo è"
non capivo come ciò fose possibile
eppure adesso mi risulta facilissimo
persone conosciute nel passato, di cui non avevo mai capito i comportamenti erano chiaramente border
la mamma di Loris, il bambino ucciso, è al 90% border
Martina levato, quella che ha gettato l'acido in faccia all'ex è border al 100%
Sgarbi ha delle rabbie da border
caravaggio era senz'altro Border

che io abbia parlato del senso di vuoto, del bere e di altri comportamenti è perchè io la mia ex l'ho conosciuta bene
da fuori sono cose di cui potresti non accorgerti o che potresti giustificare in altro modo

disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Fede il Sab Gen 17, 2015 4:17 pm

Caro disperato
capisco la tua rabbia e comprendo appieno il tuo punto di vista. Per correttezza mi sembra però doveroso sottolineare che quelli che tu descrivi sono comunque delle situazioni tutto sommato gravi del disturbo. Dico questo perchè per chi magari ha dubbi su chi si trova difronte, nel caso in cui ci sia soltanto in parte quello che tu descrivi, può illudersi o sottovalutare il problema dell'altro. Quando io all'inizio della storia capivo che il mio ex aveva qualcosa che non andava e mi leggevo ad esempio i criteri del DSM lo escludevo perchè lui non ha mai fumato le sigarette e non aveva nessuna dipendenza. Quindi quelle che tu descrivi sono soltanto alcune caratteristiche del disturbo ma nn lo completano. Quindi attenzione...non è che se uno non beve o non usa sostanze non è border o viceversa tutti i tossicodipendenti sono border! Ci sono situazioni meno gravi dove comunque c'è un disturbo dell'identità anche con sfaccettature differenti. Sicuramente un aspetto importante e specifico è quello della rabbia e dell'aggressività spropositata...

Fede

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 16.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

NO E' il contrario

Messaggio  disperato il Sab Gen 17, 2015 3:14 pm

No Phoenix, loro non amano assolutamente il vuoto, ne hanno il terrore!
il loro senso di vuoto e di inutilità è devastante, fanno di tutto per evitarlo, bevono, fumano, scopano in giro, si accompagnano a cani e porci pur di non restare da soli
ma in una relazione d'amore stabile, alla lunga ( parliamo anche solo di mesi) loro vanno in paranoia perchè non tellorano di essere amati, si ritengono indegni ( obiettivamente hanno ragione).
inoltre loro hanno un labilissimo senso di identità e sei tu, la tua presenza, la tua stesa esistenza che crea la loro identità.
ma anche qui alla lunga vanno in paranoia perchè non sano più chi sono: sono loro stessi o sono te?
E siccome molti lati di loro stessi gli fanno schifo, nel momento in cui sono fusi con te tendono ad accusarti di una quantità orribile di nefandezze, ma stanno semplicemente proiettando su di te i lati di sè che per loro sono inaccettabili.
A questo punto devono staccarsi da te e fanno qualcosa che tu non puoi perdonare: insultano, picchiano, ti tradiscono in maniera schifosa e te lo dicono pure.
cercano tutti i modi per staccarsi da te, ma sanno che nel momento esatto in cui succederà loro andranno in panico.
ovviamente prma o poi succede
a quel punto loro ritornano con se stessi ( il problmea è che non anno chi sono) e ritornano "buoni" perchè non hanno più un confronto diretto e non sono più fusi
sembrerebbe bello per loro, senonchè in pochissimo tempo sono attanagliati da una sensazione di vuoto abissale.
una ubriacatura qui, un cazzo la ( o anche venti ubriacature e venti cazzi, per loro è uguale) riempiono questo vuoto temporaneamente
Loro sanno invece che in fondo tu riempivi il vuoto permanentemente
quindi ti pregano, scusandosi di tutto, di tornare
MA NON TI AMANO AFFATTO SEMPLICEMENTE SI SENTONO SOLE
quando tu torni, per una settinmana le cose vanno da DIO
poi ricomincia il ciclo
se fai troppi cicli vai in paranoia e scendi sotto al livello di guardia e non riesci più a gestirla
diventi debole, debolissimo
a quel punto scatta il piano finale del border: masacrarti, umiliarti, distruggerti
anche perchè ti invidiano: hai carattere, sei stabile, sai chi sei, magari c'è gente che addirittura ti stima.
Loro non hanno niente di tutto questo quindi si odiano e TI odiano
eliminano te e autodistruggono se stesse con il i loro comportamenti

NON RIENTRARE NEL LORO GIOCO PERVERSO

la mia ex arriva a bere 7 vodka lemon a sera, fuma 3 o quattro paccheti di sigarette al giorno, si spacca di canne e negli ultimi sei pesi della relazione mi aveva tradito con 21 ( era pure precisa) persone ( ovviamente io non lo sapevo anche se avrei dovuto accorgermene).

Qundo ho tolto il prosciutto dagli occhi e ho smesso la fase di negazione, sono sparito
ma Phoenix, loro non desiderano affatto il vuoto!
anzi, se fossimo stronzi come loro sapremmo esattamente come distruggerli
vuoi far soffrire veramente una border? toglile qualsiasi possibilità di riempire il vuoto: sigarette, alcool tv e cazzi
e sai qul'è il paradosso del border?: che per fuggire continuamente il senso di vuoto si fanno il vuoto intorno, per cui, in linea di massima, a meno che non siano suicidari, il risultatoè che fanno sempre più abuso di sostanze, alcol, canne. o di comportamenti, troieggiare, guidare come pazzi
quindi aumentano esponenzialmente i rischi: ricovero assicurato, fidanzati che spariscono, avventori che le scopano che dopo un po' cominciano a litigare tra loro perchè la ragazza in questione si è ridotta ad essere una merce di scambio.
lei ha 20 anni.
impossibile che succeda nulla di buono prima dei 30
a 30 sarà un relitto
leggiti due biografie, due storie vere di loro stesse scritte da due ragazze :
IL CORPO NON DIMENTICA, violetta bellocchio. Una ragazza alcolizzata che si è talmente bevuta il cervello che non ha neanche ancora capito ( ma tu si mentre leggi il libro) di essere borederline, e usa un tono come se quello che ha fatto fosse veramente una figata
BORDERLINE: Valentina Colombani. Una ragazza che dopo 15 ani di vita spericolata ( e che in fondo le piaceva) ora è alla canna del gas, ricoverata, senaz più nessuno e soprattutto senza più speranza
Infine, IRENE F, DIARIO DI UNA BORDERLINE. non è una biogarfia ma è un romanzo scritto da un uomo, non l'ho letto, potrei scriverlo anch'io ormai
ciao


disperato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 30.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Fede il Sab Gen 17, 2015 3:05 pm

Caro phoenix87
non è che i border amano il vuoto, ma il vuoto ce l'hanno dentro e quindi le relazioni servono come stampella per colmare questo senso di vuoto costante. Non riesco a stare con se stessi e quindi devono "riempirsi" di altri, di cibo, di sostanze, di tutto quello che gli da emozione, adrenalina.
E' per questo che mettono in atto dei tentativi per conquistare, per avere conferma che esistono, a prescindere dal reale interesse verso quella persona.
Questo ovviamente in linea generale, poi ognuno è a sè, ha le sue particolarità e caratteristiche. Poniti delle domande rispetto a te, cosa cerchi e cosa vuoi da questa persona e dalle relazioni.

Fede

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 16.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Grazie!

Messaggio  phoenix87 il Sab Gen 17, 2015 1:29 pm

Vi ringrazio per le risposte, mi hanno rincuorato molto! Ma ci sono degli aspetti che mi piacerebbe approfondire, anche perché non conosco molto bene questo tipo di disturbo e quali siano i possibili sviluppi.
Dalla risposta di disperato, che ringrazio molto, ho capito che i border amano molto "il vuoto", o meglio, la sensazione di "vuoto" della loro vita. In che senso esattamente? Loro hanno paura dell'amore, di legarsi a qualcuno e quindi desiderano il vuoto, il nulla affettivo? Mi piacerebbe se mi spiegassi meglio questo punto.


Un'altra contraddizione del suo carattere poi è questa: io la vedo in media circa una volta ogni mese mezzo o due, e ogni volta mi manifesta dei segnali d'interesse tangibili. Dà sempre prova di essersi pentita veramente. E' ovvio che io non ci casco e la lascio fare. Ma non riesco a capire questa contraddizione così profonda: io non voglio legarmi a nessuno, l'amore mi fa paura, è qualcosa che devo distruggere, io desidero il vuoto, ma poi lancio dei segnali d'interesse verso il mio ex. Perchè?

Altra domanda: qual è il comportamento migliore da tenere nei confronti di questi soggetti? Come mi dovrei comportare se la incontrassi nuovamente e mi inviasse dei segnali d'interesse?

Scusatemi per le domande, che forse a voi appariranno sciocche, ma abbiate pazienza anche perchè sto cominciando a capire solo da poco i paradossi di questo mondo borderline...

phoenix87

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' borderline o qualcos'altro?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum