E' possibile liberarsi di un borderline

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  sopravvissuto1974 il Lun Feb 09, 2015 10:12 pm

Si vedrà. .io ho imparato ad avere pazienza in fin dei conti me la sono cercata e poi penso di avere comunque avuto una lezione di vita. .prima tante cose le intuivo ma non riuscivo ad afferrarle..ora ho una maggiore consapevolezza di cosa sia il dolore e una famiglia.secondo voi è meglio continuare a non rispondere o scrivere chiaramente quello che penso di lei ?

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 09, 2015 9:24 pm

Quando hanno 7_8 anni il giudice tiene conto della loro parola,ovviamente se dice di preferire la mamma per te si mette male, ma ho visto casi da vicino dove il bimbo ē stato affidato al padre! E la madre stava bene e lavorava anche!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  sopravvissuto1974 il Lun Feb 09, 2015 9:15 pm

Una bimba di tre anni è abbastanza manipolabile..specie da un bl..persuasione senza rimorso !e comunque il giudice non tiene conto del parere di un bambino di tre anni..io comunque ho detto bello chiaro che secondo me la madre è bl..ci sono elementi oggettivi..sta solo a loro fare 1+1

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 09, 2015 9:10 pm

Chissà se tali operatori abbiano lauree in psicologia con relative specializzazioni. Considera che i bambini ad una certa età potranno essere interrogati dal giudice, che chiede sempre con chi dei 2 genitori preferiscono stare. Tieni duro!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  sopravvissuto1974 il Lun Feb 09, 2015 9:03 pm

Il lato positivo è che ormai so già come agisce..certo il fatto che abbia la bimba mi preoccupa ma lei sa benissimo che è anche la sua unica arma .ci vuole pazienza e consapevolezza del proprio valore..credo che ignorare i suoi capricci sia l unica soluzione. .in attesa che qualcuno avverta la sua inaffidabilita e prenda dei provvedimenti .i bl speeso sono sottovalutati..Gli operatori dei servizi sociali tendono a cercare motivazioni legate all incomprensione di coppia. .penso che dovrebbero aggiornarsi..

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 09, 2015 8:48 pm

Situazione identica! Colpa mia perché avrei detto o fatto cose sbagliate, mai dire ho sbagliato io!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  sopravvissuto1974 il Lun Feb 09, 2015 8:20 pm

Comincia con argomento figlia. .poi passa a denigrare e offendere.. arringa dove lei dice che è stata tutta colpa mia e poi approccio dove si prende un po di colpe ..ma solo per farmi vedere che lei ci mette la buona volontà. .ieri mi ha proposto un incontro. .siccome non le ho risposto oggi non mi ha lasciato la bimba senza nemmeno avvisare..quindi dichiarazione di amore per tutta la vita. .non un accenno a tutti i casini che sono successi..credo che non possa prendersi una colpa per qualcosa che per lei non è mai successo

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 09, 2015 8:06 pm

Sopravvissuto ti posso chiedere una cosa? Anche quando lei torna a cercarti, ammette di aver sbagliato lei al 100%? O ti senti sempre dire la colpa ē stata anche tua perché mi hai detto questa cosa..o fatto questa cosa! La mia ex di solito mi diceva sempre che aveva dato di matto ma per colpa mia!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  sopravvissuto1974 il Lun Feb 09, 2015 7:57 pm

Certamente è possibile ma non certo ragionando come si farebbe con un partner normale. Io le ho provate tutte e anche se riesco a respingere le avances ogni volta è come fare un salto nell incubo.purtroppo avendo un figlio devo tenere aperto almeno un canale di comunicazione e nei periodi in cui ha altro per la testa passano diverse settimane senza quasi sentrsi.pero poi gli scatta la molla e partono le avvisaglie. .una sorta di attacco indiretto atto a snervare .e devo dire che qualche noia me la riesce sempre a procurare..poi viene la fase diretta quella che fino a quando ero innamorato mi faceca capitolare..fino ad oggi ..oggi ho detto no ! Senza dare spiegazioni..semplicemente non le rispondo..credo sia l unica tattica..mi do malato..mi chiudo in casa. .non le do appigli..

sopravvissuto1974

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 02, 2015 10:24 pm

Si sa tutto, ma dato che ē una donna molto stravagante ha dato ragione alla figlia, anche se conosce i suoi atteggiamenti, dive che deve stare sola. Mi vorrà parlare? Sa dove abito, sa dove lavoro e ha anche il mio numero.

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Lun Feb 02, 2015 10:02 pm

Magari ti vorrà parlare... ma la madre è a conoscenza di tutto?

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 02, 2015 10:00 pm

A me in questi giorni sta capitando una cosa strana, lei non ē in città, ma la madre passa sempre sotto casa mia, conbl' auto o a piedi! Non ci sto capendo più nulla!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Lun Feb 02, 2015 9:28 pm

Certo che ti amava ancora! Scherzi?! Sei tu che non capisci! Smile
E' come dici tu, pensano che le cose si possano sistemare velocemente proprio perché non hanno sentimenti veri ma simulano. Comunque anche alla mia ex brillavano gli occhi, ma la ragione era ben diversa da quello che possiamo provare noi. Anche ai gatti brillano gli occhi quando gli si sbattono i croccantini davanti...
Pensa che dopo mesi di silenzio ho risposto ad una sua email prima di Natale in maniera durissima, elencandole tutte le cose accadute e dicendole che il gioco era finito e con me non funzionava più. Dopo averla vista per lavoro 3 minuti venerdì, ha lasciato un postit con su scritto "grazie" sulla mia scrivania. Quando eravamo insieme mi lasciava un postit ogni sera per il giorno dopo... come vedi non molla. Ma a importa poco.

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 02, 2015 1:51 pm

tbm15 ha scritto:Per quanto mi riguarda, la sua estrema sensibilità era esclusivamente rivolta a quello che le riguardasse. Il resto era un problema.
Non c'era dedizione totale, ma si forzava a far credere che ci fosse dedizione e con giochi psicologici faceva credere la storia andasse bene.
Non sono innamorati, attuano tecniche. Manipolano. Simulano sentimenti. Non esiste innamoramento per loro. Forse forte coinvolgimento iniziale quando gintravedono le potenzialità della relazione, quando capiscono che hanno trovato un'altra vittima da massacrare.
Non sono un zerbino, sono una persona normale, ragionevole, che ama. Non ho un carattere forte, ma quello che volevo dalla relazione è sempre stato molto chiaro. Per quanto riguarda la mia storia c'era anche la componente sessuale da non sottovalutare. La sua presunta bisessualità ostentata a ferire l'altra persona, la sua indecisione perenne dietro cui si nascondeva per sfuggire responsabilità e far ricadere su di me con "proiezioni" la colpa della situazione.
Poi quando finisce la storia, non chiudono mai davvero anche se a liberarcene siamo stati noi. Ritornano sempre, in tutti i modi possibili. Devono essere una presenza nella tua vita; una email, msg, presenza. Per me è bloccata ovunque e non ha modo di contattarmi ma per lavoro si stà facendo risentire e vedere. E purtroppo traballo. Niente, mai niente mi porterà a riavvicinarmi a lei. Ma la ferita fa male e quando si fa risentire sanguina. Per il resto so che lei non esiste, perché purtroppo ho pensato a lei come una persona normale, con sentimenti normali, con comportamenti normali. Lei invece normale non lo è, simula gran parte dei sentimenti che non siano suoi bisogni, ha comportamenti finalizzati a raggiungere i suoi bisogni con tecniche esercitate per anni. Se giochi al loro gioco, il massacro è garantito.
Leggendo con attenzione rivedo il mio incubo in quello che hai scritto! A me faceva credere che la storia andasse male, tutto ciò solo quando provavano ad affrontare un problema! Forse all' inizio lo sono innamorati, alla mia ex ti posso garantire che brillavano gli occhi quando mi vedeva! Anche io l' ho bloccata, non era insistente, ma voleva sentirmi co.e amico, come se un ex diventa amico con uno schiocco di dita! Mi feriva sempre, anche in chat sottolineando che stava meglio ma era dura riprendersi da me, che non sarei riuscito a capirla! Paradossalmente ogni tanto contatta una mia parente, che ē un pezzo di pane, l' anello debole della famiglia, quindi manipolabile! Non contatta mia madre, mai una chiamata da quando ē andata via! Questo ha una spiegazione logica, aveva un buon rapporto con mia madre, ma non la contatta in quanto non ē manipolabile! Viene la pelle d' oca soltanto a pensare certi atteggiamenti! Da sottolineare che quando ē andata via voleva solo una pausa dicendomi di amarmi ancora!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Lun Feb 02, 2015 7:49 am

Per quanto mi riguarda, la sua estrema sensibilità era esclusivamente rivolta a quello che le riguardasse. Il resto era un problema.
Non c'era dedizione totale, ma si forzava a far credere che ci fosse dedizione e con giochi psicologici faceva credere la storia andasse bene.
Non sono innamorati, attuano tecniche. Manipolano. Simulano sentimenti. Non esiste innamoramento per loro. Forse forte coinvolgimento iniziale quando intravedono le potenzialità della relazione, quando capiscono che hanno trovato un'altra vittima da massacrare.
Non sono un zerbino, sono una persona normale, ragionevole, che ama. Non ho un carattere forte, ma quello che volevo dalla relazione è sempre stato molto chiaro. Per quanto riguarda la mia storia c'era anche la componente sessuale da non sottovalutare. La sua presunta bisessualità ostentata a ferire l'altra persona, la sua indecisione perenne dietro cui si nascondeva per sfuggire responsabilità e far ricadere su di me con "proiezioni" la colpa della situazione.
Poi quando finisce la storia, non chiudono mai davvero anche se a liberarcene siamo stati noi. Ritornano sempre, in tutti i modi possibili. Devono essere una presenza nella tua vita; una email, msg, presenza. Per me è bloccata ovunque e non ha modo di contattarmi ma per lavoro si stà facendo risentire e vedere. E purtroppo traballo. Niente, mai niente mi porterà a riavvicinarmi a lei. Ma la ferita fa male e quando si fa risentire sanguina. Per il resto so che lei non esiste, perché purtroppo ho pensato a lei come una persona normale, con sentimenti normali, con comportamenti normali. Lei invece normale non lo è, simula gran parte dei sentimenti che non siano suoi bisogni, ha comportamenti finalizzati a raggiungere i suoi bisogni con tecniche esercitate per anni. Se giochi al loro gioco, il massacro è garantito.

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Lun Feb 02, 2015 12:03 am

D' accordissimo con serenità, amore ē normalità! Mi chiedo se il non border nel rapporto ē una persona di quelle remissive, tipo zerbino un rapporto potrebbe essere normale? Normale nel senso di essere senza liti, oppure i border scelgono sempre persone con un carattere forte? O cmq un carattere che non si lascia sottomettere? E da qui i litigi ..

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  serenita' il Dom Feb 01, 2015 11:43 pm

In realta' tbm io penso che l' intensita' del sentimento sia dovuta a molteplici fattori: la loro estrema sensibilita', l' eccellente condivisione di rapporto che hanno finche' non esplodono, la dedizione totale nei confronti della storia fintanto che l'innamoramento mettera' un tappo al loro vero io....
infine dopo aver elaborato per benino il massacro e dopo aver visto il nero che piu' nero non lo abbiamo mai visto e forse non lo vedremo piu' in tutta la nostra vita; arriva questa splendida illuminazione: l' amore e' normalita'! Incredibile....ma vero!!!

serenita'

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Dom Feb 01, 2015 11:31 pm

Il mio terapista non vuoleparlare di lei, si limita a dirmi che devo soltanto vederla come una persona che ho ospitato e che ha soggiornato a casa mia! Io non SN sicuro ma quasi che lei sia border, se ti va puoi rispondermi nel post che ho aperto, " fine rapporto con una border, aiuto" sta in prima pagina. Proverō a scappare, ma non ho sicurezza che lei lo sia!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Dom Feb 01, 2015 11:26 pm

MI ritrovo in quello che dite, "serenità" e "Proprioio".
Anche io ho la sensazione di aver amato tantissimo, fino alla follia. Fino a punti in cui non ero mai arrivato. Ed è proprio per questo che mi sono sentito poi "tradito" per in fondo l'amore da una parte sola non è amore.
E sono d'accordo sul fatto che a volte, soprattutto quando è finita da poco, si ha la sensazione che quello che abbiamo provato con loro non lo proveremo con nessuno. Ma in realtà quel sentimento era malato ed è per questo che ci sembrava intenso e forte, perché non era mai abbastanza, perché dovevamo amare sempre per due e compensare. E quello che facevamo finiva in un grosso buco nero che si mangiava tutto. E allora provavamo a dare di più. Finita la storia ci si sente inutili, vuoti.
La chiave è capire, crescere, AMARSI, amare la propria vita e quello che si è. Da lì poi forse un giorno trovare una persona che sia come noi, che si ami e che possa amarci per quello che siamo senza fare i giocolieri per mantenere la baracca. E' diverso, è salutare, è normale. E' sincero, e forse dura.

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Dom Feb 01, 2015 11:18 pm

Come saltare in aria in piena notte, proprio così. Il pianto può essere sintomo di uno stato depressivo. Io ero in depressione durante la storia e non me ne accorgevo. Mi sono anche ammalato fisicamente.
Tommy mi dispiace dirtelo ma temo che anche se lei si farà curare i risultati saranno sempre marginali. Potrà conoscersi meglio smussare qualche angolo ma non cambiare la sua essenza. Quello che è, è frutto di qualcosa troppo grande avvenuto dentro di lei quando probabilmente era molto piccola. E non si può cambiare.
Se vuoi un consiglio, metti i bei ricordi in una bella scatola grande e scappa. Scappa più veloce che puoi e non ti fermare mai.
Ti assicuro che il dolore ti devasterà, ci vorranno mesi forse anni, ma la condizione che raggiungerai sarà comunque molto meglio di una vita con una persona con questo tipo di problemi. Quando mi accingevo a chiudere la storia, ho iniziato la terapia che mi sta dando una diversa consapevolezza di me stesso e facendo capire il perché mi sia legato ad una persona così. Una rivelazione.

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  serenita' il Dom Feb 01, 2015 11:17 pm

La ferita che si riapre credo possa dipendere dal fatto che un trauma simile ti tocca talmente tanto l' anima che " riattivarlo" fa sempre piu' male. E' verissimo che poi non si e' piu' gli stessi...un' esperienza cosi' tocca le corde piu' profonde di noi stessi e questo inevitabilmente cambia! Una cosa secondo me molto importante e che rileggo in molti post di noi tutti e' il pensiero che nessuno mai sapra' "portarci" dove ci hanno portato i border; e parlo di intensita' di sentimento: mi ha aiutato molto aver capito che QUEL sentimento non e' per niente sano, come del resto la relazione in se stessa...

serenita'

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Tommy34 il Dom Feb 01, 2015 11:08 pm

Attacchi di panico come saltare in aria in piena notte? Anche io, inoltre ho crisi di pianto improvvise! Lei non sa di essere malata, ma son sicuro che un giorno di questi se dovesse farsi viva dovrei chiederle di iniziare una terapia, se non accetta rimango solo che ē meglio!

Tommy34

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Dom Feb 01, 2015 10:49 pm

Tornare indietro? Neanche per sogno. Gli incubi che ho vissuto con lei, compresi gli attacchi di panico nel sonno, non li auguro a nessuno.
Sono d'accordo sulla maggiore consapevolezza, ma la sfiducia nelle altre persone poi è tanta. Come la paura.

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Proprioio il Dom Feb 01, 2015 10:23 pm

Ma tu vorresti tornare indietro? Io no..a me alla fine questa storia ha "regalato" maggiore consapevolezza di me ma non ha tolto la speranza. Io ho amato tanto, troppo. Ma lo rifarei, anche se con piu precauzione. Il fatto che uno sia malato non vuole dire che lo siano tutti.. come hai amato tu, amano tanti. Solo siamo stati sfigati ad incontrare persone malate sulla nostra strada.

Proprioio

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 25.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  tbm15 il Dom Feb 01, 2015 10:10 pm

Sono d'accordo sul fatto che il problema siamo noi. La sola risposta, la sola reazione è da cercare dentro di noi. Sono d'accordo anche sul fatto che ogni relazione con un bl ha una storia diversa, perché le persone sono diverse. Ma è anche vero che ci sono dei caratteri in comune riguardarti tutte e due le persone coinvolte nella relazione. Nella mia relazione lei aveva anche dei dubbi sulla sessualità, si dichiarava bisessuale ma effettivamente non lo sapeva dove stava. Andava ad ondate, il suo disturbo si manifestava anche in quello. Mi ritrovo nel fatto che loro non agiscono ma, manipolando le persone, effettuano proiezioni. Quando l'ho lasciata, in realtà era lei che stava pensando alla fine della relazione. Sono passati molti mesi dalla fine della mia relazione. Qualche mese fa dopo tanto silenzio mi ha scritto una email per riallacciare i rapporti in qualche modo, pensando di far ancora leva sulle mie debolezze. Le ho scritto una email dura facendole notare tutti i suoi comportamenti manipolatori e tattiche messi in atto in due anni. Vederseli mettere per iscritto l'ha fatta incattivire. E' sparita per un po', ed ora è tornata a farsi vedere a lavoro e scrivermi sempre per motivi di lavoro, visto che condividiamo un giorno alla settimana gli spazi e che sono il suo "vice-capo". La ferita si è riaperta, vero. La sensazione è la stessa di prima, vero anche questo. Ma poi si richiude più in fretta e si ritorna alla normalità più velocemente. Quello che ti chiedi è se mai potrai guardare una altra persona con occhi incantati, con interesse vero, con il cuore. Se ma potrai tornare a sperare di essere nei pensieri di un'altra persona e se questa persona dimostrerà interesse vero o aveva solo bisogno di qualcosa da te... sono stato un sognatore. I sogni li ha distrutti lei (col mio aiuto). Sono diventato un cinico. Non penso ci sia una via per tornare indietro.

tbm15

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' possibile liberarsi di un borderline

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum